Politica
3 Agosto 2018
La senatrice Pd: "In nome del consenso, in questo caso del popolo 'No vax', ci rimetteranno piccoli e famiglie"

Obbligo vaccinale. Boldrini: “Lo slittamento porterà gravissime conseguenze”

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Ferrara è una città ostile ai giovani

La crisi della felicità è uno dei tanti problemi, come la disoccupazione, l’abbandono del territorio dei giovani e l’aumento dell’età media, che conta la città di Ferrara

Furti a Malborghetto. Interpellanza dem chiede l’installazione di telecamere

Dopo l'intervento di ieri arriva anche l'interpellanza di Elia Cusinato e Maria Dall'Acqua in merito alla mancata installazione di telecamere a Malborghetto di Boara, nonostante un'altra interpellanza presentata il 12 ottobre scorso e la possibilità di installazione "già stata paventata in Consiglio Comunale il 24 gennaio 2023"

“Lo slittamento di un anno dell’obbligo vaccinale per nidi e materne sancita in Commissione Affari Costituzionali del Senato con l’approvazione di due emendamenti di Lega e Cinque Stelle, porterà gravissime conseguenze sul fronte salute. In nome dell’auto determinazione genitoriale e del presunto interesse del singolo, si sta mettendo a rischio la cosiddetta immunità di gregge, ossia i bambini che vivono a contatto tra loro”.

Così la senatrice Pd Paola Boldrini, membro della commissione Igiene e Sanità, che parla di atteggiamento superficiale, supponente, “soprattutto a pochi giorni dalla morte di due bimbe di pertosse, perché le madri non erano vaccinate”.

Boldrini sottolinea che “il piano vaccinale nazionale introdotto per legge nel 2017, è stato realizzato in ossequio alle linee guida dell’Oms, con l’obiettivo di raggiungere una copertura del 95%. E oltre ad avere dato buoni risultati, prevede una valutazione triennale. A salvaguardia, proprio, della sicurezza. Abbiamo dimenticato l’epidemia di morbillo del 2016-2017?”.

Si definisce amareggiata, la senatrice ‘dem’: «In nome del consenso, in questo caso del popolo dei ‘No vax’, si fanno speculazioni spacciate per esercizio di democrazia e si scardinano leggi che funzionano e danno buoni esiti. E si illudono genitori in buona fede, che pensano di fare il bene dei figli. Purtroppo, invece, a rimetterci – il monito di Boldrini – saranno piccoli e famiglie”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com