Eventi e cultura
26 Settembre 2014
Proiezione di "Inside Buffalo" al centro di promozione sociale l'Acquedotto

Un film sui soldati afro-americani in Italia nella II Guerra mondiale

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Al Libraccio “Spezzate. Perché ci piace quando le donne sbagliano”

Sabato 22 giugno alle ore 14:30 presso la storica sala dell’Oratorio San Crispino della Libreria Libraccio di Ferrara, in collaborazione con Piazze Divergenti Ferrara, il gruppo di lettura propone “Spezzate. Perché ci piace quando le donne sbagliano” di Jude Ellison Sady Doyle (Tlon)

​Il Frescobaldi celebra la Festa della Musica

Venerdì 21 giugno, in occasione di questa giornata interamente dedicata alla Musica, organizza quattro concerti con lo scopo di aprirsi alla città di Ferrara facendo risuonare alcuni dei luoghi museali e artistici con cui collabora

inside_buffaloE’ dedicato ai soldati afroamericani che combatterono in Italia durante la Seconda Guerra mondiale il film di Fred Kuwornu ‘Inside Buffalo’ che sabato 27 settembre alle 17 sarà proiettato al Centro di promozione sociale l’Acquedotto di Ferrara (corso Isonzo, 42-42/a). L’iniziativa è promossa dal Museo del Risorgimento e della Resistenza e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Ferrara, in collaborazione con l’Ufficio comunale Alunni Stranieri e con l’Anpi provinciale.

All’incontro interverranno il regista Fred Kuwornu e il presidente dell’Anpi provinciale Daniele Civolani, assieme ad Antonella Guarnieri, storica del Museo del Risorgimento e della Resistenza e a Gian Pietro Zerbini, giornalista de ‘La Nuova Ferrara’.

Il film, vincitore del premio come miglior documentario al Festival del cinema di Berlino, racchiude la storia e le interviste, fatte ai soldati afro-americani della 92^ Divisione, soprannominata ‘Buffalo’, che combatterono in Italia e successivamente per la lotta per i diritti civili negli Stati Uniti e testimonia una pagina di storia d’amicizia tra il popolo afro-americano e quello italiano che nessuno ha mai raccontato.

La divisione, composta interamente da soldati afro-americani combatté, nello scenario della Linea Gotica, due guerre: una contro il nemico nazista, e l’altra contro i propri ufficiali bianchi. All’epoca, infatti, i ‘neri’ americani non potevano combattere a fianco dei ‘bianchi’ e gli afroamericani in Italia non si trovarono a lottare solamente contro il nazi-fascismo, un nemico dichiarato e facilmente riconoscibile, ma anche contro il razzismo interno al mondo militare.

La Divisione Buffalo contribuì alla Liberazione di Lucca, La Spezia , Genova, e fu attiva in Versilia e Garfagnana. Nel documentario sono intervistati anche i superstiti dell’eccidio di Stazzema ed i partigiani italiani arruolati nella divisione.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com