Economia e Lavoro
20 Marzo 2017
Nella mattina di domenica si è svolta la consueta cerimonia alla Camera di commercio

I nuovi ‘Maestri Artigiani’

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Ferrara. Anche Ires conferma il calo del turismo

Il rapporto Ires (Istituto ricerche economiche sociali) sul turismo in Emilia Romagna conferma per Ferrara i dati più volte ripresi da estense.com certificando per Ferrara qualche difficoltà nonostrante "dal lato della domanda, si sta sempre più affermando il turismo rivolto a mete con forte valenza culturale e naturalistica"

Pomodoro da industria. Non c’è il prezzo

Nel ferrarese sono stati circa 7.500 gli ettari investiti a pomodoro da industria nel 2023, circa 250 in più rispetto al 2022 e si stima che nel 2024 ci sarà un ulteriore incremento. Un comparto che tiene, ma che è messo sotto scacco dal mancato accordo sul prezzo concordato tra parte agricola e industria di trasformazione e sulle condizioni qualitative di conferimento

Balcani Occidentali: opportunità di business per le imprese

Nuove opportunità di business per le imprese italiane nei Balcani occidentali, con un focus particolare sulla Bosnia Erzegovina: questo il tema dell’affollata iniziativa, promossa e realizzata congiuntamente dalla Camera di Commercio Italo-Bosniaca e dalla Camera di commercio di Ferrara Ravenna

Sono stati premiati domenica mattina i nuovi ‘Maestri Artigiani’ di Ferrara nella ormai consueta cerimonia alla Camera di commercio.

Quest’anno il riconoscimento agli imprenditori che si sono distinti per la loro decennale attività è stato conferito a: Andrea e Fiorenzo Covezzi acconciatori di Ferrara, Alessio Tumiati socio de “La Lente srl”, Massimo e Simona Andalini titolari del Pastificio Andalini di Cento, Franco Tarroni tipografo della “Cartografica Artigiana”, Matteo e Federico Soffritti titolari di “Solo Cose Buone srl”, Mauro Bersanetti e Luciana Gherlinzoni che si occupano della lavorazione di carni avicole a Formignana.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com