Sport
20 Maggio 2014
Il ferrarese chiude il giro con uno strepitoso 61 stabilendo il nuovo record del campo

L’azzurro Fortini trionfa alla Segafredo

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Giacomo Fortini con il maestro Luca Martufi

Giacomo Fortini con il maestro Luca Martufi

Grandissima affluenza alla gara nazionale di due giorni “Segafredo Zanetti” che si è disputata al Cus Ferrara Golf nel weekend appena concluso. Le iscrizioni sold out già 10 giorni prima della competizione hanno purtroppo ‘tagliato fuori’ tantissimi giocatori: il regolamento federale, infatti, prevede la partecipazione di un massimo di 90 maschi e 30 femmine. Questa limitazione, però, ha fatto sì che a contendersi il trofeo ci fossero solo i migliori. L’ondata colorata e spensierata degli iscritti ha iniziato a farsi sentire già il venerdì per la consueta prova campo; fiuggini, torinesi, genovesi, triestini, per elencare i più lontani.

Nella gara maschile, presente il vincitore dello scorso anno, Edoardo Vizzotto, che sigla subito un 67 lordo, che risulterà poi il migliore della giornata in compagnia Luce Nicola della Montecchia. Per il Cus Ferrara in campo Giacomo Fortini che ha chiuso il primo giro in 72, +4 sopra il par del campo, molto meglio Filippo Maggi regolare come sempre porta in club house uno score con 71 colpi, perde qualche colpo Emanuele Govoni che chiude a 76, Edoardo Gallerani litiga con il putt e finisce con 79, male Bernardinello e Bolognesi, rispettivamente con 85 e 86 colpi.

La seconda giornata si è aperta con un eccellente 71 di Edoardo Gallerani, bravissimo anche Leonardo Bernardinello 77 il numero sullo score, non riesce a cambiare marcia Bolognesi 86, mentre Emanuele Govoni nonostante un triplo alla 14 consegna un ottimo 73 finale. Nelle parti alte della classifica al quinto posto, con 73 si piazza Filippo Maggi, il triplo alla 18 lo allontana da un meritato podio; podio saldamente in mano all’azzurro Giacomo Fortini che chiude il giro con uno strepitoso 61 lordo, frutto di 8 birdie e un boogey alla buca sette. Con questo incredibile risultato, ribalta la classifica, stabilisce il nuovo record del campo e vince meritatamente la gara con due colpi di vantaggio su Nicola Luce della Montecchia. In campo femminile da segnalare l’eccellente 66 e 67 di Alessia Nobilio, per lei vittoria e nuovo record del campo.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com