Bondeno
21 Settembre 2014
Presente anche il sindaco Alan Fabbri

Inaugurata la nuova sede per la Csr Ju-Jitsu

di Redazione | 1 min

Leggi anche

Scortichino. Due chiacchiere con il sindaco

Scortichino. La partenza dei lavori sul ponte di Scortichino sul Canale Diversivo è ormai una questione di giorni. L’infrastruttura viabile di collegamento fra il Comune di Bondeno e la Provincia di Modena sarà interessata da importanti opere di riqualificazione a...

Infortunio sul lavoro per un operaio

Ieri mattina, intorno ore 11 circa, a Fiesso Umbertiano - in provincia di Rovigo - i carabinieri della locale stazione sono intervenuti per un infortunio sul lavoro avvenuto all'interno di una ditta in via Volta

Bondeno. Giovedì 18 settembre si è tenuta, presso la sede del Csr Ju-Jitsy Italia Bondeno, l’inaugurazione dei nuovi locali. L’Asd , rappresentata dal presidente maestro Luca Cervi, dal direttore tecnico maestro Christian Poletti e dal vice presidente Marco Lodi, ha voluto pubblicamente ringraziare l’amministrazione del comune di Bondeno per il generoso contributo ricevuto lo scorso maggio.

Il contributo è stato visto come premio elargito dall’amministrazione comunale a fronte dell’impegno della Asd stessa nel continuare la promozione delle attività sportive nonostante gli eventi sismici del 2012 ne abbiano gravemente compromesso la continuità. Tale contributo ha permesso il rifacimento dell’intera pavimentazione e altri lavori di miglioria dei locali. Al taglio del simbolico nastro erano presenti il sindaco Fabbri, gli assessori Cestari e Saletti , una rappresentanza del Comitato Chi gioca Alzi La Mano nonché un nutrito numero di bambini e adulti che frequentano i corsi di ju-jitsu, karate e ballo Country.

Il prossimo 2 ottobre inizieranno i corsi di difesa personale ai quali parteciperanno i rappresentanti della polizia municipale di Bondeno. Il corso è aperto a tutti e a tutte le età.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com