Cronaca
1 Ottobre 2015
In quattro appuntamenti insegnerà le pratiche dei sette Pranayama e degli esercizi di Hatha Yog

Il monaco tibetano Lobsang Dhonden a Ferrara

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Processo stadio. “Tutti i margini di sicurezza non erano stati rispettati”

Prosegue il processo nato dall'inchiesta relativa alle presunte difformità strutturali dello stadio Paolo Mazza, riscontrate durante il cantiere per i lavori di ampliamento dell'impianto sportivo cittadino fino a 16mila posti, avviato dopo la permanenza della Spal in Serie A nel campionato di calcio 2018-2019

Quarantesima edizione per la Fiera-mercato di San Giorgio

Fiera-mercato di San Giorgio che giunge alla 40esima edizione quella in programma come da tradizione nell'area di viale Alfonso I d'Este da martedì 23 a giovedì 25 aprile 2024 con oltre 150 bancarelle, attrazioni e divertimento per giovani e famiglie

La droga nel fazzoletto da naso sporco

La seconda persona è stata controllata in viale IV Novembre. Nascosta accuratamente all’interno di un fazzolettino sporco utilizzato per soffiarsi il naso, c'erano circa 5 grammi di hashish. Con sé aveva anche 480 euro in contanti. Per tale ragione l'uomo è stato denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio

Presi dopo il furto, sono due minorenni

Nella mattinata di ieri (venerdì 19 aprile) la Polizia di Stato ha identificato e denunciato due minori colti in flagranza di reato dopo un furto compiuto all’interno di un esercizio commerciale a Ferrara

JigmeIl monaco tibetano Lobsang Dhonden sarà a Ferrara da venerdì 2 ottobre a lunedì 5 ottobre per quattro appuntamenti nei quali insegnerà le pratiche dei sette Pranayama e degli esercizi di Hatha Yoga condividendo anche alcune delle sue esperienze di vita.

Lobsang Dhonden, che vive alcuni mesi all’anno in Italia nel centro buddhista di Polava (UD) da ormai quasi trent’anni e quindi si esprime in buon italiano, inizierà il suo ciclo di incontri pubblici venerdì 2 ottobre alle 20.30 presso il “Centro Sociale Acquedotto” in C.so Isonzo 42/A, dove parlerà della situazione del Tibet, dei benefici della pratica del Pranayama e dell’Hatha Yoga da lui imparati in India alla scuola del famoso maestro Swami Ramdev e della filosofia di vita dei monaci tibetani (ingresso a offerta libera).

Il giorno dopo, sabato 3 ottobre alle 18 presso il “Centro studi Eta Beta” in via Gulinelli 21/A, sarà invece la volta del primo dei tre appuntamenti con le lezioni pratiche di Pranayama e Hatha Yoga. La seconda è in programma sempre al “Centro studi Eta Beta” domenica 4 ottobre alle 8 del mattino e l’ultima lunedì 5 ottobre alle 20.10 presso il “Centro Anja Asd” di discipline olistiche bionaturali in via Zappaterra 13/1. E’ possibile partecipare a uno solo dei tre incontri, a due oppure anche a tutti e tre.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com