Mer 6 Nov 2013 - 2987 visite
Stampa

Guida Michelin, una nuova stella a Codigoro

Nella nuova edizione della guida si rileva un trend positivo in tutta Italia

Guida Michelin_italia_2014C’è una nuova stella che brilla a Codigoro. Una stella Michelin per la precisione. La famosa guida alla ristorazione ha assegnato infatti, nella sua edizione 2014, un riconoscimento (una stella Michelin) al ristorante “La Zanzara” di Codigoro e al suo chef Sauro Bison.

Gli altri locali stellati sono La Capanna di Eraclio (anch’essa di Codigoro) e il ristorante Il Don Giovanni di Ferrara che confermano entrambi la propria stella Michelin. Tutte e tre le realtà ferraresi sono così parte dei 281 ristoranti italiani dotati di una stella Michelin (La Zanzara è uno dei 29 nuovi locali premiati quest’anno).

A tenere alto il nome della qualità della ristorazione ferrarese non vanno dimenticati anche altri due locali presenti nella guida 2014: il Ca’ d’Frara e la Trattoria Lanzagallo (Gaibana) che possono mostrare fieramente il Bib Gourmand, simbolo (la faccina dell’omino Michelin) che indica gli esercizi che propongono una cucina di qualità, spesso tipica e regionale, con menù completi a meno di 30 euro o 35 per le città capoluogo o importanti dal punto di vista turistico.

In questa edizione della guida gli esperti Michelin hanno rilevato un trend positivo generale in tutta Italia, assegnando a 29 locali una stella, due stelle a tre ristoranti e tre stelle a uno, confermando l’Italia al secondo posto sul podio mondiale con 329 ristoranti stellati a conferma della grande qualità della cucina nostrana. Tale trend positivo si riflette in particolare anche in Emilia Romagna dove si aggiungono 3 nuovi stellati e 6 nuovi Bib Gourmand alla lista dei ristoranti che si distinguono per l’alta qualità. Con un totale di 35 Bib Gourmand, l’Emilia Romagna risulta la seconda regione dopo il Veneto per numero di ristoranti che offrono un menu di alta qualità a meno di 30 euro, e con 28 ristoranti stellati (un tre stelle, 2 due stelle e 25 una stella ) si conferma una meta molto interessante per il turismo enogastronomico.

L’Emilia risulta inoltre la seconda regione per numero di esercizi segnalati con il simbolo delle monetine che indica i ristoranti che offrono un pasto completo a meno di 25 euro.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi