mer 3 Mar 2010 - 125 visite
Stampa

Ospedale di Cona, Baldi riferisce in consiglio

Sessione straordinaria in vista dell'entrata in funzione della nuova struttura

Riccardo Baldi

I lavori della seduta straordinaria del Consiglio comunale chiesta dall’opposizione sono stati aperti ieri pomeriggio da una relazione del direttore generale dell’azienda Ospedaliera Universitaria Riccardo Baldi, invitato per un’“Informativa e approfondimento sullo stato del costruendo Polo ospedaliero di Cona” (convocazione e tematica della seduta erano scaturiti da una richiesta dei gruppi PdL/Lega nord). Ad integrazione e completamento della relazione presentata dal direttore Riccardo Baldi è poi intervenuto Marino Pinelli, sovrintendente dei lavori del nuovo ospedale per conto della Regione che ha parlato della ‘Concessione dei servizi di supporto alle attività sanitarie’. La seduta dell’Assemblea cittadina ha fatto seguito al sopralluogo della mattinata nella sede del cantiere del nuovo ospedale, visita che ha coinvolto Consiglieri, Assessori, Sindaco e Presidenti delle circoscrizioni.

Nel corso del dibattito sono quindi intervenuti i consiglieri Enrico Brandani – Pdl (che ha presentato un risoluzione anche a nome del gruppo Lega Nord), Giovanni Cavicchi (Lega nord), Liliano Cavallari (Io amo Ferrara), Giannantonio Braghiroli-PD (che ha presentato una risoluzione dei gruppi PD, SA, LR, IDV, RCI), Giampaolo Zardi (PdL), Enzo Durante (LR), Francesco Levato (PdL), Donato Fiorbelli (PD), Giorgio Sasso Scalabrino (IdV), Alex De Anna (IaF), assessore Aldo Modonesi, consiglieri Valentino Tavolazzi – PpF (che ha presentato una risoluzione) e Maria Adelina Ricciardelli (PD), assessore Roberta Fusari, consiglieri Francesco Rendine (PdL) e Marco Lucci (PD).

Stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi