lun 13 Nov 2017 - 442 visite
Stampa

Farmacie comunali, mi dimetterò dopo il bilancio

Con riferimento alle dichiarazioni del Consigliere Comunale Talmelli, che mi invita a rimettere il mandato di Amministratore Unico delle Farmacie Comunali richiamando il rispetto “all’etica politica” ed alla  “coerenza”, vorrei osservare quanto segue.

Intanto ringrazio l’amico Talmelli per le parole di stima sulla mia capacità e professionalità, pur ritenendo fuori luogo i suoi richiami alla coerenza.

Era comunque mia intenzione rimettere il mandato al termine dell’esercizio 2017, presentandomi dimissionario all’Assemblea ordinaria dei soci, che sarà convocata  presumibilmente nel marzo 2018, per l’approvazione  di un bilancio di cui sono legalmente responsabile.

La mia “coerenza” (professionale prima che politica) mi richiede in primo luogo il completamento degli adempimenti statutari e civilistici richiesti  dall’amministrazione  di un’azienda pubblica  così importante per la cittadinanza  di Ferrara.

Adempimenti a cui non è mia intenzione sottrarmi prima del tempo.

Vorrei rassicurare il Consigliere Talmelli che mio percorso di uscita dalla Farmacie Comunali  è stato comunicato in primo luogo al Sindaco di Ferrara, prima dell’annuncio della mia sofferta decisione di lasciare il Partito Democratico. Partito a cui sono stato iscritto fin dalla sua fondazione.

Se l’Assemblea dei soci Delle Farmacie Comunali, rappresentata dal Sindaco di Ferrara e dal Presidente della Holding Ferrara servizi, ritenesse venuto meno il mandato fiduciario nei miei confronti (ad un mese dalla chiusura dell’esercizio 2017) ne trarrei le immediate conseguenze.

Massimo Buriani

Amministratore Unico AFM

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi