Gio 24 Nov 2022 - 379 visite
Stampa

Violenze in casa, in aula il racconto della vittima

Una giovane donna ha testimoniato nel processo contro il suo ex compagno accusato di abusi e maltrattamenti

Un racconto lungo e doloroso, difficoltoso in sé e perché mediato dalla barriera linguistica e dalla necessità d’inquadrare tutto in un sostrato culturale molto differente da quello a cui siamo abituati. La vittima, parte civile nel processo, ha raccontato ieri al collegio giudicante quei lunghi mesi tra 2018 e 2019 di convivenza forzata con il marito, accusato di abusi, violenza sessuale, maltrattamenti.

La donna, che ha 29 anni, pachistana come il suo ex compagno, con l’aiuto di un’interprete e protetta da un separé, ha spiegato in inglese tutte le sofferenze subite, i rapporti sessuali ai quali veniva costretta, i divieti che le venivano imposti in un ambiente casalingo nel quale doveva convivere anche con i genitori di lui, che la controllavano.

Sentiti anche dei testimoni che la hanno ‘salvata’, andandola a prendere in auto insieme a un parente di lei e portandola via da quella casa.

L’udienza è stata aggiornata al 1° febbraio, quando verranno sentiti dei testimoni della difesa e le parti dovrebbero discutere.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa