Attualità
25 Agosto 2017
Domenica 27 agosto oltre 40 figuranti parteciperanno al celebre Palio del Burgraviato

La Corte Ducale del Palio di Ferrara in trasferta a Merano

di Redazione | 2 min

Leggi anche

La Rivana sarà il quartiere del circo

La Rivana sarà al centro della riqualificazione, rigenerazione e messa in sicurezza per ospitare gli operatori dello spettacolo viaggiante, storicamente attivi e presenti da generazioni a Ferrara

“Non ci casco”. Informare per tutelare

Informare è la prima forma di tutela. Continua, all'interno delle contrade del Palio, il giro di illustrazione della campagna 'Non Ci Casco', realizzata dall'assessorato alle politiche sociali del Comune di Ferrara per fornire alla cittadinanza gli strumenti per difendersi da truffe e raggiri, fenomeni ai quali sono maggiormente esposti gli anziani

Cure palliative, oltre 16mila pazienti presi in carico in un anno

In aumento in Emilia-Romagna il numero di cure palliative (anche pediatriche) a favore dei pazienti assistiti da almeno un nodo della rete nell’anno attraverso le cure palliative domiciliari, hospice (23 strutture con oltre 300 posti a disposizione), ambulatori e ospedali

Domenica di fine estate in trasferta per i figuranti della Corte Ducale del Palio di Ferrara, invitati il 27 agosto a partecipare ad uno degli eventi più importanti della città di Merano, il Palio del Burgraviato, che si svolge nella prestigiosa cornice dell’Ippodromo cittadino che ogni anno ospita uno dei Grand Prix più importanti d’Italia.

Nato dalla necessità di unire le due culture equestri tipiche dell’Alto Adige, quella dei cavalli Haflinger e quella dei purosangue, quest’anno il Palio del Burgraviato giunge alla sua quinta edizione. Organizzato da Merano Galoppo e Azienda di Soggiorno di Merano, si tratta di una sfida fra Comuni abbinati alle corse dei purosangue e a quelle dei cavalli Haflinger, in una cornice di festa e di divertente competizione fra Municipalità. Il corteo storico della Corte Ducale Estense, rappresentante la Famiglia d’Este nel suo momento di massimo splendore, ovvero quando Borso ricevette dal Pontefice la nomina di primo Duca di Ferrara, sfilerà accompagnato da una rappresentanza della Guardia del Duca, ad onore di quella che fu la prima vera e propria scuola di Scherma Rinascimentale, ad una delegazione della Scuola di Bandiera Ferrarese ed al Gruppo di Danza della Corte Ducale. Ad accompagnare la delegazione sarà l’agenzia ferrarese Made Eventi, che in questi mesi ha lavorato per rendere possibile l’evento e ha curato i rapporti tra gli organizzatori della manifestazione e la Corte Ducale.

Fortemente voluti dagli organizzatori altoatesini, i figuranti della Corte Ducale saranno quindi impegnati in una trasferta che è certamente motivo di orgoglio, ma soprattutto un’ottima vetrina per tutto il movimento del Palio di Ferrara – che rimane il più antico del mondo – in quanto a Merano saranno oltre 10.000 gli spettatori che assisteranno all’evento.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com