Dom 9 Feb 2020 - 4188 visite
Stampa

Nuova Fiat 500 e Panda: ecco le versioni ibride

Le due vetture rendono l’ibrido accessibile a tutti, prezzo di lancio da 10.900 euro

Le due vetture, da sempre leader in Europa nel proprio segmento, sono le prime city-car di FCA equipaggiate con la nuova tecnologia Mild Hybrid a benzina e di fatto avviano il percorso di elettrificazione del marchio.

La Fiat 500 è uno degli esempi più rappresentativi dell’ingegno italiano che ha conquistato clienti di generazioni diverse. Lanciata nel 1957 e riproposta nel 2007, il mitico Cinquino ha “motorizzato” l’Europa negli anni 60 e poi, nel primo decennio del 2000, ha rivoluzionato completamente la categoria delle city-car offrendo, per la prima volta, un livello di stile e innovazione tecnologica mai visto prima in questo segmento.

Altrettanto affascinante è la storia di Fiat Panda che da oltre 40 anni rappresenta, in modo inconfondibile, il quotidiano rapporto con l’automobile: più immediato, più disinvolto. Tra i segreti della sua popolarità le dimensioni esterne compatte, il grande spazio interno configurabile per ogni esigenza di trasporto, l’ampia scelta di motori e le numerose combinazioni cromatiche. In totale sono oltre 7,5 milioni i clienti che sono rimasti conquistati dalla semplicità e simpatia del modello, vero e proprio compendio delle caratteristiche del marchio Fiat.

Ebbene oggi per queste due icone arrivano le versioni ibride. Sono appena giunte nelle concessionarie e sono già pronte a rivoluzionare ancora una volta la mobilità urbana. Infatti da un lato, rendono l’ibrido accessibile a tutti e, dall’altro diventano il nuovo benchmark, cioè un innovativo punto di riferimento, in Europa per la mobilità urbana elettrificata.

Le nuove 500 e Panda Hybrid assicurano infatti tutti i vantaggi di una motorizzazione ibrida efficiente, compatta, leggera e accessibile. In sintesi, la miglior soluzione per una city-car, coerente con l’approccio Fiat che, nei suoi primi 120 anni di storia, è sempre stata pioniera nella tecnologia e innovatrice nella mobilità e ora sempre più sostenibile.

Inoltre, per la prima volta nella storia dei due modelli iconici e complementari del marchio Fiat, la 500 e la Panda vengono presentate con una serie speciale unica: l’esclusiva “Launch Edition”, su cui debutta la nuova motorizzazione Mild Hybrid a benzina che abbina il nuovo motore da “unlitro” a tre cilindri della famiglia Firefly, che eroga 70 Cv, ad un motore elettrico BSG (Belt integrated Starter Generator) da 12 volt ed una batteria al litio.

La nuova famiglia FireFly è stata sviluppata dal gruppo FCA con lo scopo di offrire una gamma di motorizzazioni a benzina modulari di cilindrata ridotta con consumi moderati e prestazioni di riferimento per un’ampia gamma di applicazioni. La struttura di base dei nuovi motori garantisce efficienza, modularità, un notevole livello di standardizzazione dei componenti e del processo produttivo, flessibilità e predisposizione a future evoluzioni.

Rispetto al propulsore 1.2 Fire da 69 Cv, la motorizzazione Mild Hybrid consente un abbattimento di consumi, e quindi di emissioni di CO2, in media del 20% e fino al 30% per la Panda Cross, senza rinunce in termini di prestazioni e garantisce inoltre un comfort di marcia molto elevato, poiché il sistema BSG assicura riavvii del motore termico silenziosi e senza vibrazioni nelle fasi di arresto e riavvio del motore. Offre poi al cliente tutti i vantaggi dell’omologazione come veicolo ibrido – oltre ad essere conforme alla normativa Euro 6D Final – e assicura, secondo le norme locali, agevolazioni quali libertà di accesso e circolazione nei centri urbani, riduzione del costo del parcheggio in centro e agevolazioni fiscali.

La serie speciale è riconoscibile dall’esclusivo badge a forma di “H”, formata da due foglie con gocce di rugiada, sul montante centrale. E sempre dalla rugiada – simbolo della luce dell’alba e quindi simbolo dell’inizio di una nuova era – prende ispirazione la nuova ed esclusiva livrea “Verde Rugiada” che “veste” come un abito le due vetture, in perfetta sintonia con i temi della natura e dell’innovazione. Inoltre, sarà presente su tutte le versioni dotate del propulsore ibrido il logo identificativo “Hybrid” sul portellone posteriore.

Internamente il rivestimento dei sedili è fedele alla filosofia di sostenibilità dell’intero progetto e che si sposa perfettamente, sia con la tecnologia Mild Hybrid di FCA, sia con lo spirito innovativo delle icone Panda e 500. I sedili della Launch Edition sono in parte realizzati utilizzando, per la prima volta nell’automotive, un filato speciale, certificato da Seaqual Initiative, ottenuto da plastica riciclata di cui il 10% di origine marina e il 90% di origine terrestre.

Per ottenere tale tessuto è necessario prima trasformare la plastica raccolta in mare in scaglie di polietilene tereftalato, da queste scaglie poi realizzare il filato da cui creare i tessuti. Nella fase di tessitura, il poliestere di origine marina viene mescolato con altre fibre ecologiche, naturali, riciclate o recuperate. Un processo green, quindi, che viene completato dall’applicazione di tinture e finiture ecologiche basate sul risparmio di acqua ed energia.

Fiat sta collaborando con Seaqual Initiative per sostenere gli interventi per la pulizia degli oceani e prendere provvedimenti contro i rifiuti che finiscono nei mari. Quindi, le due nuove Fiat 500 e Panda Hybrid Launch Edition sono in grado di soddisfare un cliente attento tanto all’aspetto estetico quanto alle tematiche green.

I prezzi: La gamma ibrida viene attualmente commercializzata con un prezzo di lancio che parte da 10.900 euro.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi