Ven 1 Nov 2019 - 1031 visite
Stampa

A processo per tentata violenza sessuale sulla badante

Pesanti accuse per un uomo di 69 anni, ma anche lui ha denunciato la donna per lesioni e si ritroveranno davanti a un giudice ma a parti invertite

Cento. Un uomo di 69 anni di Cento è a processo con l’accusa di tentata violenza sessuale compiuta nei confronti di una donna che lo aiutava per sbrigare le faccende di casa. Ma anche lui la ha trascinata a sua volta in tribunale con l’accusa di averlo aggredito.

Giovedì mattina, davanti al tribunale in composizione collegiale, si è tenuta l’udienza filtro del processo che vede imputato l’uomo (difeso dall’avvocato Saverio Stano). A denunciarlo ai carabinieri è stata la donna stessa, una 46enne romena, a cui i sanitari del pronto soccorso hanno diagnosticato delle escoriazioni multiple e dei traumi a polso e mano sinistra. A marzo prenderà avvio l’istruttoria dibattimentale e ci sarà anche la discussione.

Ma la vicenda, risalente al febbraio di quest’anno, come anticipato, è meno lineare di così. Anche lui, che respinge nella maniera più assoluta le pesanti accuse che gli vengono mosse,  la infatti denunciata per lesioni – dei profondi graffi sulla faccia anche quelli refertati al pronto soccorso – e a fine novembre si ritroveranno di nuovo a giudizio, questa volta davanti a un giudice di pace, ma a parti invertite: lui nelle vesti di persona offesa e lei in quelle di imputata.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi