Comacchio
5 Luglio 2011
Settanta musicisti, quattordici concerti, due notti di musica dal vivo dal 16 al 23 luglio

Tutte le strade di Comacchio portano al jazz

di Redazione | 3 min

Leggi anche

Granchio blu, nuovo stanziamento da un milione per sostenere lo smaltimento

Non tutti gli esemplari di granchio blu raccolti in questi mesi, durante l’emergenza che sta mettendo a durissima prova il settore della pesca e dell’acquacoltura nell’Alto Ferrarese, possono essere destinati alla commercializzazione. Una parte, infatti, non è adatta e va smaltita. Per sostenere quest’attività, la Regione ha approvato un nuovo bando da un milione di euro

Investita in monopattino, in coma la giovane promessa della danza Giorgia Goli

Versa in gravissime condizioni all'ospedale Niguarda di Milano la 14enne Giorgia Goli, la giovane promessa della danza di San Giuseppe di Comacchio che dal 2018 si è trasferita con la famiglia a Brugherio, in provincia di Monza, dopo essere stata ammessa a soli 7 anni all'Accademia della Scala di Milano

Sugarpie & The Candymen al Bagno Marrakech di Lido Spina

L’atmosfera swing di uno speakeasy newyorkese ricreata in un imperdibile tramonto sul mare. Una combinazione unica e possibile solo grazie ai Sugarpie & The Candymen nel prossimo appuntamento della rassegna Tutte le Direzioni in Summertime 2024

Urto fra auto e bici, un 18enne finisce in ospedale

Stava procedendo sulla sua bicicletta in direzione Porto Garibaldi, proveniendo da Comacchio, quando si è scontrato con una vettura rovinando malamente a terra. Fortunatamente per un 18enne del luogo i traumi riportati non risultano gravi, pur essendo stato necessario il suo ricovero in ospedale

Comacchio. Tutte le Strade Portano al jazz, museo vivente sulla storia di un genere musicale con concerti, conferenze e mostre, è stato presentato ieri mattina a Comacchio. Settanta musicisti, quattordici concerti, due notti di musica dal vivo nelle strade e nelle piazze della piccola Venezia. La storia del jazz per grandi e piccini il 16 e il 23 luglio. Reading di letteratura per l’infanzia e tre mostre di quadri, LP e 45 giri d’epoca

Il “museo open air” si anima dalle ore 21 alle 24 , aprendosi al pubblico in modo del tutto gratuito: sette formazioni musicali impegnate ogni giorno, uno spazio per bambini giocato tra musica e reading di letteratura per l’infanzia e un concerto di chiusura in compagnia di una big band diversa in ogni singola serata.

La rassegna, divertente e dal contenuto didattico, è nata da un’idea del sassofonista Beppe Boron e vanta la direzione artistica del musicologo Luca Bragalini. Tutte le strade portano al jazz ripercorre in modo cronologico le epoche di questo intramontabile genere musicale. Un viaggio sonoro che parte dalle origini passando per il blues, il ragtime, il dixieland, la canzoni di Broadway, lo swing, le grandi orchestre, il be bop, il cool, il mainstream, la bossa nova, il free e il jazz rock. Due serate intense, il cui concerto di chiusura, nella bella piazza dei Trepponti, è affidato ad una big band diversa ad ogni “puntata”: la Jbm Big Band (16 luglio) e la Jazzlife Orchestra dirette rispettivamente da Fabio Petretti e Roberto Spadoni.

A fianco ad ogni formazione vi sarà una didascalia con le informazioni dello stile jazzistico suonato.

Nomi di punta della scena jazzistica italiana si ritroveranno tra i 70 artisti della rassegna. Tra questi il trombettista Marco Tamburini, il sassofonista Piero Odorici, Il trombonista Roberto Rossi, il talentuoso pianista Paolo Alderighi e molti altri esponenti di grande spessore artistico

Un’introduzione della manifestazione è in programma per l’8 luglio, alle ore 18, a Palazzo Bellini (via Agatopisto, 7), dove saranno inaugurate tre mostre, due delle quali d’ispirazione musicale: La storia del Jazz in 100 dischi, curata dal clarinettista e giornalista Vittorio Castelli, Il jazz in 45 giri, esposizione video sonora della collezione di BH Audio. Entrambe le iniziative, in programma fino al 30 luglio, pongono l’accento sull’innovativa grafica delle copertine dei rari LP, 78 e 45 giri che il mondo del jazz ci ha consegnato nelle differenti età del suo percorso storico musicale. Nella medesima giornata aprirà anche la personale di quadri Painted Black del pittore Alfredo Pini, le sue tele sulle atmosfere jazz resteranno esposte fino al 27 agosto (orari di visita: da lunedì al sabato dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,00 – visitabili anche nelle serate della manifestazione).

In concomitanza con l’inaugurazione si terrà un incontro aperto al pubblico intitolato Tutte le strade del jazz , durante il quale il musicologo Luca Bragalini svelerà le molteplici radici del jazz attraverso l’ascolto guidato di significativi brani.

Si chiama “Piccole storie di jazz” il programma di letture per l’infanzia dedicato ai bambini. Gli attori Romano Sgarzi, Monica Balestra e Marcello Brondi leggeranno racconti tratti dalla letteratura per l’infanzia e riferiti ai giganti del jazz. Tra le letture scelte ci sono i racconti degli  scrittori italiani Roberto Piumini e Claudio Comini autori del libro “Le Fiabe del jazz” (Edizioni Curci).

Il programma della manifestazione sarà presto on line sul sito: www.cantiericreativi.it. Per info: Assessorato Istituzione culturali, tel. 0533 315806  – IAT di Comacchio: tel. 0533 -314154.

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com