Eventi e cultura
7 Dicembre 2016
Le immagini ferraresi sono mixate con poesie visive dedicate a David Bowie

Roby Guerra videopresenta Ferrara a Palermo futurista

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Festival Bonsai. Una domenica ricca di spettacoli

Il primo appuntamento di questa domenica di Festival Bonsai, sarà in collaborazione con il Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara, alle 11 in una sede d’eccezione: Palazzo Naselli Crispi, dove si svolgerà “Storie acquatiche”

Francesco Cancellato a “Margine di Resistenza”

Secondo appuntamento con "Margine di Resistenza", la neonata rassegna letteraria, domenica 19 maggio alle ore 18 presso la Fondazione L'Approdo in piazzetta Augusto Righi 16. Il direttore di fanpage.it Francesco Cancellato presenta "Nel continente nero la destra...

Il Meis aperto per la Notte Europea dei Musei

In occasione della Notte Europea dei Musei, oggi sabato 18 maggio il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah-Meis di Ferrara sarà straordinariamente aperto dalle 18 alle 21 e il biglietto avrà il costo simbolico di 1 euro

futur-11-locandinaDal 2 dicembre fino a fine anno è in corso a Palermo, presso lo Studio Futurista Artè a cura di A. Gaeta, la mostra eventi performativi Futur.11+/. Alla manifestazione, promossa dal Comune di Palermo, intervengono i futuristi contemporanei del duemila: da Antonio Saccoccio, Vitaldo Conte a Graziano Cecchini di Roma e anche il futurista ferrarese Roby Guerra.

Guerra videopresenta il suo ultimo libro dedicato a David Bowie con 2 clip: David Bowie Renaissance (già presentato al Festival del Nuovo Rinascimento di Milano) a cura di D. Foschi e l’inedito Station to Station 2.0 dedicato anche a Ferrara, con sequenze ad esempio sull’Ariosto, Corrado Govoni e persino la Spal (statua di Savonarola con la famosa sciarpa biancoazzurra) mixato con poesie visive dedicate allo stesso Bowie, riletto in chiave futuristica e spaziale.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com