gio 5 Lug 2018 - 4094 visite
Stampa

Comunali 2019. Il Pd ha pensato a Daria Bignardi per il post Tagliani

L'ex direttrice di Rai 3 liquida la notizia con una risata: “Come si dice in questi casi? Una voce priva di qualsiasi fondamento”

C’è stato un po’ di fermento del Pd, qualcuno addirittura ha dato la cosa per certa: la corsa per il post Tiziano Tagliani sarebbe stata affidata a un nome eccellente, Daria Bignardi.

Ma, come spesso accade in politica, tra i ‘rumors’ e la realtà c’è un abisso. Oppure una risata, di quelle spontanee, di cuore, come quella che la stessa Bignardi si è fatta, apprendendo al telefono con Estense.com della sua ‘candidatura ormai certa’ per le comunali del 2019 a Ferrara. “Come si dice in questi casi? Una voce priva di qualsiasi fondamento”, afferma senza nascondere il tono d’ilarità nella sua voce.

Eppure altri voci, quelle interne al Pd estense, poco prima facevano sapere che era cosa praticamente già fatta: era quello della Bignardi il nome esterno al partito, individuato da Tiziano Tagliani e che avrebbe già dato la sua disponibilità a una candidatura per resistere e magari far infrangere l’onda montante del centrodestra anche a Ferrara.

Il profilo – una personalità autorevole, molto conosciuta e apprezzata sia in città che fuori, con un importante incarico alle spalle – in effetti corrisponde e, come confermano fonti interne, corrisponde al vero che il nome della scrittrice, conduttrice televisiva ed ex direttrice di Rai Tre sta circolando nel Pd. Ma è la diretta interessata a sgomberare il campo, in maniera probabilmente definitiva: accetterebbe una proposta di candidatura? Un’altra risata, di cuore anche questa, è la risposta.

E la margherita in mano a Tagliani ha ora un petalo in meno.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi