mer 3 Ott 2012 - 1034 visite
Stampa

Condannata per stalking la superteste di Appaltopoli

Un anno e sei mesi con sospensione della pena per Maria Amoruso

Maria Amoruso è stata condannata in patteggiamento a un anno e sei mesi con sospensione condizionale della pena per stalking. Il gip Monica Bighetti ha accolto così la richiesta avanzata dall’avvocato difensore Alessandro D’Agostino e rigettato le richieste delle persone offese, che – oltre a costituirsi parte civile – chiedevano una modifica del capo di imputazione, dal momento che tra queste figurava anche una minore.

Si conclude così sul nascere il processo a quella che era stata la grande accusatrice nel processo Appaltopoli, concluso con l’assoluzione degli 11 imprenditori imputati e la condanna del dirigente del Comune di Ferrara Enrico Pocaterra. Maria Amoruso, 44 anni, ingegnere del Comune di Ferrara, era imputata per una lunga serie di atti persecutori ripetuti centinaia di volte, per mesi, nei confronti dell’ex amante, della sua moglie, degli amici di lui e di altre persone.

Il capo di imputazione parlava di numerosissime telefonate sul cellulare e sul telefono di casa dell’uomo con cui aveva avuto una relazione extraconiugale per sette anni. Fino a 200/250 chiamate al giorno, più alcune centinaia di sms dal contenuto e dal tono molesto. Il tutto nonostante un ammonimento del questore.

L’imputata inoltre si recava davanti all’abitazione del’ex e suonava il campanello di casa, lo pedinava, gli scriveva numerosissime e-mail, mandava lettere anonime ai suoi superiori dal contenuto calunnioso e diffamante. Idem ai suoi familiari, conoscenti e colleghi. Tanto da procurargli un grave e prolungato stato di ansia e di paura.

Tutto questo per più di un anno, dal maggio 2011 al giugno 2012. Ma Maria Amoruso non aveva risparmiato nemmeno la moglie dell’amante e i loro amici, assillati con lettere e telefonate, e in alcuni casi anche manifesti ingiuriosi affissi davanti a casa. Stesso discorso per altre tre donne, perseguitate dal maggio 2009 al febbraio 2011 e dall’aprile al luglio 2011.

Al termine dell’udienza a parte chiuse uno degli avvocati delle vittime, David Zanforlini, annuncia che farà ricorso in Cassazione contro l’estromissione delle persone offese e chiederà al procuratore generale di verificare al sussistenza del reato aggravato nei confronti della minore vittima dello stalking.

Stampa
  • il buio oltre lo scalone

    This is Ferrara!

  • Marcellus

    Oooops!

  • Marcellus

    A parte che la Redazione di Estense.com potrebbe controllare l’ortografia un pochino meglio dei commentatori “gli AVOCATI delle vittime…”, […]. Vado contro i miei principi, ma ho visto in passato che, se si tratta di extracomunitari o tossicodipendenti la storia e la pena sono assai diverse (ovvero niente pena). In Italia o forse solo a Ferrara ci sono 2 pesi e 2 misure per la bilancia della giustizia ??? (ahahahahaha che ridere a pensare alla BILANCIA DELLA GIUSTIZIA…)

  • roberto visconti

    ….quindi la “superteste” di Appaltopoli, quella che con le sue parole ha fatto condannare (e ammalare…) il Dirigente Comunale, quella che veniva ritenuta un “teste piu’ che attendibile” dagli inquirenti…..è una persecutrice anche di minori?!?!…..[…]..perfetto, grande Ferrara e la sua giustizia!!!!!!!!!

  • bastian

    ma ingegneressa ma cooosaaaa la mi combinaaaa????

  • Zio Ching.

    Certo che come amante e’ molto discreta.
    La classica amante che ogni uomo vorrebbe avere.

  • stefano mezzetti

    Calor Latino…..

  • aldebaran

    Bisognerebbe pensarci meglio prima di processare la gente per bene.Non c’era bisogno di Sherlock Holmes per capire che questa era fuori …

  • http://Estense.com Legge

    Il PM ha proposto il patteggiamento ed ha impedito che le persone che hanno ricevuto per oltre 2 anni lettere, cartoline, minacce e pressioni anche rivolte ad una minore, non si possano nemmeno costituire parte civile, per vedere riconosciuto il gravissimo danno che è stato recato ed avere la magra consolazione del rimborso del danno…..!!!!! CONGRATULAZIONI VIVISSIME anche da parte della bimba che ha subito tutto questo !!!! Se questa è la legge, è meglio delinquere  e smettere di fare le persone oneste !!!!!!! VERGOGNA !!!! VERGOGNA !!!! 

  • feliciano Callegari

    @Legge 
    La vita è questa:inevitabilmente ogni giorno ti confronti con una realtà diversa! 
    Le ingiustizie fanno male,ma credimi ….a volte puoi farci il callo!
    Avere responsabilità,carattere o magari una professione da difendere,non sempre risultano sufficienti per metterti al riparo da persone che hanno fatto della loro insensibilità e arroganza,
    l’arma migliore.
    Spesso soffri in silenzio negli angoli più scuri della tua stanza, rannicchiato come una preda ferita, e stringi gli occhi fino a procurarti dolore.Cerchi invano un grembo dove poter ricominciare un’altra vita.Non sai darti pace.Poi qualcosa succede,di solito quando il sole entra nella tua stanza,e quel raggio che prima ti infastidiva,improvvisamente  fa brillare la polvere come cristalli di fiume.Ti avvicini alla finestra e guardi fuori,incroci un sorriso,sai che lo devi cogliere …è tuo e di nessun altro. È il segnale che ti dice che una “pianta buona”  può vivere  anche con poca terra …
    Basta volerlo ! 

  • http://Estense.com Legge

    Feliciano…..credimi ma non ho capito dove vuoi andare a parare……puoi spiegarti meglio ????

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi