Bondeno
13 Maggio 2014
Fabbri dopo il tavolo in Regione: "Positiva presa di posizione di Rabboni su Finbieticola"

Thomas Food promette: “Il pastificio si farà”

di Redazione | 2 min

Leggi anche

Ponte di Scortichino. Chiuso per lavori dal 22 luglio al 31 agosto

Mancava solo la formalizzazione delle date, ma da mesi era stata prevista e annunciata per il mese di luglio l’inizio della chiusura al traffico veicolare del ponte di Scortichino sul Canale Diversivo. Ora il periodo è stato definito: il passaggio sul ponte resterà interdetto ai veicoli di ogni genere da lunedì 22 luglio sino al 31 agosto

Torna il Bundan Celtic Festival: dal 18 al 21 luglio

Inizierà giovedì 18 luglio la diciottesima edizione del Bundan Celtic Festival, evento di rievocazione storica, musica e gastronomia fra i più noti e frequentati a livello nazionale. Per il secondo anno consecutivo, anche questa nuova edizione in programma presso il parco golenale della Rocca Possente di Stellata durerà ben quattro giorni, fino a domenica 21

Tigelle aspettando la notte di San Lorenzo

Una serata in compagnia della buona tavola e con la speranza di ammirare qualche stella cadente. Questa sera (sabato 13) a Scortichino si terrà infatti la "Tigellata Stellare – Aspettando la notte di San Lorenzo", un evento che unisce una ricca cena a prezzo fisso e senza limiti con l’osservazione delle stelle e la passione per l’astronomia

Motociclista morto a Bondeno. La Procura dispone accertamenti

Disposti ieri (giovedì 11 luglio) gli accertamenti sull'incidente in cui ha perso la vita il motociclista 51enne Davide Lamborghini, morto - nella mattinata di sabato 6 luglio - dopo essersi scontrato in maniera fronto-laterale contro una Opel Meriva guidata da un uomo di 89 anni lungo la via Provinciale, che collega Scortichino e Bondeno

admin-ajax (8)Bondeno. Thomas Food Italia ribadisce la volontà di realizzare il progetto pastificio a Bondeno nell’area dell’ex zuccherificio. Ad affermarlo è direttamente l’amministratore unico della società Luigi Pietro Coletti in una nota stampa a margine del tavolo regionale sulla riconversione industriale dell’area.

“Siamo alle ultime tornate di un lungo percorso – afferma Coletti -: dopo diversi anni di investimenti per la progettazione e l’iter autorizzativo, con il supporto sempre puntuale ed efficiente del personale delle amministrazioni locali e di tutti gli enti coinvolti, tutto è pronto per concludere l’acquisizione del terreno, che ferme restando le condizioni quadro attuali, si concretizzerà in breve tempo e ci permetterà di avviare le opere di urbanizzazione e iniziare la costruzione dello stabilimento di produzione alimentare. Ciò – afferma ancora Coletti – porterà l’atteso indubbio beneficio a tutta la comunità matildea, sia in termini diretti di posti di lavoro sia di indotto.

Sul tema interviene anche il sindaco di Bondeno Alan Fabbri: “Mi fa molto piacere che l’assessore Rabboni abbia, con molta serietà, accolto le nostre richieste, formulate in sede regionale, di intervenire con fermezza nei confronti di Finbieticola (attuale proprietaria dell’area ex saccarifera; ndr). In modo tale – dice Alan Fabbri – da spronare i due soggetti privati coinvolti nel progetto di riconversione a collaborare per portare avanti il piano, che prevede uno stabilimento per la lavorazione di ceralicoli che potrà portare grandi benefici al territorio matildeo e non solo.” Il sindaco di Bondeno, Alan Fabbri, è concorde con la presa di posizione dell’assessore regionale all’agricoltura, Tiberio Rabboni, palesata ieri (lunedì 12 maggio), dopo la convocazione del tavolo sulla riconversione dell’area ex zuccherificio. “Grazie al protocollo firmato dalle parti – ricorda Fabbri – i dipendenti dell’ex zuccherificio restano protetti da forme di tutela (e questo non è un dato irrilevante), ed aspettiamo, in una fase in cui gli atti della riconversione sembrano ad una stretta finale, a maggior ragione, che l’amministratore delegato di Thomas Food, Coletti, confermi quanto espresso nelle sedi istituzionali: di fare partire entro l’estate i lavori di realizzazione dell’impianto.”

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com