Attualità
9 Settembre 2018
I lavoratori della multinazionale hanno trascorso una giornata di solidarietà all'associazione Dalla Terra alla Luna

I dipendenti Basell accanto ai ragazzi autistici

di Redazione | 2 min

Leggi anche

La marcia dei 1.500 per dire no al Cpr

Ferrara dice ancora no con forza ai Cpr, e questa volta ha deciso di farlo con la voce di più di 1.500 persone che nel corteo di sabato pomeriggio (2 marzo) hanno preso parte alla manifestazione che ha riunito decine di forze, politiche e non, verso un'unica direzione: chiudere i dieci Cpr presenti in Italia e fare in modo che mai ne sia aperto uno a Ferrara

Incidenti stradali, 118 e vigili del fuoco fanno gioco di squadra

Gli operatori del 118 e i vigili del fuoco di Ferrara scendono in campo per le attività di soccorso in caso di incidente stradale. Un impegno quotidiano e di vitale importanza che ora si rafforza per consolidare e implementare le competenze professionali

Il liceo Ariosto celebra Giorgio Bassani

Nei giorni 4 e 6 marzo, presso l'atrio Bassani e la sala di lettura della sede del liceo “L. Ariosto”, si celebrerà la ventiduesima edizione della Giornata Bassani, incentrata sul tema Giorgio Bassani: una “passeggiata” tra realtà e finzione

I dipendenti di Lyondell-Basell, nella mattinata di sabato 8 settembre, hanno deciso di celebrare la 19° edizione del Global Care Day, giornata di volontariato a favore delle comunità, presso la sede dell’associazione Dalla Terra alla Luna onlus, che si prende cura dei ragazzi affetti da autismo e il cui obiettivo primario è quello di creare un “dopo di noi” passando per il “durante noi” ponendo in primo piano l’abilitazione e riabilitazione dell’adulto con autismo.

Oltre a ripristinare la rete di recinzione, piantumare erbe aromatiche e alberi, la giornata prevedeva dei momenti di convivialità insieme ai ragazzi autistici e alle loro famiglie, un’occasione per conoscere questa realtà e per ricevere informazioni da parte di esperti sul mondo dell’autismo, un disturbo complicato le cui cause specifiche non sono state ancora pienamente comprese.

“Per i dipendenti Lyondell-Basell il Global Care Day è, da quasi venti anni, un’occasione importante di arricchimento personale, ma anche un’opportunità per conoscere le tante realtà sociali di volontariato impegnate sul nostro territorio” ha dichiarato Corrado Rotini, direttore del sito produttivo di Ferrara di Lyondell-Basell e volontario durante la giornata. “Trascorrere una giornata a contatto con i ragazzi affetti da autismo, con i loro familiari e i volontari dell’Associazione Dalla Terra alla Luna è stata un’esperienza importante per conoscere meglio una sindrome di cui si parla ancora poco e, allo stesso tempo, quest’incontro ci ha permesso di superare l’indifferenza. Un ringraziamento – ha concluso Rotini – va a tutti coloro che hanno preso parte alla giornata: all’associazione che si occupa del futuro di questi ragazzi, alle autorità e ai nostri dipendenti, volontari per un giorno”

“La giornata di solidarietà, Global Care Day organizzata da Lyondell-Basell – ha dichiarato Mariella Ferri, vice presidente dell’associazione Dalla Terra alla Luna onlus – è un momento importante per parlare della sindrome dell’autismo che oggi in Italia colpisce 1 bambino ogni 100, mentre non si hanno ancora dati certi per gli adulti. Per noi è un’occasione per descrivere una realtà esistente le cui cause sono ancora sconosciute e per le quali si deve fare ancora molto. Si può dire che l’autismo è una nuova emergenza socio-sanitaria per la quale bisogna adeguare l’interno sistema. Ringraziamo l’azienda LyondellBasell e tutti i volontari per aver condiviso una giornata di arricchimento personale e di cultura sociale condivisa riguardo alla tematica dell’autismo e il vivaio Garden Arcobaleno che ha preso parte al progetto offrendo le piantine per l’orto e alcuni alberi da frutto”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com