ven 15 Giu 2018 - 276 visite
Stampa

«Territorio isolato con i limiti di transito nei ponti, serve un intervento»

Bigoni (Grande Nord): «Problemi di impatto ambientale e costi per le aziende»

Copparo. «Con la chiusura dei ponti ai mezzi pensati, il circondario Formignana-Tresigallo rimane isolato, serve un intervento dei consiglieri regionali e provinciali di ogni colore». A denunciarlo è Stefano Bigoni, consigliere comunale a Berra, espulso dalla Lega e oggi coordinatore provinciale del movimento Grande Nord.

«Il divieto di transito ai mezzi pesanti nel ponte di Final di Rero e in quello tra Copparo e Gradizza comporta alcuni problemi – osserva Bigoni -: il primo è l’impatto ambientale dato dai camion che sono dirottati in  strade secondarie non adatte, il secondo è la difficoltà che si crea per tutte le aziende del territorio, per le quali aumentano i costi per i trasporti. Se vogliamo deprimere ancora di più un territorio che è già in difficoltà, continuiamo così».

Bigoni si appella così «ai politici di tutti i colori», affinché si attivino al più presto per porre rimedio alla situazione: «I ponti vanno aggiustati».

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi