Ven 21 Feb 2014 - 4318 visite
Stampa

Nasce l’inno Spal con la voce dei tifosi

E' stato inciso in presa diretta con i tifosi sotto la guida di Andrea Poltronieri

“Diciamo che è una marcia, o meglio una marcia scozzese in chiave spallina. Ci sono i tamburi, ci sono le mani, ci sono le voci di questi splendidi tifosi. E’ stata un altra bellissima serata di una altrettanto bella stagione come quella che stiamo vivendo. E ringrazio tutti per i brividi che mi hanno fatto provare. Non si può piacere a tutti, ma spero che piano piano questa canzone possa coinvolgere anche i più scettici. E soprattutto che metta in soggezione i nostri futuri avversari quando questi saliranno le scalette del “Mazza” “. C’è un po’ di emozione sul volto di Andrea Poltronieri, al termine della serata che ha ufficialmente “dato vita” al nuovo inno per le future partite casalinghe della Spal.

Circa una settantina di sostenitori biancazzurri hanno infatti riempito il “Pacifico Bar Restaurant” di via Saragat, incidendo in presa diretta e sotto la guida “canora” dello stesso Poltronieri e del bassista Davide Romani la colonna sonora che accompagnerà l’ingresso e l’uscita dal campo della squadra al “Paolo Mazza”.

Ci è voluto poco ai supporters estensi di tutte le età – anche tanti bambini nel coro formatosi all’interno del locale – per prendere confidenza con le parole del brano e dopo un po’ di diffidenza e timidezza iniziale tutti i presenti si sono lasciati coinvolgere, trascinati dalla stessa energia di Poltronieri, che come un perfetto maestro ha più volte corretto “acuti” e i “tempi” delle voci, raggiungendo dopo alcune prove la versione perfetta che ora verrà finalizzata e confezionata negli studi di registrazione.

L’iniziativa è stata promossa e supportata dalla stessa Spal: Simone Colombarini e famiglia, il presidente Mattioli, il digì Vagnati e una rappresentanza di giocatori della prima squadra hanno presenziato e partecipato “vocalmente” alla registrazione del brano; durante la serata, è stato inoltre realizzato un video che poi insieme all’inno verrà diffuso sui canali web di società e ideatori del progetto nelle prossime settimane.

Come perfetta chiusura della serata, Poltronieri ha voluto coinvolgere i presenti in un ulteriore registrazione, quella del celebre coro che accompagna da alcuni mesi le partite casalinghe della Spal, un vero e proprio tormentone per i tifosi biancazzurri: “E facci un gol poromperoppoperopero”.

Queste le parole dell’inno della Spal:

Forza Spal!!! (x2 volte in coro), Alè la Spal alè, amore sei per me, bandiera di Ferrara, per sempre nel mio cuore ci sei tu. Forza Spal (in coro x2). Noi siamo qui per te, per vincere con te, cantiam senza paura, la vita è meno dura insieme a te!! Rit. (Forza Spal..). Domenica allo stadio, seguendoti alla radio, dai che ce la facciamo, tu non sarai mai sola vecchia Spal. E mentre gli anni passano e le rughe son di più la mia passione è sempre questa e biancoazzurri i colori del mio cuor!! Forza Spal!!! Forza Spal!!! Oh ohhhh oh…Forza Spal!! Forza Spal!! Forza Spal!!!

IL VIDEO DELL’INNO SPAL CON INTERVISTA A POLTRONIERI

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi