ven 13 Ott 2017 - 1664 visite
Stampa

Niente documenti, solo calci e pugni ai carabinieri

Arrestato dal nucleo operativo e radiomobile di Ferrara ventenne richiedente asilo

É stato fermato dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Ferrara per un controllo, ma lui, oltre a non dare i documenti per farsi identificare, li ha presi a calci e pugni.

É successo questa notte in via Cassoli. Protagonista in negativo O.C., ventenne richiedente asilo di nazionalità nigeriana, che è stato arrestato in flagranza per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

Nel corso dei fatti riportati dall’Arma, infatti, uno dei militari è caduto a terra riportando lievi lesioni.

Il giovane è stato portato nella caserma di Copparo e tenuto in camera di sicurezza in attesa del processo per direttissima.

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi