ven 22 Giu 2012 - 4919 visite
Stampa

Aldrovandi, la Cassazione conferma le condanne

La madre: "Questa sentenza non riguarda solo noi ma tutte le vittime delle forze dell'ordine"

La Cassazione ha confermato la condanna a tre anni e sei mesi per Paolo Forlani, Monica Segatto, Enzo Pontani e Luca Pollastri. Dopo ore di attesa alle 19.20 la IV sezione della Suprema Corte è tornata in aula per conferma il suo verdetto definito, non più appellabile: i quattro poliziotti sono colpevoli dell’omicidio colposo del ragazzo di 18 anni, morto in via Ippodromo a Ferrara all’alba del 25 settembre 2005.

I giudici hanno così accolto la richiesta del procuratore generale della IV sezione della Corte di Cassazione, Gabriele Mazzotta, che voleva il rigetto dei ricorsi e la conferma della condanna inflitta nei primi due gradi di giudizio ai quattro poliziotti.

In sede di requisitoria la pubblica accusa aveva definito “schegge impazzite” gli imputati, che avrebbero agito con un uso eccessivo della forza “nei confronti di una persona inerme”, anziché comportarsi come “responsabili rappresentanti delle forze dell’ordine”’.

“Ora respiro aria di giustizia”, è il commento di Lino Aldrovandi, il papà di Federico, in aula con tre girasoli, simbolo del Comitato verità e giustizia per Aldro. “Adesso mi sento un po’ in pace – confessa ai presenti – e vorrei ricordare Federico per quello che era e non per come l’hanno ammazzato”. Con lui e suo figlio Stefano, il fratello minore di Federico, c’era anche l’avvocato Fabio Anselmo, secondo il quale con questa sentenza “abbiamo fatto la storia; prima abbiamo cambiato la cultura delle gente, facendo capire che anche la polizia può sbagliare e non riesce ad ammetterlo; ora, con questa sentenza, muterà anche la cultura giudiziaria di fronte a casi come questo. Oggi si è scritto un precedente”.

Un precedente che potrebbe riguardare anche casi giudicati simili a quello di Aldrovandi. Sono le storie dei parenti di altre persone morte davanti a delle divise. Per questo erano presenti anche Lucia e Ilaria sorelle di Giuseppe Uva e Stefano Cucchi, Domenica moglie di Michele Ferrulli, il papà di Gabriele Sandri, Filippo Narducci di Cesena e Stefano Gugliotta di Roma.

A loro rivolge uno dei primi pensieri da Ferrara Patrizia Moretti. “Ora questa sentenza non riguarda più solo noi: deve portare a un cambiamento radicale nelle forse di polizia, i famosi casi di “autolesionismo” per coprire comportamenti violenti di uomini in divisa devono finire. E questo perché, come abbiamo chiesto fin dall’inizio, tutto questo non accada più”.

Intanto, a margine dell’udienza, l’associazione Prima Difesa, intervenuta già nel processo di appello per difendere Monica Segatto (l’arringa in suo favore è stata fatta da Niccolò Ghedini, l’avvocato di Berlusoni) fa intendere che la sequela giudiziaria potrebbe non finire qui. “per noi sono innocenti e ricorreremo a Strasburgo”.

Stampa
  • EUE

    finalmente dopo 7 anni un pò di giustizia è stata fatta! anche se Federico indietro non ci torna più..un bacio Fede!

  • mago

    a volte la giustizia arriva fino in fondo

  • Cristiana F.

    Grandioso.
    Non mi viene in mente nessun”altra parola, ogni tanto nel pom eriggio ho cercato notizie e finalmente l’ho trovata qui, su estense.com.
    Lo so che la pena e’ nulla a confronto dell’atto che hanno compiuto, i quattro, lo so che in carcere non andranno.
    Ma la condanna non la volevano, e invece dsono stati riconosciuti colpevoli in tutti e tre i gradi.
    Per adesso posso solo esultare e sono contenta perche’ la lotta di questa famiglia e di tante persone ha avuto una risposta, in nome della verita’..

    ;

  • Egidio

    Speriamo che adesso finisca la passerella mediatica … oppure è appena iniziata di nuovo?!

  • ilsiciliano

    dovevano buttare la chiave!

  • Sandra

    Finalmente! Ora si puo chiamarli A*********i?

  • maggy

    troppo poco…

  • simo

    E adesso, proprio per il rispetto che si deve a chi indossa la divisa e compie ONESTAMENTE e quotidianamente il suo lavoro, che vengano LICENZIATI.

  • azzo…

    son un po pochini 3 anni per un omicidio colposo….

  • alceo

    adesso che la sentenza è passat in giudicato, devono essere immediatamente espulsi dal corpo di polizia

  • http://deleted Carolina

    La Famiglia Aldrovandi ha sputato sangue per ottenere questo bricciolo di Giustizia per il proprio fiflio Federico morto assassinato senza un motivo a soli 18 anni!!!Ora i colpevoli devono togliere qyelle divise macchiate con il suo sangue!!!

  • loris

    ed ora speriamo che il capo della polizia mantenga la promessa…fuori dalla polizia ! […]

  • loris

    sono assolutamente d’accordo con cristiana f. e’ una cosa veramente grandiosa…peccato pero’ che non gli abbiano dato quello che meritavano….( es. buttare via la chiave )…..

  • ballaró

    Spiegatemi i pollici rossi….

  • Franco

    La minimale  condanna è coperta dall’indulto….licenziare non li licenziano…. adesso pero’ basta….ora aspettiamo Patrizia in parlamento…. la accompagna Anselmo?

  • io

    Non ricordo bene, in che stato era Federico quando è stato avvistato dalla polizia in via ippodromo?

  • fabio

    …e adesso cosa scriveranno sui giornali per i prossimi 7 anni??

  • manuel

    Adesso una certa solerte dipendente comunale dovrebbe esternare, insieme al coniuge, l’assoluta felicità per la “giustizia fatta”, partecipare ad un altro road show di incontri e  poi approdare in parlamento (targata come? PD? radicali? IdV?)…

    troppo per un provetto nostradamus?!

  • Franco

    i pollici rossi sono in maggioranza e rappresentano le scatole piene dei ferraresi di questa vicenda.

  • ballaró

    In che stato era? ! allora ammazziamo di botte tutti i ragazzi che assumono sostanze al . sabato sera

  • linda

    x io………. non si uccide!!!! lo stato in cui si trovava o non si trovava non conta nulla…. i poliziotti ci devono TUTELARE non devono UCCIDERE non esiste!!!!!! visto che hanno sbagliato non meritano di indossare la divisa

  • francesco

    4 individui condannati e ritenuti colpevoli NON possono e NON debbono piu’ portare una divisa di Stato. ORA A CASA E VERGOGNATEVI PER TUTTO IL RESTO DEI VOSTRI GIORNI

  • francesco

    @ Manuel VERGOGNATI

  • http://deleted drago

    Perchè deve vergognarsi ?al limite dovrebbero farlo i quotidiani che hanno proposto la signora MOretti e le altre signore presenti in aula oggi senatrici a vita ,,,,è una notizia come altre ,,,,ma è stata scritta giusto o no è così,

  • AMADEUS

    Manuel@ e simili non vi sentite obbligati a scrivere stupidaggini!!!!

  • Orso

    MO BASTA par piaser

  • Paola

    @io, e che lavoro fanno quelli che sono sopraggiunti con la volante? Se non sanno gestire un ubriaco o un drogato o uno fuori di se senza ucciderlo e poi tentare di coprire la cosa possono (e devono) fare un altro mestiere. Mettevela via

  • francesco

    APPELLO AL CAPO DELLA POLIZIA DOTT. MANGANELLIOra Egr. Dott. Manganelli per lo Stato Italiano i 4 individui sono COLPEVOLI ( in tutti e 3 i gradi di giudizio ) , quindi NON possono e NON devono rimanere un secondo in piu’ tra le forze dell’ordine, ne hanno macchiato con il loro comportamento la dignità, la credibilità agli occhi dei cittadini. Si sono comportati indegnamente e non all’altezza del compito assegnato, se serviva la sentenza definitiva della Giustizia Italiana questa è arrivata. Alle parole pronunciate alcuni anni orsono, ora faccia seguire immediatamente i fatti. IL POPOLO ITALIANO LI VUOLE FUORI DA OGNI PUBBLICO INCARICO

  • Andrea (Luna)

    Peccato solo per la condanna ridicola… COLPEVOLI

  • Paola

    Oh ma gli errori si pagano gente!! basta entrare in polizia per essere non essere più sottoposti alle regole solo perchè si fa un lavoro pericoloso? Nessuno dice che siano usciti di casa con l’intenzione di far del male e che non volessero far del male ma cosí è stato..han sbagliato e pagano. Punto. Ah, e se la verità fosse saltata fuori subito non sarebbe un caso nazionale, è loro la colpa del circo mediatico.. 

  • roxfabio

    Ci sono troppi corpi di polizia da mantenere, le funzioni della polizia dovrebbero essere esercitate da altri, basta doppioni costosi e poco qualificati.

  • Alfredo Valente

    Giustizia è fatta.
    Grazie ad Estense.com per la possibilità che ci da nel commentare gli articoli, perché questo ci permette di capire quanti sciacalli ci sono in giro  

  • Mauro Corradini

    @Livorosi tutti
    Intanto ho il piacere di comunicarvi l’inizio dei soliloqui amorosi di leopardiana memoria!
    Eppoi, adesso si che cominceremo a divertirci?
    Conoscete qualcuno disposto ad assumere ex poliziotti pregiudicati?

  • miki 95

    ma i genitori in ke mondo vivono…..mah……forse nn troppo lontano da quello di qst 4 uomini di stato???

  • Andrea il Comunista

    Il proletario merita sempre giustizia davanti al padronato

  • ombra nella nebbia

    Di quel che farà Patrizia Moretti e di dove sarà nei prossimi anni frega nulla come deve fregare nulla a voi moralisti da quatar baioc. Potrà essere una donna criticabile sotto alcuni aspetti ma il dramma lo ha vissuto lei,non voi che parlate e cliccate su pollici rossi con la birra fresca in mano… Federico Aldrovandi non era forse un santo come troppe persone lo hanno descritto ma la fine che ha fatto va oltre a sballi adolescenziali che comunque al massimo meritano qualche sberlone,non corpi tumefatti ed esamini a terra come un gatto asfaltato in strada. Chi sbaglia deve pagare,anche se si porta una divisa che viene onorata da migliaia di persone e che non meritano di essere accostate a chi ha fatto l’impossibile per insabbiare gli errori di quella mattinata. Ma su una cosa sono d’accordo con voi,mettiamo la parola fine a questa vicenda,visto che adesso da difendere aprioristicamente non c’è proprio più nessuno

  • Luca

    chi non la pensa come voi deve tacere
    la solita sinistra
    […]

  • cittadino

    Io non voglio avere come tutori della giustizia 4 [condannati per omicidio].immagino che quella sera non hanno preso servizio con l’ intenzione di uccidere, ma l’ hanno fatto,  ritengo moolto grave che chi ci deve proteggere in un attimo di follia possa farci del male….anzi mi fa molta paura!

  • gieffe

    L’omicidio colposo nonè trattato come quello effettuato con premeditazione . La condana può sembrare mite in ordine all’evento ma va accettata: è la legge. Ma nessuno accenna alla culpa in educando.

  • io

    linda@Paola@ […] Paola, so bene che chi ha ucciso Aldrovadi sono poliziotti, ma tu non hai risposto alla mia domanda!

  • r.g.

    e ora auspico per la Sig.ra Moretti una luminosa e soprattutto redditizia carriera politica….

  • terremotato

    provate a immaginare il caso contrario,federico che uccide un poliziotto,secondo voi quanti anni di galera gli avrebbero dato?………………………………paese ridicolo

  • elena

    Io non voglio nella Polizia del mio paese quei quattro individui!!!!Fuori dai piedi!!!!

  • ELSA

    Come mamma di un ragazzo coetaneo di Federico mi sento male ogni volta che vedo la sua foto pubblicata……..spero davvero che ora la smettiate!!!! e lasciate in pace il caro Federico….

  • Rolando

    FUORI dalla Polizia di Stato le 4 divise insanguinate ! Aldro vive !!!

  • Eve Libertine

    Finalmente! Anche se con l’indulto questi manco un giorno si faranno.E dubito,ma forse son maligna,che li licenzino. Manuel si vergogni!

  • Nix

    Adesso la giustizia ha detto la sua parola definitiva; prendiamone atto tutti e abbassiamo i toni, nel rispetto del ragazzo che non c’è più, nel rispetto dei suoi familiari. Chi meritava giustizia l’ha avuta ma non mi piace pensare che qualcuno cerca, pervicacemente, vendetta.

  • silvio

    ma non capite che tutti i pollici rossi sono il significato che la gente non ne può più di questo circo mediatico, di commenti di sinistra ma perchè mischiare la politica alla giustizia? basta commenti comunisti!!

  • Pertico D’Avia

    Anche la morte di un ragazzo divide. che tristezza E di fronte alla conclusione di un evento tragico come questo, c’è chi si permette di dire “mo’ basta”. E chi tira in ballo “la sinistra , il padronato, il proletariato”. Non mi associo. Un ragazzo, tempo fa, è morto per mano di [condannati per omicidio]che han pensato di far pagare, seduta stante, le sciocchezze di un ragazzino. Che per quanto possa aver sbagliato, il prezzo che ha pagato è troppo alto, troppo.

  • C-T

    Oh finalmente finita…però mettere una foto con….alcool in mano…zappa sui piedi!!!

  • silvia

    Giusto, gente così non deve mai più indossare la divisa, perchè disonorano lo stato e il corpo per cui lavorano. A me la Polizia francamente non da un gran senso di sicurezza, anzi oserei dire che mi fa paura e mi da insicurezza. Mi sento molto più sicura e tutelata dei nostri bravissimi carabinieri, sempre disponibili e vicini ai cittadini, […]…

  • Alessandro

    Adesso spero che dopo tutti questi commenti forcaioli sinistroidi , la vicenda finisca , si vede proprio dai commenti che l’odio verso la Polizia e’ troppo grande , questo e’ un sintomo di anarchia , che fa’ molta paura . Ora mi aspetto che la signora Patrizia Moretti tra Matrix e Porta a Porta Ballaro’ e cosi’ via tenga molte comparsate , …….poi spero che della vicenda non sentirne piu’ parlare !!!

  • azzeccagarbugli

    Ancora una volta la giustizia mediatica ha dominato ed imposto il suo volere sulla giustizia civile. Come cittadino accetto logicamente ma non condivido la sentenza per me doveva essere una assoluzione piena.. S’e’ scelta la solita scappatoia giudiziaria nessun giudice s’e’ preso la responsabilita’ di una condanna piu’ severa…e nemmeno quella di una assoluzione piena. s’e’ scelta l’acqua tiepida….OMICIDIO COLPOSO (se io investo uno sulle striscie pedonali sono condannato per omicidio colposo, anche se si tratta di un incidente ma non mi riterrei un assassino e al massimo mi riterrebbero la patente.) allora, … l’hanno ucciso ma non volevano…e’ stato un incidente? Non sono assassini ma lo sono??.., ma se lo sono perche’ la pena non e’ stata piu’ severa??? e se invece non lo sono perche’ sono stati condannati???? Le solite mediazioni all’italiana per accontentare un po’ tutti.

  • Mauro Corradini

    @r.g.
    Ora auspico il licenziamento dei 4…

  • Andrea (Luna)

    Tutti i commenti provenienti da persone che hanno espresso giudizi favorevoli nei confronti della sentenza sono i meno apprezzati… Devo dedurre che i ferraresi sarebbero felici di vedere il proprio figlio ammazzato come un cane sull’asfalto…….?
    Ah no dimenticavo.. per alcuni i loro figli non vanno in giro la notte sbandando da tutte le parti. Si sa sempre cosa fanno e chi frequentano….

  • Fine

    Speriamo sia davvero finita, anche se la pena è davvero ridicola… e che davvero non credano di far ricorso alla corte di Strasburgo perchè se poi venissero condannati nuovamente ci sarebbe da pretendere una pena adeguata!!!

  • no

    spero che il comune intitoli una via a Federico, l’indulto vale per tutti, purtroppo anche per i [condannati per omicidio]in questo caso. Ora spero che almeno vengano espulsi dalla polizia e che anche altre istituzioni coinvolte paghino (vedi chi ha provato di insabbiare tutto)

  • no

    non ho nessun odio contro la polizia, anzi trovo sia un’ottima istituzione piena di gente in gamba che fa sacrifici per assicurarci la tranquillità. Quindi massimo rispetto alla polizia, però se 4 persone ammazzano un poveraccio, anche se portano la divisa, sono degli a*********i e la polizia (come corpo) in quel caso non c’entra niente. Credo che questo pensiero valga un po’ per tutti (sinistroidi e non). Se un giorno 4 poliziotti ammazzeranno tuo figlio voglio vedere cosa dirai…chiaramente mi auguro di no per te, ma mi farebbe piacere sentire le tue parole in quel caso

  • picconatore

    Mancava l’ironia sulla foto pubblicata qui. Perchè è palese come nessun di voi si sia mai fatto fotografare in pizzeria con bicchiere di birra in mano. Quante cosa che ci si imparano sui ferraresi leggendo estense.com

  • igor

    Fa male sentire un genitore dire ” giustizia per tutte le vittime delle forze dell’ordine ” : conferma che è stato un precesso contro le forze dell’ordine. Inaccettabile per me.

  • Cristiana F.

    Adesso possiamo chiamarli ‘A**********I’, come ha scritto una commentatrice.
    Non devono essere spostati in ufficio ne’ tantomeno fare carriera.
    Sono 4 agenti della polizia di Stato ancora in servizio, con la fedina penale sporca, non per avere rubato ma per avere ucciso, mentre erano in servizio, un ragazzo incensurato e non armato, che non stava commettendo alcun reato.
    Non tanto per i colleghi di questi 4 agenti, che hanno i loro sindacati e faranno le loro considerazioni, ma per noi.
    Vogliamo essere tutelati da 4 agenti delle FdO, ondannati in tutti e tre i gradi di giudizio, per omicidio?
    NO.

  • luriàn ad san zili

    perchè certi individui che hanno scritto commenti la devono buttare sempre in politica ? e il PD e l’IDV e i radicali………..sono commenti sciocchi e senza senso riguardo alla notizia. Siete proprio dei sempliciotti e provinciali, gli stessi che dicono testuali parole :”……agl’iera un drugà…..un lazaron…..ia fat ben a piciaral….”, non coscienti che quel ragazzo un giorno potrebbe essere il loro figliolo o il loro nipotino.

  • ballaró

    Silvio….berlusconi? ma che comunisti….rispetto per la polizia e proprio per questo fuori chi ha comesso un atto tanto grave cercando anche di mistificare la realtá.

  • Massimo Martinelli

    Come dicevo sono sempre pochi… però è il principio, è la direzione che hanno preso i giudici che è giusta! Un abbraccio Federico.

  • francesco

    @ Igor Ma hai preso un colpo di sole ??

  • http://Stato Enzo

    Boh… omicidio colposo, perdipiù compiuto da Pubblico Ufficiale (che è una aggravante).. solo 3 anni e mezzo… non riesco a capire il valore della vita.
    Ma fatemi capire bene: condannati, eppure non faranno un giorno di carcere e continueranno a portare la divisa??

  • Zio Ching.

    cittadino ha scritto il 22 giugno 2012 alle 1:17
    Io non voglio avere come tutori della giustizia 4 [condannati per omicidio].immagino che quella sera non hanno preso servizio con l’ intenzione di uccidere, ma l’ hanno fatto, ritengo moolto grave che chi ci deve proteggere in un attimo di follia possa farci del male….anzi mi fa molta paura.

    Io non ho mai avuto paura delle forze dell’ordine e mai ne avro’ anzi ….Forse perche’ non ho motivo di temerli? Anzi credo che con questo genere di sentenze, la citta’ sara’ inevitabilmente meno sicura di prima, e’ sotto gli occhi di tutti il fatto che per quanto riguarda la sicurezza rispetto a 10 o 15 anni fa la citta’ e’ molto ma molto peggiorata. Sara’ forse perche’ sono costretti a trattare i delinquenti con i guanti bianchi? ma questa e’ un’altra storia.

  • Pertico D’Avia

    @picconatore. acuta osservazione.

  • Cristiana F.

    Dimenticavo, possiamo vedere finalmente pubblicate le loro immagini, i visi?
    Dappertutto e il piu’ possibile, c’e’ da recuperare il tempo perduto…….

  • Filippo

    io ha scritto il 21 giugno 2012 alle 21:17
    Non ricordo bene, in che stato era Federico quando è stato avvistato dalla polizia in via ippodromo?

    Te lo ricordo io: in Italia, uno stato, forse, ancora democratico.

  • Marta

    In tutto ciò l’Avv. Niccolò Ghedini colleziona un’altra medaglia al valor civile: la difesa dei poliziotti che tolsero la vita a Federico Aldrovandi.

  • Giorgio

    Leggo solo ora, ieri pomeriggio mi era sfuggita, la fantaipotesi ghediniana di ricorso alla Corte Europea: le cattive abitudini non muoiono mai. Associato a Berlusconi, i mezzi finanziari del quale, da Craxi in poi, ossia dal palcoscenico delle navi a Villa Certosa, all’edificio storico nel centro del centro di Roma, alla megavilla in Costa Smeralda (e mi fermo qui per non consumare tutti i caratteri disponibili), abbiamo reso infiniti, Ghedini intende trascinare a Strasburgo la solita causa persa, oro per le sue tasche.
    Ma per chi, come noi, crede che questa sentenza, per un cumulo di motivi di tecnica giuridica e giudiziaria, sia timida e indeguata, potrebbe essere la svolta: se la famiglia, attraverso i suoi legali, seguirà attentamente l’evoluzione di questa “minaccia”, forse potremo finalmente riuscire ad ottenere il corretto inasprimento della tipologia di reato, che renda giustizia vera e rispetto alla Polizia sana.

  • fabiop

    ma c’è stato o no un tentativo di insabbiamento?
    se la risposta è SI, ora che il reato è stato identificato definitivamente ed il suo nome è “omicidio” seppur colposo, i galantuomini che hanno partecipato al tentativo di insabbiamento ce li teniamo nella polizia di stato? e magari gli facciamo fare carriera?.

    per come vedono i miei occhi il tentativo di insabbiamento è enormemente più grave dello stesso omicidio di Federico, il quale per lo meno si è verificato in condizioni concitate, l’insabbiamento no, quello è stato fatto a sangue freddo con mentalità chiaramente criminale.

  • Far West

    @Alessandro, se non vuoi sentirne più parlare della vicenda nessuno ti obbliga, tantomeno a commentare in questa sede.
    Non buttiamola in politica sarebbe sbagliato ed oltraggioso, nei confronti di vivi e morti.

  • http://deleted drago

    Allora questi quattro […]come li si chiama hanno perso totalmente la testa ,,,,,ma gli altri che tutti i santi giorni salvano la vita a ragazzi che li aiutano soccorrono non sono delinquenti e vanno strarispettati ,,,è stata una cosa ignobile quella successa a federico ,ora lo si potrebbe anche lasciare in pace ,e i genitori passare più tempo dov è lui che nelle aule giuduziarie

  • elena

    @r.g. Quello che farà la Signora Moretti non è fatto che ti riguarda. Grande Mauro!!

  • filo

    non dimentiachiamoci del fatto che è stato ucciso un ragazzo di 18 anni che,anche se in preda a chissà quale sostanza, è morto per mano di chi invece dovrebbe tutelare la nostra incolumità…

  • filo

    @filippo togli il democratico: uno stato dove chi manifesta(per diritto) il più delle volte viene riempito di manganellate, uno stato dove i suoi rapprensentanti (politici) rubano, uno stato dove la giustizia è lenta…e questi 3 agenti(tutti trasferiti,uno lo conoscevo personalmente…) non faranno un giorno di galera e non saranno sospesi ne tantomeno licenziati( se non sbaglio)…

  • francesco

    @ Cristiana
    Basta una semplice ricerca in internet ed il gioco è fatto 
    http://selvaggia-mente.blogspot.it/2009_07_01_archive.html

    Qui li vedi tutti e quattro

  • straycat

    Finalmente si “chiude” una pagina tristissima per la famiglia Aldrovandi, per la nostra città e per la Polizia… peccato solo che Ghedini continuerà a prendere lo stipendio da parlamentare ancora per quasi un anno!!!!!

  • alce nero dice

    Domanda: ma adesso le cause intentate per diffamazione ai famigliari e amici di Federico, da parte dei condannati, restano attive o vengono chiuse?
    Anche perchè con quale faccia si presentano davanti ad un magistrato a lamentarsi di danni alla propria reputazione, dopo una condanna definitiva per omicidio?

  • elena

    @Igor. No Igor, non è stato un processo contro tutte le Forze dell’ordine, ma contro quattro poliziotti riconosciuti colpevoli della morte di un ragazzo, in due gradi di giudizio, con conferma della Corte di Cassazione.
    E a tutti voi che dite di non poterne più di questa storia io vi posso assicurare che noi di Federico continueremo a parlare come, quando e dove vogliamo, perchè noi non ce lo dimenticheremo mai questo ragazzo che è stato strappato alla vita !! Avete capito?? Quindi fatevene una ragione!!! Noi Federico non lo dimentichiamo!!! E’ chiaro??

  • silvano

    Finalmente: giustizia è fatta. Resta, però, l’ingiusta scomparsa di un giovane voglioso di vivere. Ogni ulteriore commento è superfluo.

  • http://deleted drago

    eh no …..se la signora Moretti scenderà in politica non saranno fatti suoi ma di tutti ….la morte di suo figlio era un fatto privato diventato pubblicissimo ora un fatto pubblico se accadrà lo vogliamo far diventare privato ?

  • Alessandro

    @Far West , siamo in un paese libero , esprimo la opinione ….oppure questo blog e’ ad uso esclusivo di una sinistra forcaiola che decide una pena prima di quella emessa dai giudici , le inquisizioni popolari non esistono piu’ , abbiamo dei giudici e delle leggi che , giusto o sbagliato le dobbiamo rispettare , i 4 poliziotti hanno il diritto di difendersi , e se il giudice ha emesso questo verdetto va’ rispettato . Mi dispiace solo per le morti , come quella di Federico che siano strumentalizzate dai giornali e dalle TV , questo e’ un macabro uso dell’odience .

  • ilsiciliano

    vorrei ricordavi che il ragazzo beccato con 100 grammi di hashish è stato condannato a 3 anni…..non aggiungo altro ….. evviva la giustizia italiana…. come sempre la legge è uguale per tutti ma non tutti sono uguali per la legge!

  • ombra nella nebbia

    la cosa piu agghiaccinate è leggere i commenti della maggioranza dei lettori,che rispecchia poi l’umore della piazza. secondo voi avere una divisa assolve ogni peccato,secondo voi aldrovandi è morto perchè alle 6 di mattina bisogna essere a letto e non in giro magari impasticcati o ubriachi,la piazza a Ferrara pensa a questo,complimenti vivissimi

  • ombra nella nebbia

    @Drago chiediti perchè un fatto privato è diventato pubblico,senza la testardaggine della Moretti come finiva questa vicenda? Catalogata come morte per colpa di sballo giovanile,o no?E magari non sai che in Itaia ci sono al momento altri casi simili ma che hanno avuto molto meno spazio proprio perchè quando i fatti rimangono “privati” fanno sempre il gioco di chi ha qualcosa da nascondere. Ma tanto per voi i 4 poliziotti sono innocenti,lo sono stati da quindi inutile discuterne

  • linda

    x io… in che stato era Federico lo dovevano valutare i dottori.. .. forse se lo facevano non succedeva quello che e’ successo ….. hanno sbagliato all grande.. IO NON MI SENTO TUTELATA DA QUESTI POLIZIOTTI… chi sbaglia paga.. qui parliamo delle nostre VITE

  • galliani

    @elena e tu chi saresti per dirmi quello che mi riguarda?

  • riflettiamo

    ma sono tutti comunisti quelli che commentano qui?? i poliziotti potranno pure farsi difendere da chi vogliono e pagare anche dall’Avv. Ghedini che non è gratis sicuramente! ma quanta politica di sinistra e poche riflessioni vere sulla morte di un ragazzo!!

  • picconatore

    la moretti andrà valutata come “politica” quando entrarà in politica sempre se succederà come forse sperate voi per alzare il tiro…ma adesso va giudicata solo come madre che senza la propria forza non avrebbe mai avuto giustizia,il problema è che molti di voi hanno un concetto tutto particolare di giustizia

  • prosciutto negli occhi

    Sarà anche eccesso colposo, ma mentre la sorella di Cucchi ha ammesso i problemi del fratello, qui NON si vuole VEDERE , NON si vuole DIRE che il ragazzo non era in forma smagliante…Per fortuna c’è l’indulto che toglie i 3 anni ai poliziotti…Amen! 

  • edo

    chissa’ come mai non vengono a cercare me o arrestare me, gli unici che pagano veramente sono quei 4 poveri poliziotti mi dispiace per loro

  • http://deleted marmotta

    Ombra della notte non mi dia del voi perchè il comm è solo mio ,in italia al momento esistono 5 casi simili come li definisce lei tutti mi pare presenti in aula con dinamiche completamente diverse solo la responsabilità è la medesima ,,,,la vita di federico è stata spezzata in modo ignobile e lo ripeto ma per il resto esprimo visto ancora si può i miei dubbi ,la politica in questa storia c è entrata a piedi pari,,,io non provo sentimenti diversi verso i genitori di federico rispetto ad es ai ragazzi investiti e uccisi memtre mangiavano un gelato e il loro inestitore e assassino è libero ,solo che qua i genitori o son di serie b o non hanno la FORZA della signora moretti ,,,e qua chiudo,,

  • pit

    certa gente non merita niente..ma che commenti lasciate?4 poliziotti uccidono un ragazzo per immobilizzarlo ed è normale?è gente che quel lavoro non lo deve fare […]

  • http://deleted marmotta

    e non mi dica che per federico i colpevoli sono quelli che devono difenderci perchè lo so,negli altri casi è sempre lo stato liberandoli che non difende nessuno ,,dopo per tutto quello scritto qua ognuno può anche pensare come vuole le pare ????però anche chiudere qua.

  • ombra nella nebbia

    Prosciutto negli occhi,nick direi perfetto per inquadrare la vicenda vista con gli occhi della gente comune,dai scrivilo senza giri di parole quel che pensi,e cioè che Aldrovandi era un drogato che si è meritato di finire all’obitorio dopo un intervento delle forze dell’ordine,lo scrivo io perchè tu ci giri intorno,poi imbarazzante vedere come siate ossessionati dal lato politico della vicenda,lo chiamate regime comunista voi…ma divise che devono rimanere impunite dopo vicende simili sotto che regime le inquadrate? i poveri poliziotti sono quelli che finiscono a loro volta in posizione orizzontale o rovinati a vita per ben altri casi di cronaca,qui c’è di tutto per capire come le colpe stiano da una parte,ci sono stati insabbiamenti ammessi in fase di processo ma per voi è tutto normale,basta etichettare uno come drogato o ubriaco per giustificare poi episodi come questo. La Ferrara che avanza,tutta vostra.

  • http://deleted drago

    non discuto la forza della mamma ho sempicemente detto che se entrerà ancora di più in politica non potrò essere un fatto privato.

  • http://deleted Carolina

    x chi non lo sapesse: alla Sig.ra Moretti avevano gia’ offerto un’opportunita’ x entrare in politica e lei ha risposto NO!!! Forlani paolo, pontani enzo, pollastri luca, monica segatto: Fuori dalla Polizia di Stato!!!!

  • paolo

    Cosa non si fa per lo stipendio. Si uccide o si arriva a giustificare l’omicidio come chi dice era drogato.
    Tre anni per omicidio non sono nulla in Italia sappiamo chi sono i veri impuniti.
    Povera Italia ecco perché un paese così corrotto e nessuno fa niente.

  • http://deleted drago

    Penso lo sappiano tutti Carolina ,,,

  • ilsiciliano

    leggo commenti che difendono i poliziotti…..ma non vi vergognate?
    gli hanno dato solo 3 anni e 6 mesi ..di cui 3 anni con l’indulto sono già superati…
    vi ricordo che qualche settimana fa un ragazzo beccato con 100 grammi di hashish ha preso 3 anni!
    se questa voi la chiamate giustizia..per me è una presa per i fondelli[…]????

  • Silvia

    Non ho capito cosa centra la politica qua… Federico neanche sarà mai andato a votare mi sa! Chi in questi commenti da del comunista in senso dispregiativo…. devo dire mi ricorda in realtà certi personaggi dell’Unione Sovietica di 50 anni fa! …… e non c’era la destra a governare! D’altra parte tali commentatori mi ricordano anche certi personaggi che circolavano in Italia una 70ina di anni fa…. e non c’era il comunismo in italia all’epoca. In conclusione …… quello che scoreggia e sempre quello che si lamenta per primo della puzza! Puzza di ignoranza, come fate a leggere un’articolo come questo e trovarci riferimenti politici??????? Qlkno doveva darvi un insegnante di sostegno a scuola, leggete e non capite! mah!

  • ALFONSO

    @il siciliano:carissimo nn è qstione di difendere o no i poliziotti,ma solo di dipanare le cause che hanno portato a qsto tragico evento:Aldrovandi […] ha opposto resistenza ad un normale controllo!!!

  • fabio

    scusate, ma come e’ possibile che tutti e quattro siano stati condannati alla stessa pena? allora, uno tiene una gamba, uno un braccio, uno picchia e uno si fuma una paglia, oppure uno tiene un braccio, uno l’altro, uno le gambe e uno picchia, oppure tre picchiano e uno tiene fermo, oppure fate voi, ma in ogni caso una pena in egual misura proprio non esiste, a meno che i vari giudici non abbiano la mezza idea di quello che sia veramente successo ed abbiano sparato nel mucchio, cosa alla quale non voglio assolutamente credere perche’ credo nella magistratura ed una cosa del genere sarebbe solo una meschina mancanza di rispetto nei confronti dei cittadini, dei familiari e della polizia.
    in ogni caso il processo non andava fatto a ferrara anche per non lasciare nessuna ombra di dubbi sulla sentenza. cosi’ invece abbiamo quattro condanne, un bel risarcimento e io non so ancora cosa sia successo veramente. non mi sembra ci sia da cantare vittoria

  • ballaró

    Leggo che federico non era in forma smagliante…quindi i ragazzi che purtroppo al sabato sera assumono sostanze vanno ammazzati di botte? Non si chiama l ambulanza non gli si si fa   una ramanzina no ,lo si pesta per mezzora poi si sostiene che è morto per lo sballo. Vanno premiati quindi i quattro ?tutti sicuri dei propri figli? Beati voi

  • Enzo

    Piu’ su 60 “pollici rossi” ai primi commenti di questo articolo… dove si commentano positivamente le condanne e la giustizia ritrovata.
    C’è qualcosa che non va… non si può che essere daccordo con quei commenti eppure i pollici rossi sono tantissimi: mi viene da pensare che ci siano spolliciate “sistematiche” da parte di qualcuno a cui conviene…

  • giacomo

    @ Silvia ma lei sa solamente offendere quando scrive? ma non le sono bastati tutti i pollici rossi che si è meritata la volta scorsa per il medesimo triste argomento? la prego di astenersi dallo scrivere altre offese, magari si faccia aiutare e spiegare da qualcuno questi commenti!

  • ugo

    Manuel e Alessandro@ do boc in misura………vergognatevi!!!!!

  • max

    sto con la polizia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Luigios

    sono sempre stato di tradizione di destra, ma …..una cosa é essere di destra, un`altra cosa é tacere su di un omicidio di un ragazzo e far finta di nulla come molti fanno…….la regola generale é mettersi nei panni delle vittime, ed io al posto dei famigliari avrei fatto lo stesso che hanno fatto loro……prima viene la giustizia, POI la politica.

  • angelino

    @ Enzo il suo è il solito commento comunista che non accetta che ci sia chi la pensa diversamente! se anche qui deve essere così allora si sostituiscano i pollici con una falce e martello ed adeguiamoci.

  • Mike

    Quattro tutori dell’ ordine condannati mentre facevano il loro dovere da “questa” magistratura che si erge a piovra su tutto. La tragedia e’ solo stato un caso sfortunato. ONORI alle forze dell’ordine sempre ed in ogni caso, ricordatevi che sono loro che devono far rispettare le leggi e ad arrestare i contravventori e cio’ si fa anche CONTRO la loro volonta’ e con la forza se necessario….o volete farlo voi che cercate vendetta???

  • http://deleted marmotta

    lasciamo stare gli insegnanti di sostegno che svolgono un lavoro prezioso e sono molto pochi, l articolo in se è ovvio non parla di politica ma di una sentenza punto,,,,la storia di questa sentenza puzza di politica dall inizio ,,,,da quel maledettissimo mattino in cui 4 poliziotti uccisero federico,,,,le strade erano 2 o un processo normale tra virgolette che forse dato il paese in cui siamo non sarebbe mai cominciato ,oppure la scelta ed è stata questa un processo politico dove c è stato il forte sostegno di forze associazioni politiche quotidiani nazionali che hanno appoggiato fortemente la famiglia la madre chi volete ora dire se è soddisfacente o meno nn mi va ne voglio dire che consapevolmente la signora MOretti in particolare sapesse che così avrebbe ottenuto un minimo di giustizia lo deve dire lei ,,il risultato è questo ora penso sia giusto chiudere non dimenticare ma chiudere si e penso sia questo il pensiero dei più,,non mi pare ci sia un disegno

  • marco

    LICENZIATELI TUTTI NON SONO DEGNI DI INDOSSARE UNA DIVISA , LO dico io che tutti giorni ho a che fare con poliziotti onesti e professionali e mi dicono che sono stufi di quei 4 […]

  • G

    profonda tristezza di padre per tutto quello che è accaduto… mi sento molto vicino a patrizia che conosco! La cosa buffa è che conosco anche alcuni dei condannati..!!! e mi viene da dire silenzio .. la giustizia si è espressa qualcosa di brutto è realmente accaduto, di molto brutto! non c’è sinistra o destra che tenga un casino è successo ed è successo davvero! auguro ora ai genitori di ritrovare un po di pace.. ed ai conoscenti dall’altra parte di somatizzare e di rendersi conto del loro operato… chiedendosi in coscienza potevano agire diversamente, potevano sul serio, in coscienza fare andare le cose diversamente? io credo che queste domande a prescindere , se le debbano porre almeno dentro di se … a loro la risposta.. non certo a me..

  • annaclara

    Chi si ritiene di destra dovrebbe farsi un esame di coscienza e rilflettere se, parteggiando per componenti delle FORZE DELL’ORDINE che hanno barbaramente ucciso un ragazzo, si dice per errore, rispettano quei concetti di onore, rigore e giustizia che dovrebbero (dico dovrebbero) caratterizzare la destra. Non siete voi i “saganati” di legge e ordine? E la legge non la fa la politica, la magistratura è il potere giudiziario e le forze dell’ordine devono mantenere l’ordine? Non applicare una pena di morte preventiva ad un ragazzo perché “forse ha preso delle sostanze”. Questo non è rigore, legge e ordine. Questo lo sappiamo tutti cos’è.

  • ilsiciliano

    @ALFONSO quindi secondo il suo ragionamento tutto quelli che fanno resistenza vanno uccisi….complimenti ci ha pensato su prima di scrivere il commento o gli è venuto d’istinto?

  • ombra nella nebbia

    mi viene da pensare che siete anche dalla parte dei f.lli savi,visto che siete dalla parte delle forze dell’ordine sempre e comunque. provocazione voluta perchè è chiaro come siano due casi diversi ma molto simili sotto aspetti che nascono dalla imbarazzante superficialità del ferrarese. sta in voi abboccare come pesci a bocca aperta o meno. rimane da questa storia il retrogusto vomitevole di garantismo verso una determinata categoria e giustizialismo verso chi non era santo ma nemmeno il diavolo,ma che ve lo dico a fare,avanti col vittimismo,ferrara ringrazia la sentenza che rende i 4 soggetti in questione,piu tutti quelli che hanno agito nelle retrovie falsificando atti con l’intento di insabbiare un omicidio INVOLONTARIO,vittime della magistratura a sto punto comunista e politicamente schierata. Ma il garantismo con le spalle coperte dallo stato sotto che regime sta? statemi bene tutti

  • Albino

    C’è da leggerla daccapo, dal primo capitolo, questa storia del povero ragazzo Aldrovandi. Per come è stata gestita mediaticamente. Non sono di Ferrara ma da quello che è successo dalle vostre parti ho capito una cosa: che se si vuole dimostrare una cosa, con i mezzi a disposizione che ci sono oggigiorno, ci si riesce. Una perizia medico legale su una semplice foto del cuore e non sui tessuti? Si può fare. Una cruciale testimonianza oculare che sovverte ad arte il senso della storia? La si trova. E poi un bel documentario che va a prendere i premi al festival di Venezia, il permesso di soggiorno alla testimone extracomunitaria, e anche un premio, certo, al valor civile, perchè invece gli altri ferraresi sono cotardi, hanno visto e sentito ma non parlano. Certo, quando hai davanti una macchina mediatica così imponente che spinge solo in una sola direzione fai bene a starne alla larga. Al massimo nell’anonimato, come in questi commenti ti esprimi con manine rosse di dissenzo anonime…

  • ilsiciliano

    @mike lei scrive: “La tragedia e’ solo stato un caso sfortunato” pestarlo per 30 minuti, insabbiare quello che è successo dando la colpa allo sballo…lei lo definisce un caso sfortunato???
    certo che a ferrara mica siete normali…difendete a spada tratta la polizia..spero tanto che non becchino mai vostro figlio un pò alticcio o un pò sballato perchè se poi ve lo uccidono è normale era sballato ed ha opposto resistenza…ma come ragionate???

  • Torquemada

    Io non sono stato mai picchiato dalla polizia, eppure le mie “cazzate” le ho fatte. Mi chiedo perchè da un giorno all’altro 4 poliziotti sarebbero “impazziti” gonfiando di botte un inerme ragazzo fino ad ucciderlo. No signori, giustizia non è stata fatta

  • fabio

    ….hei, c’e’ un nuovo articolo in prima pagina…. dai, tutti di la!

  • ex-divisa

    Sono un ex appartenente alle forze dell’ordine. Fin dalla scuola allievi capii una cosa, e passati tanti anni ne sono ancora convinto. Finita la carriera, un anno prima del congedo servirebbe passarlo in carcere. In tutti quegli anni di servizio qualcosa che non si doveva fare si è fatto e questo vale per tutti…e intendo dall’appuntato al generale. chi vuole insorgere contestando questo mio scritto ha come modalità clikkare i pollici rossi ma tanto la verità è questa. Ai tempi quando non esistevano i cellulari come si chiamavano i famigliari o la fidanzata ? Andando alla cabina telefonica ? Penso proprio di no, si chiamava dal telefono della caserma. Questo non era un furto anche se piccolo ai danni dello stato e ripetuto nel tempo e per anni ? Il giudice che condannava il ladro esempio per furto del valore di 100 mila lire egli stesso nell’arco di un anno solare, non aveva forse speso di piu’ dal telefono dal proprio ufficio per chiamare i famigliari ? Meditiamo tutti.

  • Enzo

    @angelino
    Certo, farsi delle domande e riflettere è essere comunista.
    Bersi tutto quello che ti propinano come la sacrosanta verità è essere fascista.
    Poi vedi tu…

  • Enzo

    @Mike che scrive “Quattro tutori dell’ ordine condannati mentre facevano il loro dovere da “questa” magistratura che si erge a piovra su tutto….”
    Essere tutori dell’ordine non vuol dire avere la licenza di uccidere. Sono persone anche loro e a volte sbagliano. Questa volta, c’è una sentenza che lo dimostra, hanno sbagliato e vanno condannati.

  • galliani

    @Enzo è proprio da comunista dividere le persone in due categorie: i comunisti buoni e bravi e i fascisti che non capiscono un c…o. Se questo è il risultato del vostro continuo farsi domande e riflettere a son propria cuntènt……

  • cecco

    per fortuna c’è @galliani che ci insegna a vivere

  • pol

    @galliani:lo sanno tutti che il motto dei fascisti era OBBEDIRE.non mi sembra un motto di chi usa il cervello..

  • pol

    @albino:lo dici anche tu,non sei di Ferrara.e allora vai a commentare le notizie di casa tua.

  • uno di ferrara

    dai commenti si deduce che siamo una provincia di ignoranti.che vergogna essere nato qui.che schifo di gente.

  • Filippo

    In prigione chi uccide a bastonate.

  • W.C.

    La sentenza lascia quantomeno perplessi, ma va accettata, benchè in cuor mio tifassi per l’assoluzione. Almeno finirà questa cagnara mediatica insopportabile e a senso unico che si protrae da troppo tempo, e che inevitabilmente ha condizionato il processo. L’auspicio è che non la si ritiri fuori ad arte per favorire carriere politiche.

  • ilsiciliano

    i poliziotti gli hanno spaccato 2 manganelli addosso…..
    ho finito adesso di vedere un giorno in pretura sul caso …. guardatelo su youtube lo trovate
    guardate in che stato lo hanno ridotto….
    […] che vergogna, che schifo

  • galliani

    @cecco e @pol altri due che si pongono molte domande e riflettono………io conosco ragazzi che votano a sinistra perchè fa chic……anche questo non mi sembra un gran modo di usare il cervello.

  • francesco

    @ Mike
    Mi viene il sospetto che dietro questo nick name si celi uno dei 4 [condannati per l’omicidio]del povero ragazzo, non vedo altra ipotesi per potere scrivere quello che ha scritto sopra.
    Nessuno in Italia è sopra e fuori dalla legge, in maniera particolare quelli che sono pagati per farla rispettare. Chi commette reati viene punito ( anche se 3 anni e 6 mesi sono ridicoli ) e le sentenze vengono prima rispettate e poi eseguite. Non credo che per il buon senso civico e per le nostre leggi vigenti, possano rimanere in Polizia dei condannati in 3° gradi di giudizio definitivo ! Ora  a casa

  • ilsiciliano

    invito a vedere anche questo video http://www.youtube.com/watch?v=IIPIU_EW7S8&feature=related

    andate al minuto 1.12.00 quando la scientifica fa le riprese e sentite cosa dicono, parlano del portafoglio….[…]

  • ilsiciliano

    @redazione perchè è stato censurato metà di quello che ho scritto?
    forse la parola Assassini non si può dire?

  • francesco

    E’ lampante che qui a spollcciare rosso vengono i 4 […], i loro amici e parenti. Cosa pensate in questo modo, di lavarvi la coscienza e di diventare innocenti agli occhi della pubblica opinione ?
    […]

    Potete sempre cambiare taglio di capelli o farvi crescere la barba almeno nessuno vi riconoscerà. […]

  • ALFONSO

    @ilsiciliano:se fai resistenza in ogni caso ti metti dalla parte del torto..e poi fosse anche che ti trovassero con 1gr di qlsiasi sostanza vietata (leggera o pesante che sia),è giusto sbatterti dentro(nn certamente picchiare!!)

  • Albino

    Ho rivisto il documentario “e’ stato morto un ragazzo” ieri sera su Rainews24… Straordinario nell’essere fazioso. Sublime quando con grande leggerezza racconta che il povero federico nel centro sociale abbia assunto due pasticchette e si fumi uno spinello, come se si trattasse di un acca seltzer. Parametro storico che piano piano, eufemizzato, sparisce del tutto, come nullo è il valore di ciò che raccontano i poliziotti. Da subito visti con sospetto. Odio puro verso le forze dell’ordine, alle quali si sono fatte le pulci per ogni cosa, e il cui racconto dei fatti da subito non ha avuto alcun credito… Su youtube c’è la registrazione intera di “un giorno in pretura” dedicato al processo. Là si possono sentire un po’ di testimonianze più complete e di prima mano, senza costrutto romanzato, e si possono vedere in un angolo di una foto, quasi accidentalmente, il vetro rotto della portiera della volante… Come ha ben detto l’avvocato Ghidini si porti il caso alla corte di Strasburgo!

  • francesco

    @ Siciliano
    Ho visto il video, mi conferma ancora una volta che quei 4 sono solo dei :
    […]

  • elena

    @ Mike.. Sì adesso stai a vedere che la morte di Federico è stata solo una tragica fatalità che non poteva essere evitata!!!! Se così fosse come mai i quattro sono stati condannati???
    Adesso basta negare l’evidenza!!!!!

  • W.C.

    Ma dateci un taglio… avete avuto la vostra condanna, no? che volete adesso ancora? Basta con questa storia…

  • ilsiciliano

    @W.C. mmm adesso devono essere licenziati….. c’è la zappa che li aspetta in un bel feudo sotto il sole e lontano da tutti!

  • fabio

    @Albino
    nei film di John Wayne gli indiani erano cattivi e da accoppare tutti, nei film di toro rosso gli americani erano degli invasori assassini che derubavano senza guardare in faccia a nessuno…ci vuole solo del buon senso nel capire che la verita’ sta nel mezzo. Se pero’ non lo vogliamo fare allora tiferemo o per John Wayne o per toro Rosso.

  • ilsiciliano

    @ALFONSO 1gr di qualsiasi sostanza… esiste l’uso personale…e non si va dentro…

  • W.C.

    Tifo John Wayne. Siciliano, torna a ca da ti…

  • Enzo

    W.C. tira l’aqua e sparisci.

  • ilsiciliano
  • èoradifinirla

    IN PRIGIONE è POCO. GIUSTIZIATI IN PIAZZA DAVANTI A
    TUTTI

  • ombra nella nebbia

    @Albino grandissimo commento il tuo,il documentario di Vendemmiati sarebbe fazioso,invece quelli che scrivono e dicono da quella sera che i poliziotti hanno ragione a prescindere non sono faziosi. Dire con ironia che Aldrovandi era drogato e che alle 6 di mattina doveva essere a letto non è da fazioni..no no…tranquillo che sono tutti faziosi quelli che sostengono che in un paese normale una situazione simile sarebbe stata risolta in poche settimane,ma per te e quelli come te falsificare atti a seguito di una morte è tutto normale. Come è normale considerare morte casuale quella di un umano che rimane a terra col corpo totalmente massacrato in ogni parte. Ma tanto era un drogato e come tutti i drogati va bene che abbia fatto quella fine. Il problema non sono i 4 condannati che di sicuro non volevano fare quello che han fatto. Il problema è quel che pensa la gente comune come te,è questo che mi fa paura,non un poliziotto che come tutti gli umani può sbagliare durante il lavoro

  • ilsiciliano

    @W.C. sarai uno degli […], un parente stretto o magari qualcuno del gruppo prima difesa di fb?

  • ilsiciliano

    @ombra non hanno solo sbagliato, hanno volotariamente cercato di insabbiare i fatti ed è quella la cosa + grave …si sentivano intoccabili perchè sono dei poliziotti…
    altra cosa che fa paura e che nessuno degli abitanti della via ippodromo abbia avuto i cosiddetti e farsi avanti e dire cosa avevano visto….. meno male che poi l’omertà esiste solo nel sud….
    @albino chi le dice che il vetro rotto lo abbia rotto federico? come si può credere agli […] quando fin dall’inizio e si vede dalle riprese fatte dalla scientifica si sente la voce che cercavano un falso testimone che potesse scagionarli o la voce che dice il portafogli l’ho preso io?? perchè non hanno detto subito che sono stati usati i manganelli??? o le registrazioni scomparse …. e mi fermo qui perchè se ha visto bene un giorno in pretura e l’altro video potrei continuare ancora per un bel pò

  • francesco

    @ Albino o chi per lui, il tuo intervento è semplicemente delirante. Un ragazzo solo perchè ha fumato uno spinello deve essere ucciso di botte in quella maniera ?
    Ma vatti a nascondere per piacere

  • francesco

    @  Siciliano
    Nella tua terra potrebbero succedere queste cose ? E se si come andrebbero a finire ?

  • Albino

    La cosa straordinaria è che un mese fa si parlava di confronto tra i due periti, quello incaricato da chi svolgeva le indagini e quello invece di parte civile (e quindi di parte), in previsione della sentenze di cassazione: “I giudici: “Si a un nuovo confronto tra i periti medico-legali” http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/05/17/i-giudici-si-a-un-nuovo-confronto-tra-i-periti-medico-legali/111805/. Straordinario il fatto che non ci hanno fatto sapere nulla, e che sia stata confermata la valenza di una PERIZIA MEDICO LEGALE (DI PARTE) FATTA SU UNA FOTOGRAFIA! Se questa si chiama giustizia… Come si spiega che i giornalisti (giornalettari…) che si sono presi la briga di raccontarci i fatti di questo processo non hanno scritto nulla dell’incontro del 24 maggio scorso, cruciale ai fini della sentenza finale? Questo è un regime mediatico, e voi che abboccate mi fate solo pena…Condannati, ripeto per una PERIZIA MEDICO LEGALE DI PARTE FATTA SU UNA FOTOGRAFIA! Siamo nel terzo mondo!

  • silvia

    @ …… no non mi sono bastati, se questo per lei è un problema…. sinceramente non mi interessa!

  • ombra nella nebbia

    Albino mi hai convinto,Aldrovandi è morto perchè si è auto massacrato,i 4 poliziotti sono vitttime di un processo mediatico e tutti quelli che indossano una divisa sono uguali e liberi di agire come e quando vogliono. questa è l’italia,questa è ferrara

  • ilsiciliano

    ops era per francesco non per albino
    ad albino invece volevo dire di rivedersi un giorno in pretura e rivedersi l’episodio dei medici legali..il medico legale della parte civile è un esperto….[…]

  • ilsiciliano

    @francesco nella mia terra di sicuro la gente dei palazzi che assisteva alla scesa sarebbe scesa per capire cosa stavano combinando i 4 poliziotti…[…]

  • ilsiciliano

    scena e non scesa…

  • ilsiciliano

    @redazione mi spiegate perchè mi censurate i commenti?
    cosa ho scritto di male per essere censurato?
    attendo risposta….grz

  • ilsiciliano

    @francesco i ti risponderei volentieri mai il mio commento viene censurato
    ci riprovo….
    di sicuro la gente dei palazzi sarebbe scesa in strada per vedere effettivamente cosa fosse successo e non come è successo qui che tutti stanno zitti pur sapendo qualcosa….
    sicuramente questi poliziotti non li si vedeva in giro tranquilli e beati come se niente fosse […]
    speriamo che questo commento non venga censurato come gli altri!

  • ilsiciliano

    @redazione quando potete io attendo sempre la motivazione del perchè mi tagliate i commenti…

  • francesco

    @ Siciliano
    Non bisogna offendere e calunnaier ecc., ecco perchè ti censurano. la risposta che mi volevi dare è forse questa : in sicilia i 4 energumeni ( bella forza in 4 contro un ragazzino di 18 anni indifeso e da solo ) oltre al processo avrebbero subito qualcos’altro e sono fermamente convinto che avrebbero pagato duramente per quanto commesso. A loro di sicuro non auguro ogni bene possibile, ma agli eventuali figli auguro ogni fortuna

  • ilsiciliano

    è con immenso piacere il gruppo prima difesa due ha chiuso i battenti la pagina non esiste +
    chissà come mai sono scomparsi da facebook

  • ilsiciliano

    @francesco scrivo solo che i 4 poliziotti sarebbero stati trasferiti immediatamente e avrebbero cambiato città per evitare altri tipi di problemi
    non mi sembra che ci siano calunnie in questa frase

  • francesco

    @ Siciliano
    Vedo che incominci a diventare bravino, se vuoi che non ti censurino piu’

    @ Alfonso
    Scrivi che il povero Federico non si è sottoposto ad un controllo ! Non ho letto da nessuna parte del codice penale e civile che in questo caso i poliziotti devono massacrare di botte un povero ragazzo indifeso. Ho trovato questo tragico evento un atto di : prepotenza, arroganza, vigliaccheria e soprattutto la lampante dimostrazione CHE I 4 ENERGUMENI INCOSCIENTI NON SONO ALL’ALTEZZA DEL COMPITO PER CUI VENGONO ANCORA OGGI PAGATI CON I NOSTRI SOLDI DELLE TASSE. IL MIO E’ UN NO SECCO AL PERDURARE DI QUESTO STATO DI COSE, LI VOGLIO FUORI DA OGNI LAVORO IN UNA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, NON NE SONO DEGNI ED ORA PER DI PIU’ SONO COLPEVOLI E CONDANNATI. I condannati in 3 gradi di giudizio in ogni democrazia degna di questo nome vengono cacciati. FUORI ED A LAVORARE, VISTO CHE AVETE DIMOSTRATO TANTA FORZA […]

  • ilsiciliano
  • Albino

    La macchina mediatica funziona benissimo. La notizia della diffamazione è su tutti i siti e giornali. Il giorno che una PERIZIA FOTOGRAFICA SU UN CUORE sarà usata per condannare qualcuno caro alla sinistra allora anche una notizia di questo tipo sarà su tutti i gornali. Così funziona l’Italia: le cose diventano scandalose solo se cavalcano il pensiero dominante. Avrebbe fatto indignare tutti se avesse cambiato l’esito di un processo a Berlusconi.. Invece qua si continua a non considerarla. Qualcuno ha intervistato gli avvocati della difesa? Col cavolo. La loro arringa non ha valore, è nulla. Condannati prima ancora del processo, i quattro poliziotti. Chiude il gruppo facebook perchè non puoi permettere di avere un opinione diversa da quella predominante (dicasi fascismo di sinistra). E le tante persone che ingoiano e tacciono perchè meglio non avere guai, col vento che tira… ti becchi querele in un attimo…

  • colla

    @albino:ma che dici?uccidonio,mentono,tagliano le telefonate e vengono smentiti da carabinieri e ambulanziere.cosa c’è da difendere?e poi basta con questa destra e sinistra,comunisti e Berlisconi..ma che palle!

  • Zio Ching.

    Mi domando… e vi domando ma siate onesti, se il ragazzo invece di aver trascorso una serata in un CENTRO SOCIALE, tra distributori di super alcolici e droghe di ogni tipo (in base alle testimonianze) , prima di essere preso a bastonate, avesse trascorso invece la serata ad una convention a Pontida..o stesse rientrando dopo una manifestazione di forza nuova. o ad un banalissimo rave party… avrebbe avuto la stessa considerazione mediatica a livello cittadino…OPPURE I SUO 18 ANNI AVREBBRO AVUTO UNA VALENZA DIVERSA.??? Senza nulla togliere al dramma.

  • Zio Ching.

    colla ha scritto il 26 giugno 2012 alle 11:33
    @albino:ma che dici?uccidonio,mentono,tagliano le telefonate e vengono smentiti da carabinieri e ambulanziere.cosa c’è da difendere?e poi basta con questa destra e sinistra,comunisti e Berlisconi..ma che palle!

    pero’ albino ha ragione.

  • ilsiciliano

    @albino e come difende la frase lo abbiamo bastonato per mezz’ora? il cercare un falso testimone? il predergli il portafoglio? il lasciarlo scoperto senza mettergli un lenzuolo sopra come se fosse un trofeo? l’insabbiamento da parte di altri 3 poliziotti? come giustifica tutto questo? sono curioso di saperlo!
    i 4 poliziotti condannati per OMICIDIO devono ringraziare gli abitanti di via ippodromo che sono stati tutti omertosi e non hanno detto ciò che hanno visto!
    VIA DALLA POLIZIA

  • paola

    albino, il penisero dominante è che in 4 contro uno e coi manganelli rotti non sia molto difficile stabilire le responsabilità. e comunque dicci la tua verità, attendiamo.

  • francesco

    @ Albino

    meglio che ti metti un cappello in testa….con questo sole….!!

  • Alfredo Valente

    Molto dura la requistoria del Pg, che in questi termini ha descritto la condotta degli imputati: “Agendo come schegge impazzite, in una sorta di delirio anziché come responsabili rappresentanti delle forze dell’ordine, gli agenti ritennero di trovarsi davanti a un mostro dalla forza smisurata che aveva solo tirato un calcio a vuoto, e lo hanno immobilizzato, percosso fino a farlo ricoprire di ematomi.”
    “Si voleva fare passare la tesi che Federico Aldrovandi fosse morto in conseguenza dell’assunzione di stupefacenti. E invece la morte è derivata proprio dal trauma del torace chiuso. Aldrovandi è stato percosso e su di lui sono state esercitate anomale pressioni sultorace, provocandone la morte”
    Il resto sono chiacchiere…..

  • Matteo

    Ma io vorrei fare una domanda:
    Quale dovrebbe essere la procedura, il modus operandi, la strategia, per calmare, placare, sedare, chiedere i documenti, far parlare, un ragazzo di 18 anni sotto l’effetto di sostanze stupefacenti? (perizia medica).
    Fermatevi un attimo e immaginate una scena simile
    Avete mai provato voi a calmare o a far ragionare anche solo un semplice ubriaco?
    E se quel ubriaco vi risponde con ira, urla, schiaffi, e salta sul cofano della VOSTRA macchina parcheggiata in garage? voi non tirate fuori scopa, ombrello, badile e cercate di “risolvere” la situazione??
    E se sempre quel ubriaco non si calma e anzi, più gliene date e più salta sul cofano della VOSTRA auto? e se comincia anche ad offendere le VOSTRE madri e le VOSTRE mogli?
    Non è che l’ “arancia meccanica” che albeggia in tutti voi bravi cittadini verrebbe allo scoperto prepotententemente? E se uno dei VOSTRI schiaffi fa scivolare l’ubriaco sul cofano della VOSTRA auto, che cadendo sbatte la nuca e muore??

  • Sergio Baroni

    SENTENZA POLITICA.
    Spero davvero che l’Associazione Prima Difesa, o chi per Loro, continui l’azione giudiziaria per dimostrare vuoti e contraddizioni dei processi ai quattro poliziotti. La caccia al poliziotto è divenuto uno sport nazionale che DEVE terminare. Ora. Non voglio sostenere che nel caso Aldrovandi, come ho sempre detto, tutto sia filato liscio, ma QUESTI QUATTRO RAGAZZI IN DIVISA NON SONO ASSASSINI, ma vittime, di un episodio assurdo che va approfondito.
    Sergio Baroni
    Segretario Provinciale La Destra – Ferrara –

  • ilsiciliano

    @Sergio Baroni 3 gradi di giudizio dicono il contrario.. hanno abusato della loro divisa, […] e fuori dalla polizia!

  • francesco

    @ Matteo  Copriti il capo con un berretto che il sole ti da fastidio

  • francesco

    @ Sergio Baroni

    Evidentemente il fascismo in Italia non è ancora scomparso, il suo intervento è semplicemente delirante. Lei non riesce nemmeno a distinguere i poliziotti seri ed onesti da quelli che hanno sbagliato alla grande, tre gradi di giudizio non le sono abbastanza, lei è fuori dalla legge e dalla convivenza civile. Le vittime non sono QUESTI 4 RAGAZZI IN DIVISA, ma il povero ragazzo e la sua famiglia. […]e l’episodio è stato approfondito anche troppo. Manca solo un tassello alla esatta ricostruzione della vicenda : cosa ha visto il povero Federico quella mattina, […]

  • marisa

    …i “cuccioli” di varano…quelli “NERI” …del Komodo…stanno uscendo allo scoperto….
    sentono odore di preda… già “sacrificata”….ma pronti ugualmente…a “DIVORARLA”….

  • Alessandro.O.

    @Matteo devi stare all’ombra ,questo caldo mi sa che ti abbia cotto.                                      
    @Sergio Baroni concordo con quello che scrive Francesco in quanto a lei la storia vi a cancellati definitivamente il 25/04/1945. si faccia una camomilla vedrà che si sentirà meglio più rilassato buona giornata

  • Cristiana F.

    X La Redazione
    Domanda, vedo che avete modificato.
    Allora per favore, ditemi quale e’ secondo voi, il termine corrispondente per definire una o piu’ persone accusate, processate e condannate per omicidio colposo.
    Non e’ una opinione, c’e’ una sentenza e al di la’ della opinione personale, la lingua italiana contempla un sostantivo per indicare e definire.
    Il mio dizionarioscrive Assassino= omicida, chi compie un assassinio – Per assassinio =delitto, uccisione, omicidio, atto dell’assassinare.
    Dizionario Lingua italiana Fratelli Fabbri Editor.
    Giuro che non e’ poleimca, si tratta di intendersi e io voglio capire.
    Forse avete parametri diversi? E’ per prevenire, visto il putiferio che continua?
    Pero’ non si puo’ negare che c’e la sentenza definitiva, adesso.

    • http://www.scoopmediaedit.com Marco Zavagli

      @Cristiana F. il termine “assassino”, nel senso comune, sottintende una volontà di uccidere. L’accezione di “colposo” riferito all’omicidio nel codice penale implica invece il concetto di aver provocato la morte per negligenza, imprudenza o imperizia. Non so se sia sbagliato tecnicamente definire un condannato per omicidio colposo assassino. Il gup di Ferrara lo aveva ritenuto ammissibile in un caso specifico: quando lo scrisse la madre di Federico, che era stata querelata da Forlani per aver usato quel termine.

  • Marte

    Matteo ha scritto il 26 giugno 2012 alle 22:04
    Ma io vorrei fare una domanda:
    ”Quale dovrebbe essere la procedura, il modus operandi, la strategia, per calmare, placare, sedare, chiedere i documenti, far parlare, un ragazzo di 18 anni sotto l’effetto di sostanze stupefacenti? (perizia medica).
    Fermatevi un attimo e immaginate una scena simile
    Avete mai provato voi a calmare o a far ragionare anche solo un semplice ubriaco?”

    Tu ad esempio cosa faresti?
    Se di mestiere non fai il poliziotto ma magari che so, il carpentiere, un motivo c’è.
    O no? E un infermiere come fa a calmare un pazzo ubriaco come dici tu? Arrivano in 4 ossuti ne lo bloccano a fatica. Ma tu sei un carpentiere, non hai fatto l’infermiere apposta per non incorrere in situazioni del genere. Un lavoro come il poliziotto non ti capita ”in testa” così all’improvviso perchè a 18 anni non sapevi dove fare la naja… O NO?

  • Marte

    Sergio Baroni ha scritto il 27 giugno 2012 alle 0:36

    SENTENZA POLITICA.
    Spero davvero che l’Associazione Prima Difesa, o chi per Loro, continui l’azione giudiziaria per dimostrare vuoti e contraddizioni dei processi ai quattro poliziotti. La caccia al poliziotto è divenuto uno sport nazionale che DEVE terminare. Ora. Non voglio sostenere che nel caso Aldrovandi, come ho sempre detto, tutto sia filato liscio, ma QUESTI QUATTRO RAGAZZI IN DIVISA NON SONO ASSASSINI, ma vittime, di un episodio assurdo che va approfondito.
    Sergio Baroni
    Segretario Provinciale La Destra – Ferrara

    Però che GRAN SEGRETARIO ponderato, un motivo in più per non votarla MAI.

  • colla

    @matteo:ma dai…allora raccontiamoci delle storielle a vita e continuiamo così..questi hanno visto uno alterato,hanno voluto fare gli eroi col manganello e hanno perso il controllo.ma purtroppo per loro li hanno beccati,sennò sarebbe finita come migliaia di altre storie.è gente indifendibile,e il fatto che indossassero la divisa dovrebbe essere un aggravante e non il contrario

  • colla

    @ching:ohhh..aspettavo proprio un commento come il tuo.sai caro Zio,sono volontario sulle ambulanze quando ho tempo.sai quanti ne abbiamo presi per i capelli ai rave?migliaia.qualche mese fa nel padovano abbiamo tirato fuori da una macchina 2 ragazzi e uno di loro era pieno di tatuaggi chiaramente di estrema destra.anche se non lo considero un valido,pensi che l’abbiamo lasciato li?io non faccio differenze davanti alla sofferenza.tu invece si ,visto che te ne esci con delle sparate assurde,e questo di certo non ti fa MOLTO ONORE..

  • ilsiciliano

    @matteo quella che tu descrivi potrebbe anche chiamarsi leggittima difesa..
    quella che hanno fatto i 4 poliziotti CONDANNATI PER OMICIDIO COLPOSO non può definirisi leggittima difesa….1° Federico non è salito sul cofano della macchina il quale non era per niente ammaccato! 2° Federico non è morto perchè è caduto ed ha sbattuto la nuca ma per delle pressioni anomale sul torace! 3° il medico legale ha detto che c’èra una piccolissima parte di sostanza stupefacente ormai in calo….

    tu invece come definisci 4 poliziotti CONDANNATI PER OMICIDIO COLPOSO e 3 poliziotti che alterano le prove… dire lo abbiamo bastonato per 30 minuti, cercare un falso testimone, ecc ecc ecc
    non si può difendere l’indifendibile ne va della SERIETA’ del corpo della polizia
    questi elementi dovrebbero essere LICENZIATI e dovrebbero CHIEDERE SCUSA
    solo allora forse riusciranno a fare pace con la propria coscienza
    IO HO SEMPRE 4 ZAPPE CHE LI ASPETTANO VOLENDO POTREBBERO DIVENTARE ANCHE 7 LE ZAPPE

  • no doves

    Tre anni e sei mesi per un omicidio senza motivo alcuno? scusate ma mi sfugge dove sia la giustizia. Le forze dell’ordine dovrebbero essere un esempio civile. Per questo motivo vanno puniti più di qualsiasi omicida.

  • Mauro Corradini

    se lo ha detto il GUP, lo dico anche io. fuori dalla Polziia di Stato chi assassina i nostri figli

  • Zio Ching.

    Non parlo del caso specifico della sentenza che non ho seguito piu’ di tanto, ma dalla giustizia in generale gestita da umani che agiscono senza temere di subire la colpa di eventuali errori commessi nello svolgimento del loro lavoro, (funzioni) mi terrorizza. Se un poliziotto o una persona qualsiasi ha commesso un reato o un errore di procedura (come nel caso) e’ giusto che paghi per gli errori commessi. Non ho mai sentito di un giudice costretto a pagare danni per aver messo in galera un innocente. Finche’ la giurisprudenza italiana sara’ fallata in questo modo e non ci mettera’ tutti sullo stesso piano continnuero’ a pensarla in questo modo. LA GIUSTIZIA ITALIANA NON E’ UGUALE PER TUTTI. Se io nel mio lavoro sbaglio pago, se un dottore nel suo lavoro sbaglia e uccide qualcuno paga…. i giudici no, al massimo paga lo stato. Tornando al caso specifico il tifo tutto espressamente politico che leggo qui elevarsi sia da una parte che dall’altra e’ indecente .

  • Zio Ching.

    colla ha scritto il 27 giugno 2012 alle 10:48
    @ching:ohhh..aspettavo proprio un commento come il tuo.sai caro Zio,sono volontario sulle ambulanze quando ho tempo.sai quanti ne abbiamo presi per i capelli ai rave?migliaia.qualche mese fa nel padovano abbiamo tirato fuori da una macchina 2 ragazzi e uno di loro era pieno di tatuaggi chiaramente di estrema destra.anche se non lo considero un valido,pensi che l’abbiamo lasciato li?io non faccio differenze davanti alla sofferenza.tu invece si ,visto che te ne esci con delle sparate assurde,e questo di certo non ti fa MOLTO ONORE..
    E’ evidente…che non ha letto con la dovuta attenzione il mio precedente intervento.. forse un po’ prevenuto?

  • Zio Ching.

    Risp a Colla. Non voglio scivolare sul piano politico al quale lei mi vorrebbe condurre, non e’ mia intenzione in questo caso come ho gia’ detto la considero una indecenza. Per collegarmi al compito che ha scelto di svolgere credo che intervenire con responsabilita’ e professionalita’ a prescidere dal credo politico che lei “riesce non so in che modo” ad intuire dai tattuaggi dei suoi pazienti, comporti anche comunque delle responsabilita’ penali nel caso lei decida di intervenire o no e in che modo, in base ad un pregiudizio ideologico. Comuque, mettiamo il caso che lei sia arrivato con la sua ambulanza a soccorrere questo a suo dire di estrema destra dopo che e’ gia’ intervenuta la polizzia massacrandolo di botte. Lei sarebbe qui a spendere parole per la sua giovane vita spezzata ? o si sarebbe limitato al suo DOVERE di soccorritore? avrebbe ritenuto poliziotti “assassini” o giustizieri? Per me ha valore ogni vita a prescindere dal credo e sono qui per questo.

  • ferrarese triste…

    triste perchè mi accorgo esser circondato da una maggioranza di piccoli uomini (e donne)… da zio ching in giù, sempre sia possibile scendere oltre.
    triste perchè questa storia è diventata uno scontro politico vergognoso.
    triste perchè in questo caso pare ci sia differenza a definire qualcuno “assassino” piuttosto che “omicida”.
    triste perchè la giustizia da noi è troppo lenta e in troppi cercano di rallentarla.
    triste perchè le pene non sono quasi mai commisurate al reato commesso.
    triste perchè in troppi perdono la fiducia nelle nostre istituzioni.
    triste perchè c’è chi comunque questa fiducia non la perde “a prescindere” (e non è un bene).
    triste perchè troppo pochi son rimasti a provare ancora vergogna.
    triste perchè ci sono colleghi che da questa vicenda sono rimasti segnati anche se non erano in servizio quella notte.
    triste perchè ci sono esseri umani che insultano la memoria di un innocente.
    triste perchè c’è chi difende l’indifendibile.
    …………

  • Zio Ching.

    Sergio Baroni ha scritto il 27 giugno 2012 alle 0:36
    SENTENZA POLITICA.
    Spero davvero che l’Associazione Prima Difesa, o chi per Loro, continui l’azione giudiziaria per dimostrare vuoti e contraddizioni dei processi ai quattro poliziotti. La caccia al poliziotto è divenuto uno sport nazionale che DEVE terminare. Ora. Non voglio sostenere che nel caso Aldrovandi, come ho sempre detto, tutto sia filato liscio, ma QUESTI QUATTRO RAGAZZI IN DIVISA NON SONO ASSASSINI, ma vittime, di un episodio assurdo che va approfondito.
    Sergio Baroni
    Segretario Provinciale La Destra – Ferrara –
    CREDO che tutti avrebbero voluto conoscere la verita’.

  • ferrarese triste…

    ……….
    triste perchè una persona disarmata, anche se fosse ubriaca, drogata, isterica e senza controllo, non può venire ammazzata da 4 (quattro) agenti per essere fermata.
    triste perchè una persona è morta in questo modo e i suoi parenti e amici non avranno mai pace.
    triste perchè altre quattro avranno la loro vita e quella dei loro famigliari segnata indelebilmente.
    triste perchè c’è chi dice e scrive cose vergognose da fermi sentire ogni volta meno umano.

    scusate…

  • ferrarese triste…

    >>>Zio Ching. ha scritto il 26 giugno 2012 alle 13:03
    Mi domando… e vi domando ma siate onesti, se il ragazzo invece di aver trascorso una serata in un CENTRO SOCIALE, tra distributori di super alcolici e droghe di ogni tipo (in base alle testimonianze) , prima di essere preso a bastonate, avesse trascorso invece la serata ad una convention a Pontida..o stesse rientrando dopo una manifestazione di forza nuova. o ad un banalissimo rave party… avrebbe avuto la stessa considerazione mediatica a livello cittadino…OPPURE I SUO 18 ANNI AVREBBRO AVUTO UNA VALENZA DIVERSA.??? Senza nulla togliere al dramma.<<<

    Non credo che questo possa definirsi "non parlare del caso specifico".

  • Zio Ching.

    ferrarese triste… ha scritto il 27 giugno 2012 alle 12:29
    E’ ancora possibile esprimere opinioni ?? E’ obbligatorio che le opinioni degli altri rispecchino le sue? Non invidio la sua “trstezza” ma le invidio le certezze che io non ho.

  • bobo74

    @matteo
    se tutte le persone si comportassero come te, al mondo saremmo molti di meno; magari staremmo più larghi, ma ci sarebbe da aver paura ogni giorno e in ogni situazione. se vedi un ubriaco molestatore (è un esempio), anzichè chiamare le forze dell’ordine tiri fuori la badila e ti fai giustizia da solo? magari un colpo ben assestato, anzichè fargli del male come vorresti, gli provoca la morte. e tu cosa diventi? una vittima o un carnefice? allora fai parte di quelli che, in discoteca, a fronte di un accenno di rissa, anzichè chiamare i buttafuori o alzare i tacchi altrove, ti fai giustizia da solo a forza di pugni e calci? l’anno scorso fuori dal renfe, un padre di famiglia ha perso la vita per una stupida rissa tra orgogliosi…

  • Zio Ching.

    ferrarese triste… ha scritto il 27 giugno 2012 alle 12:36
    >>>Zio Ching. ha scritto il 26 giugno 2012 alle 13:03
    Mi domando… e vi domando ma siate onesti, se il ragazzo invece di aver trascorso una serata in un CENTRO SOCIALE, tra distributori di super alcolici e droghe di ogni tipo (in base alle testimonianze) , prima di essere preso a bastonate, avesse trascorso invece la serata ad una convention a Pontida..o stesse rientrando dopo una manifestazione di forza nuova. o ad un banalissimo rave party… avrebbe avuto la stessa considerazione mediatica a livello cittadino…OPPURE I SUO 18 ANNI AVREBBRO AVUTO UNA VALENZA DIVERSA.??? Senza nulla togliere al dramma.<<<

    Non credo che questo possa definirsi "non parlare del caso specifico".
    Era un esempio che voleva porre una domanda alla quele lei non ha risposto.

  • elena

    @ferrarese triste….hai scritto delle belle cose, faccio solo un appunto….dei quattro in questione non ce ne può fregare di meno (per carità, le famiglie non c’entrano nulla, lasciamole fuori), se ci avessero pensato prima non si troverebbero in questa situazione. L’unica famiglia di cui ci importa è quella di Federico che per sempre dovrà convivere con il peso di questo dolore immane.

  • ferraresi bigotti

    si zio ching stessa rilevanza come cucchi o sandri….che a dire il vero forse sui tg ne hanno avuta anhce di più e non erano certo andati ad un centro sociale…

  • ferraresi bigotti

    mi auguro che a baroni capiti le stesse cose che oggi difende…certo senza morirne, sarebbe divertente però vedere cosa scriverà poi…se elogerà i poliziotti e prima difesa

  • ferraresi bigotti

    @matteo ma che robe scrivi??? ma ti sei riletto? io non faccio il tutore dell’ordine e non conosco il modus operandi però sono certo che prenderlo a calci nei testicoli, e procurargli 54 lesioni ed infine la morte non era quello corretto….o si secondo te? Ti auguro di non incontrare mai un poliziotto che applichi questo protocollo a te, tua moglie o tua figlia…ricorda: nella vita an as sà mai

  • Zio Ching.

    ferraresi bigotti ha scritto il 28 giugno 2012 alle 14:48
    si zio ching stessa rilevanza come cucchi o sandri….che a dire il vero forse sui tg ne hanno avuta anhce di più e non erano certo andati ad un centro sociale.
    Non ho avuto la stessa senzazione, direi anche che loro non hanno avuto la rilevanza mediatica che meritavano, infatti mi pare che la famiglia Cucchi ora abbia trasferito il mandato legale ad Anselmo, visti i risultati conseguiti, e visto che mi ha riportato l’esempio degli altri due poveri ragazzi, vorrei evidenziare il fatto che per loro non ho visto intere o porzioni di trasmissioni dedicate ai loro casi, non ho visto un documentario Rai che raccontasse la loro storia. Essere bigotti significa mostrare una immagine di se stessi sbagliata ed ingannevole. Io nonostante i pollici rossi continuo a ripetere che ogni vita va tutelata alla stessa maniera, a prescindere da ogni cosa, mentre qui leggo da ogni parte tifoserie ideologiche da stadio e questo non mi piace.

  • ilsiciliano

    ma non avete ancora capito che quelli che scrivono certe cose sono fatti della stessa pasta dei 4 poliziotti condannati per OMICIDIO COLPOSO?
    sono altri poliziotti esaltati che grazie alla divisa si sentono forti poi a casa comanda la moglie!

  • Zio Ching.

    ferraresi bigotti ha scritto il 28 giugno 2012 alle 14:48
    si zio ching stessa rilevanza come cucchi o sandri….che a dire il vero forse sui tg ne hanno avuta anhce di più e non erano certo andati ad un centro sociale

    E comunque perche’ mi parla di questi due casi e attribuisce ai ferraresi nel suo nomignolo, una forma di bigottismo, quasi come volerla allontanare da se, mentre non mi riporta l’esempio di quel povero ragazzo marocchino morto per il freddo in diamantina nell’indifferenza piu’ totale??? L’ha gia’ dimenticato? o forse non c’erano in quel caso poliziotti da condannare..ma un semplice taxista e qualche buttafuori, senza considerare le decine di auto che sono passate e non si sono fermate?? Ma qual’e’ il valore che lei ed altri qui attribuite alla vita ??? va base a chi gliela toglie? Ha ragione i Ferraresi sono bigotti hanno gia’ dimenticato tante altre vittime che hanno avuto la sventura di diventarlo per colpa di chi non poteva essere strumentalizzato.

  • Zio Ching.

    ilsiciliano ha scritto il 28 giugno 2012 alle 15:51
    ma non avete ancora capito che quelli che scrivono certe cose sono fatti della stessa pasta dei 4 poliziotti condannati per OMICIDIO COLPOSO?
    sono altri poliziotti esaltati che grazie alla divisa si sentono forti poi a casa comanda la moglie!
    E’ meglio che lei continui a fare il suo solito tifo… ed eviti di fare il mago otelma cercando di indovinare (sbagliando) i mestieri altrui.

  • ilsiciliano

    @zio ching – io non faccio il mago, esprimo una mia opinione. per quel che mi riguarda chi fa certi commenti è della stessa pasta dei poliziotti condannati.

  • billo

    io compagna di un poliziotto: è l’uomo più onesto e leale al mondo e a casa nostra non comanda nessuno ma vige la più completa parità, piano con le offese ad un ‘intera categoria mogli comprese

  • ilsiciliano

    @billo infatti non si offende l’intera categoria ma solo gli esaltati

  • Zio Ching.

    ilsiciliano ha scritto il 29 giugno 2012 alle 11:13
    @zio ching – io non faccio il mago, esprimo una mia opinione. per quel che mi riguarda chi fa certi commenti è della stessa pasta dei poliziotti condannati

    Dai “ragionamenti” che fa…credo che lei sia un po’ sempliciotto..

  • scusate

    comunque caro zio è inutile parlare di altro, qui si parla di un ragazzo ucciso e se fosse stato suo figlio vorrei vederla

  • ilsiciliano

    meglio essere un sempliciotto che un falso ipocrita che cerca in tutti i modi di difendere questa [gente]!

  • Zio Ching.

    ilsiciliano ha scritto il 29 giugno 2012 alle 16:43
    meglio essere un sempliciotto che un falso ipocrita che cerca in tutti i modi di difendere questa [gente]!
    Accidenti… ma mi riporti esattamente l’intervento in cui io avrei difeso “questa gente” PER LEI questa gente sono i 4 poliziotti o tutti coloro i quali portano una divisa, (ESALTATI) caso specificoI poliziotti?

  • Zio Ching.

    scusate ha scritto il 29 giugno 2012 alle 16:11
    comunque caro zio è inutile parlare di altro, qui si parla di un ragazzo ucciso e se fosse stato suo figlio vorrei vederla
    PERCHE’ inutile ?? quell’altro non e’ forse stato ucciso dai colpi causati dall’indifferenza ..? questo non merita’ attenzione ?? Vabbeh..comunque l’unica cosa che non trovo giusto in questa triste storia e’ che una famiglia sia stata costretta a sollevare tutto questo polverone per cercare di avere giustizia.

  • http://giovannibellolemieopinioni.blogspot.com Giovanni Bello

    I quattro poliziotti condannati,in via definitiva,per l’omicidio colposo di Federico Aldrovandi,non devono più svolgere la professione di agenti di polizia.Giovanni Bello.Opinionista.Filosofo.Cerreto d’Esi,in provincia di Ancona.

  • ilsiciliano

    @zio ching – tutti gli appartenenti alle forze dell’ordine che sono esaltati, certo nel mucchio ci sarà anche gente corretta, ma dopo tutto quello che si sente sulle “guardie” penso siano veramente pochi quelli onesti

    un paio di esempi:
    http://www.mumbleduepunti.it/site/index.php/2012/06/finale-emilia-famiglia-cacciata-dalla-tendopoli-e-aggredita-dalla-polizia/
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/06/29/piacenza-tifosi-esultano-per-litalia-carabiniere-estrae-la-pistola-video/279009/

    l’evva tinta un mori mae “l’erba cattiva non muore mai”

  • Cristiana F.

    X Marisa
    Anche io ho questa immagine, nella mente. E non soltanto io.
    In uno dei miei commenti avevo scritto ‘livello culturale’, la redazione me lo ha bannato, ma era scritto nel contesto di una frase.
    Spero che me la lasciate, adesso, perche’ e’ cosi’ che io la vedo. Fa parte del mio linguaggio e nel modo che ho imparato, da altri, per ‘comprendere’ le persone, per distinguerne la tendenza e lo stato vitale predominante.
    paolo forlani quando ha scaricato su Fb e adesso, con queste nuove affermazioni di scuse eccetera eccetera, rivestendole di sofferenza e motivazioni psicologiche, sta continuando a di-mostrare quello che e’ e quello che sono stati, lui e i tre colleghi, quella mattina del 25 settembre quando si sono accaniti sul corpo di Federico.
    Si chiama stato di animalita’ e avidita’, ed e’ tra le tendenze di vita piu’ basse.
    Quando queste persone vestono una divisa, sicuramente servono a chi detiene il potere con una volonta’ non democratica e di rispetto per la persona e la

  • Cristiana F.

    diversita’, ma sono pericolose perche’ la loro tendenza viene giustificata e supportata dalla delega della divisa.
    La famiglia di Federico ha avuto la forza di passare attraverso questo lutto per trasformare, perche’ non accada mai piu’, ha tolto un coperchio che non richiudera’ piu’ quel calderone che sta emergendo, e gli ultimi fatti di cronaca lo stanno dimostrando,
    Cronaca.
    Io auspico una trasformazione e un risanamento delle Forze dell’Ordine, a partire dal singolo individuo e da una preparazione professionale molto curata e specializzata.
    Perche’ e’ troppo importante, per tutti.

  • marisa

    …@Cristiana F….”le mele imperfette”….al centro del tavolo…osservate in modo “quantistico”
    da una parte verranno considerate “APPREZZABILI”…perchè anche se “BACATE”….sono
    genuine… esenti da veleni ….e viste dall’altra… verranno considerate …”SCARTO”….

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/06/29/milano-pestarono-uomo-per-strada-arrestati-due-poliziotti-incastrati-da-video/279061/

  • Pingback: Aldrovandi, ordine di carcerazione per gli agenti | estense.com Ferrara()

  • Pingback: Aldrovandi, uscite le motivazioni della condanna | estense.com Ferrara()

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi