Mer 21 Ago 2019 - 1202 visite
Stampa

Yara investe 22 milioni al petrolchimico. Cgil: “Un esempio da seguire per le altre aziende”

Il sindacato: "Ora auspichiamo che il metodo e il merito di confronto adottati si espandano verso l'intero sito"

(archivio)

“L’investimento di Yara è significativo per l’intero sistema industriale del Polo Chimico di Ferrara e per questa ragione sarà importante che le attività manutentive ad esso dedicate garantiscano la capacità produttiva richiesta”. È un giudizio lusinghiero quello della Cgil di Ferrara sui nuovi investimenti della società Yara al petrolchimico di Ferrara, che ha annunciato l’intenzione di mettere in campo 22 milioni di euro per il rinnovamento di impianti e macchinari e in nuove misure di sicurezza per il personale.

Il sindacato mostra apprezzamento sia per l’obiettivo degli investimenti che per le modalità attraverso cui si è sviluppata la discussione, con un costante dialogo tra azienda, lavoratori e sindacati. “Yara – si legge nella nota della Cgil – ha tracciato le condizioni per conseguire il risultato atteso, favorendo buone e intense relazioni con le rappresentanze sindacali, sostenendo la condivisione delle scelte organizzative, concertando preventivamente la programmazione operativa dei piani di lavoro. Azioni che appaiono come il segno distintivo dell’iniziativa industriale e la chiave di volta se non la ragione che giustifica le scelte di innovazione tecnologica e di sviluppo aziendale”.

Secondo il sindacato, non è da trascurare “la decisione di assumere il tema della sicurezza, della salute e della prevenzione come il punto di snodo della dialettica sindacale. Ora auspichiamo che il metodo e il merito di confronto adottati in Yara si espandano verso l’intero Sito produttivo, portando beneficio, in termini di efficienza e tutele, alle filiere dell’indotto. Gli appalti e i loro dipendenti vanno messi nelle condizioni di operare offrendo loro maggiori possibilità di recuperare partecipazione consapevole e cooperazione responsabile, all’insegna della ragionevolezza e reciprocità. Lo strumento che individuiamo è la contrattazione di Sito, diffondendo a vantaggio di tutti il sistema di relazioni approntato in Yara”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi