Eventi e cultura
7 Maggio 2019
"Quando la paura bussa alla tua porta" verrà presentato giovedì in municipio

Dal baratro alla rinascita, Barbara Poltronieri racconta la sua malattia

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Storie di Giusti tra le Nazioni al Meis

Mercoledì 6 marzo alle ore 17.30, incontro al Meis di "Aggiustare il mondo/Tikkun Olam. Tre storie di Giusti tra le Nazioni" con Ugo Savoia e Leonardo Fava

Meno di 20mila per la mostra su Achille Funi

Sono stati 18.339 i visitatori della mostra "Achille Funi. Un maestro del Novecento tra storia e mito" allestita al Palazzo dei Diamanti e organizzata da Fondazione Ferrara Arte e Servizio Musei d’Arte del Comune di Ferrara

Dopo anni travagliati, vissuti rimbalzando fra un medico e l’altro alla ricerca di una diagnosi, quando finalmente arriva il nome della malattia che la perseguita, cade in un baratro tirandosi dietro tutta la sua famiglia. È la storia di Barbara Poltronieri, dipendente Uil di Ferrara, che racconta in un libro come è riuscita ad attraversare una malattia che le ha completamente cambiato la vita.

Nel libro “Quando la paura bussa alla tua porta” – che verrà presentato giovedì 9 maggio alle 17.30 presso la Sala dell’Arengo di piazza Municipale – Barbara è capace di raccontare i suoi momenti più bui senza segreti, ma per fortuna alla fine trova la sua strada per risalire la china e diventare una persona felice che ama con tutta se stessa la sua vita così imperfetta.

Nell’occasione l’autrice dialogherà con la giornalista e scrittrice Camilla Ghedini. Porterà i saluti e offrirà un proprio contributo l’assessore alla cultura e vicesindaco di Ferrara Massimo Maisto.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com