Eventi e cultura
5 Gennaio 2019
Scacchiera gigante al centro Acquedotto che ospiterà anche il corso di storia dell'arte 

Giocare a scacchi con… la Befana

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Al Libraccio “Spezzate. Perché ci piace quando le donne sbagliano”

Sabato 22 giugno alle ore 14:30 presso la storica sala dell’Oratorio San Crispino della Libreria Libraccio di Ferrara, in collaborazione con Piazze Divergenti Ferrara, il gruppo di lettura propone “Spezzate. Perché ci piace quando le donne sbagliano” di Jude Ellison Sady Doyle (Tlon)

​Il Frescobaldi celebra la Festa della Musica

Venerdì 21 giugno, in occasione di questa giornata interamente dedicata alla Musica, organizza quattro concerti con lo scopo di aprirsi alla città di Ferrara facendo risuonare alcuni dei luoghi museali e artistici con cui collabora

Domenica 6 gennaio dalle 10 alle 12 il centro di promozione sociale Acquedotto di corso Isonzo 42-42/A, in collaborazione con il Circolo Scacchistico Estense e il Dipartimento di Matematica e Informatica Unife, festeggia l’Epifania con un evento speciale: “Scacco matto alla Befana”.

Per l’occasione, infatti, si potrà sfidare la Befana su una scacchiera gigante. La festa sarà aperta a tutti i bambini e alla fine della sfida ci saranno dolci in regalo. A seguire, il consueto pranzo sociale.

Sempre al centro Acquedotto, mercoledì 9 gennaio, riparte il corso di storia dell’arte con la docente Virna Comini. In questa seconda parte si approfondirà l’impressionismo nel dettaglio, trattando i più importanti pittori impressionisti come Claude Monet e Auguste Renoir.

Per il corso –  composto da 8 lezioni, sempre di mercoledì dalle 18 alle 20 – è richiesto un contributo di partecipazione ed è necessario essere in regola con il tesseramento annuale Ancescao o provvedere al tesseramento. Informazioni e iscrizioni in segreteria o via mail all’indirizzo centrocorsoisonzo@gmail.com.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com