Politica
15 Marzo 2018
L'incontro post elezioni di questa sera si trasferisce al centro Acquedotto

Sconfitta del centrosinistra, +Europa cambia sistema (e location)

di Redazione | 1 min

Leggi anche

La marcia dei 1.500 per dire no al Cpr

Ferrara dice ancora no con forza ai Cpr, e questa volta ha deciso di farlo con la voce di più di 1.500 persone che nel corteo di sabato pomeriggio (2 marzo) hanno preso parte alla manifestazione che ha riunito decine di forze, politiche e non, verso un'unica direzione: chiudere i dieci Cpr presenti in Italia e fare in modo che mai ne sia aperto uno a Ferrara

L’ex capo della Mobile nella lista della Lega

Portare in municipio i concetti di “servizio” e “presenza”. È l’impegno di Pietro Scroccarello, ex capo della Squadra mobile, oggi in pensione, che si candida al consiglio comunale nella lista della Lega

Anche a Ferrara FdI solidarizza con la polizia

Fratelli d'Italia Ferrara solidarizza con le forze dell'ordine, "prese di mira in particolare nelle ultime settimane da inaccettabili aggressioni fisiche, ma anche mediatiche e politiche"

L’incontro organizzato da Mario Zamorani e Paolo Niccolò Giubelli di +Europa previsto per questa sera, giovedì 15 marzo alle 21.15, cambia location: non si terrà più nella sede Arcigay, come comunicato in precedenza, ma presso il centro sociale Acquedotto di corso Isonzo, 42.

L’appello per un “cambio di direzione” dopo la sconfitta elettorale servirà a “mettere in piedi una struttura – spiegano Zamorani e Giubelli – che, separata dai partiti ma ad essi parallela, individui subito significative discontinuità con il passato al fine di recuperare la fiducia degli elettori che si sono sentiti abbandonati dalle politiche del centro sinistra”.

“Individuare le responsabilità e costruire procedure di partecipazione dei cittadini è oggi priorità assoluta per vincere le elezioni comunali del 2019”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com