Politica
16 Aprile 2019
Il campo allargato frutto del percorso iniziato da tempo dal progetto La Città che vogliamo trova sbocco in una lista d'appoggio alla candidata

Una ‘Coalizione civica’ a sostegno della civica Fusari

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Cpr, il Ministero non smentisce la costruzione a Ferrara

Il Ministero dell’Interno non conferma quanto detto dal senatore Alberto Balboni sul passo indietro in merito alla costruzione di Centro di permanenza per i rimpatri a Ferrara. A mettere in imbarazzo la maggioranza è lo stesso sottosegretario del Viminale, Emanuele Prisco, in quota Fratelli d’Italia

Darsena, poco da festeggiare

Oggi verrà inaugurata la fine degli infiniti lavori in via Darsena. Ma fermi un attimo, prima di scatenare il tripudio e la gioia, riflettiamo su cosa effettivamente stiamo celebrando. Questo progetto è frutto dell'opera dell'amministrazione precedente, datata 2016. E non dimentichiamoci dei 18 milioni di finanziamento ottenuti nel 2018

Rimborso contenzioso con Lageder. Nanni: “Si utilizzi per l’edilizia popolare”

Grazie alla vittoria del contenzioso con la famiglia Lageder, sancito dalla Corte d'Appello di Bologna lo scorso due febbraio il comune di Ferrara dovrà riceve un rimborso da oltre un milione di euro. E così, il consigliere Davide Nanni (Pd), si chiede se non sia il caso di destinarli a "interventi di recupero e manutenzione di alloggi popolari nel nostro territorio comunale"

Alla fine c’è anche a Ferrara una Coalizione civica e ha deciso di schierarsi al fianco di un’altra civica, Roberta Fusari.

Il campo allargato frutto del percorso iniziato da tempo dal progetto La Città che vogliamo, dopo vari contatti per sostenere un vero e proprio terzo polo civico, ha trovato sbocco in una proposta elettorale a sostegno della candidatura a sindaco di Fusari.

Nell’assemblea pubblica della scorsa settimana il gruppo si è confrontato la candidata, raccogliendo la sua disponibilità ad accogliere i contenuti programmatici più significativi, legati alla partecipazione, all’attenzione per le nuove generazioni, alla centralità dei beni comuni e alla trasparenza.

“L’obiettivo – spiega la nuova lista civica – è evidentemente quello di accogliere e unire, traendo insegnamento da altre esperienze civiche di successo, tutte le realtà politiche e associative che si riconoscono nella necessità di costruire un’alternativa culturale e politica convincente alla destra più pericolosa degli ultimi decenni. Siamo rimasti positivamente stupiti dall’entusiasmo inaspettato con cui molti cittadini hanno scelto, in tempi rapidissimi, di fare parte di una lista fondata su una proposta autenticamente civica e innovativa. Coalizione Civica per Ferrara punta su valori e contenuti radicali con l’obiettivo di ricostruire la speranza in un futuro migliore. Crediamo in questo modo di poter dare rappresentanza a tante persone che, deluse e disaffezionate da una politica che non sa più ascoltare e coinvolgere, avrebbero potuto scegliere l’astensionismo alla prossima tornata elettorale”.

“Essere riusciti a comporre così rapidamente una lista espressione di giovani, donne e uomini, precari, lavoratori dello spettacolo, esponenti dell’associazionismo cittadino, accademici, professionisti, è per noi fonte di immensa gioia – prosegue il gruppo -. Ci pare un prezioso caleidoscopio della vita reale e delle esigenze più sentite nel Paese. Pertanto sarà appassionante rivelare a giorni, i volti e i nomi di questo nuovo orizzonte collettivo. Ora corriamo a lavorare per la nostra città. Sul sito web della lista e sui profili social al momento in costruzione verranno comunicate le novità e i prossimi passi di Coalizione Civica per Ferrara”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com