Attualità
25 Maggio 2016
La creatività dei ragazzi è stata guidata dagli esperti artigiani di AManoMakers

Sipro, una mostra con opere degli studenti del ‘Dosso’

di Redazione | 3 min

Leggi anche

La Rivana sarà il quartiere del circo

La Rivana sarà al centro della riqualificazione, rigenerazione e messa in sicurezza per ospitare gli operatori dello spettacolo viaggiante, storicamente attivi e presenti da generazioni a Ferrara

“Non ci casco”. Informare per tutelare

Informare è la prima forma di tutela. Continua, all'interno delle contrade del Palio, il giro di illustrazione della campagna 'Non Ci Casco', realizzata dall'assessorato alle politiche sociali del Comune di Ferrara per fornire alla cittadinanza gli strumenti per difendersi da truffe e raggiri, fenomeni ai quali sono maggiormente esposti gli anziani

Cure palliative, oltre 16mila pazienti presi in carico in un anno

In aumento in Emilia-Romagna il numero di cure palliative (anche pediatriche) a favore dei pazienti assistiti da almeno un nodo della rete nell’anno attraverso le cure palliative domiciliari, hospice (23 strutture con oltre 300 posti a disposizione), ambulatori e ospedali

sipromuove 1

di Marcello Celeghini

L’incontro tra Sipro, il Liceo Artistico ‘Dosso Dossi’ e il collettivo ferrarese AManoMakers ha fatto si che si realizzasse l’idea di portare fuori dalle mura scolastiche i prodotti artistici di alcuni studenti. È nata così la mostra ‘Ri-genera’, ospitata negli spazi Sipromuove in via Cairoli n.15 dal 24 maggio al 1 giugno e che sarà visitabile dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 17. La mostra propone quindici opere realizzate da studenti delle classi 3°, 3C, 3E, 4° e 4B del ‘Dosso Dossi’ durante il laboratorio ArtinFe, svoltosi negli stessi spazi durante il periodo pasquale.

Le opere sono tutte realizzate con materiali di recupero, materiali che spesso non vengono impiegati dagli studenti nei lavori scolastici, e ispirandosi alle proprietà specifiche di questi, hanno dato loro una seconda vita. La creatività dei ragazzi è stata guidata dagli esperti artigiani di AManoMakers, che hanno permesso di realizzare nel poco tempo a disposizione, tutti gli elaborati oggi in mostra. Accanto ad ogni opera è posizionata una riflessione dello studente in merito all’attività svolta in modo da accompagnare il visitatore nella lettura di ogni singola opera esposta.

“Era nostra intenzione già da qualche anno di coinvolgere gli istituti superiori nelle nostre attività e nei nostri progetti- spiega Anna Fregnan di Sipro-. Abbiamo cominciato con il ‘Dosso Dossi’ e credo che il prodotto di questa collaborazione sia davvero entusiasmante, quindi la collaborazione continuerà anche nei prossimi mesi e anni. Sipromuove, il nostro spazio al servizio del territorio, è comunque aperto a tutti coloro che vogliono far conoscere il loro prodotto sul territorio”.

“AManoMakers- spiega Franco Antolini- nasce non molto tempo fa come un gruppo di dieci amici appassionati di artigianato artistico con materiali molto diversi, non ci siamo ancora costituiti come gruppo giuridico. La collaborazione con il Liceo Artistico è nata attorno allo sviluppo di un tema ben preciso, ovvero quello del riciclo dei materiali. I ragazzi sono stati bravissimi, hanno messo impegno per ben due settimane, durante le quali tra l’altro c’erano le vacanze pasquali. Hanno lavorato fin sulla via attirando l’attenzione di ferraresi e turisti che passavano di li. Speriamo che l’iniziativa possa essere riproposta”.

Soddisfazione anche dagli stessi giovani artisti. “Questa iniziativa ci ha portato a vivere qualcosa di ben oltre la didattica e ha appassionato proprio perché siamo stati affiancati da artigiani e artisti esperti che ci hanno fatto crescere tanto”- commentano in coro Pietro Casari e Alexandru Fasolica- . Molto soddisfatto del progetto anche l’assessore alla Cultura Massimo Maisto. “Trovare scuole che riescano a coinvolgere studenti e insegnanti come in questo caso, è molto raro. L’artigianato artistico è una carta da giocare, proprio sabato abbiamo firmato, primo comune in Italia a farlo, la Carta dell’Artigianato Artistico per cercare di creare un mercato attorno a questo settore che si sposa perfettamente con l’attività turistica”.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com