Cento
3 Giugno 2016
Il candidato sindaco propone una quarta via "meno impattante per tutto il territorio"

Cispadana. Toselli: “Subito progetto per tracciato alternativo”

di Redazione | 2 min

Leggi anche

I corsi di pasta fresca genitori e figli continueranno

Cento. Completato il primo corso di pasta fresca all'uovo dedicato ai genitori e ai figli. Organizzato dall'Accademia Italiana della Cucina, un'associazione culturale il cui scopo è quello di "salvaguardare, insieme alle tradizioni  della cucina italiana, la...

Impiantato pacemaker su una anziana di 106 anni

A 106 anni le viene inserito un pacemaker, e durante l’intervento racconta il suo “secolo di vita” al medico che la opera in anestesia locale. Succede all’ospedale di Cento, dove la signora Aide Borgatti nei giorni scorsi è stata sottoposta all’impianto di un pacemaker ad opera del professor Biagio Sassone, direttore della Cardiologia dell’ospedale centese

Arrestato un uomo per atti persecutori verso la ex compagna

I Carabinieri di Cento hanno arrestato G.J., quarantenne centese, ritenuto responsabile di atti persecutori e violazione del divieto di avvicinamento alla persona offesa, reati che l’uomo avrebbe compiuto ai danni della sua ex compagna

DSC_1103Cento. “La Cispadana deve, necessariamente, passare lontano dai centri abitati e dalle case. Diciamo No al tracciato odierno (C2B), per il contraccolpo su Alberone, impattato in maniera pesantissima. E diciamo No al tracciato originario (C2C), che attraverserebbe XII Morelli, Pilastrello, Buonacompra e la zona sud di Alberone colpendo, in maniera altrettanto grave numerose famiglie”.

Così il candidato sindaco di Cento, Fabrizio Toselli, sulla Cispana. “Dobbiamo quindi trovare un’alternativa, insieme e senza che questa vicenda divenga una guerra tra due situazioni ugualmente dannose per le nostre comunità”.

Toselli parla anche di quali sono le sue intenzioni in caso di vittoria: “La premessa è che esistono tre progetti, ma esiste anche un quarto tracciato alternativo e meno impattante per tutto il territorio. Si dovrà redigere, in tempi rapidissimi, uno studio per definirlo e portarlo sui tavoli istituzionali. In tal senso ci siamo già attivati: nei giorni scorsi abbiamo accompagnato dei tecnici specializzati nei luoghi interessati e abbiamo incontrato Luciano Galletti e altri cittadini, che oltre quattro anni fa avevano presentato un progetto sostenibile per i centri tutti dell’area nord del comune di Cento, con passaggio in galleria su tutto il terreno della Partecipanza. Anche i tecnici che abbiamo interpellato – prosegue il candidato – hanno confermato la possibilità di realizzare un progetto concreto e serio da portare in Regione sulle bozze e indicazioni ricevute durante l’incontro e successivo sopralluogo, definendo un tracciato che riduce l’impatto sul territorio. Due le novità di questo impegno. La rapidità d’azione, dovuta al fatto di aver già condotto un processo simile ottenendo risultati nel Comune di Sant’Agostino: l’ho già fatto e so come farlo nuovamente. L’ascolto, con una nuova mentalità: lavorare non da soli, ma con i cittadini, i comitati e le realtà del territorio, di cui non bisogna avere paura, ma con cui bisogna collaborare”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com