Eventi e cultura
23 Dicembre 2013
Con l'hashtag #Feventi13 i lettori voteranno l'happening preferito

Eventi culturali a Ferrara, la parola ai lettori

di Elena Bertelli | 3 min

Leggi anche

Carabiniere picchiato in Gad. È caccia agli aggressori

Un carabiniere del Nucleo Operativo Radiomobile di Ferrara è stato aggredito e picchiato nel pomeriggio di giovedì 29 febbraio mentre stava camminando lungo via monsignor Luigi Maverna, zona in cui ha sede l'Agenzia delle Entrate, dietro la stazione, in Gad

“Diplomatic Days”: Ferrara capitale delle relazioni commerciali

Una due giorni in cui Ferrara diventerà, a tutti gli effetti, capitale delle relazioni commerciali. Nella città estense, il 7 e 8 marzo, approderanno infatti diplomatici – consoli e ambasciatori – di 27 Paesi e 5 Continenti. Non a caso il titolo dell’evento è Diplomatic Days

Scuola Gulinelli. Ora è caos smistamenti per oltre 60 alunni

Questa mattina (1° marzo) i bambini della scuola materna Gulinelli hanno ripreso le loro attività, smistati però temporaneamente nelle altre sedi dei servizi comunali, vale a dire nelle scuole Cadore e Gramsci, dal momento che la struttura che li ospitava originariamente, dopo l'interruzione legata alle infiltrazioni d'acqua dei giorni scorsi, sarà interessata dai lavori di manutenzione

Emergenza nutrie, abbattuti oltre 44mila esemplari in un anno

Emergenza nutrie al centro del tavolo tecnico in prefettura a Ferrara che, nel pomeriggio di ieri, giovedì 29 febbraio, ha visto il prefetto Massimo Marchesiello e l'assessore regionale Alessio Mammi fare il punto della situazione sulle attività finalizzate all'eradicazione della specie alloctona infestante come previsto dal Piano Regionale di Controllo stabilito dal Dgr 546 del 19 aprile 2021 per il periodo 2021-2026

admin-ajax.phpI media hanno già iniziato a riempirci la testa di classifiche, riepiloghi, timeline che riassumono i principali fatti dell’anno ormai finito. Persino Facebook ha elaborato una “review” del nostro 2013, selezionando e riunendo le nostre migliori foto dei 12 mesi in un collage che, se proprio non possiamo farne a meno, possiamo condividere sul diario degli amici.

Anche Estense.com sta preparando la cronistoria del 2013 ferrarese che risolleverà dal passato recente questioni irrisolte su cui tornare a riflettere e darà spunti dai quali ciascuno potrà trarre le proprie conclusioni sull’andamento della nostra comunità.

Quello di tirare le somme non è mai un compito facile, soprattutto se si parla a nome della collettività. Sarebbe forse ancora più complesso ma certamente più proficuo avviare un percorso che conducesse a un bilancio partecipato da chi i fatti li vive sulla propria pelle. Ed è così che qualche giorno fa, su Twitter (dove, si sa, tutti siamo opinionisti e possiamo esercitare il potere di influenzare con i nostri interventi le scelte politiche delle amministrazioni e le politiche aziendali delle imprese) è nata l’idea di stilare una classifica collettiva dei migliori eventi culturali dell’anno.

Un dibattito generato spontaneamente da alcuni account ferraresi ha prodotto alcuni spunti di partenza: un tema, la cultura, così importante per Ferrara che si definisce “città d’arte”, attorno al quale costruire una classifica e un hashtag che renda riconoscibile e identificabile tutto ciò che si dice in rete sull’argomento: #Feventi13.

Per una volta non sarà la rivista di settore o la testata locale a dirvi quali sono stati gli eventi più partecipati, quelli che hanno generato più indotto o il maggior numero di fischi da parte del pubblico. Saranno i lettori, frequentatori del web e dei social network a esprimere le preferenze, basandosi su un unico parametro: il gradimento.

Ed ecco le poche e semplici regole del gioco che ha inizio proprio ora, con la pubblicazione di questo articolo:

La partecipazione è aperta a tutti coloro che hanno un account twitter o facebook, ogni partecipante potrà indicare menzionando il nostro account Twitter @estensecom o scrivendo sulla nostra Facebook Fanpage 3 eventi, ordinandoli da quello che si preferisce a quello che si ritiene essere l’ultima scelta e dovrà sempre inserire nel post o nel tweet l’hashtag #Feventi13.

Saranno tenuti in considerazione tutti i post e i tweet inviati dal momento della pubblicazione di questo post fino alle 24.00 del 31 dicembre.

Attenzione! Il tema degli eventi deve essere culturale, sono quindi ben accetti concerti, mostre, spettacoli teatrali, reading, inaugurazioni di nuovi edifici dedicati alla cultura ecc.

La partecipazione all’evento non prevede nessun premio, alla fine delle votazioni si conteranno i tre eventi culturali più votati. Il calcolo numerico dei post e dei tweet sarà effettuato dalla redazione, che si riserva il diritto di non prendere in considerazione eventi di cui non si comprende il nome o eventi che non hanno attinenza con la cultura (saranno escluse dal sondaggio fiere e sagre di paese, per intenderci).

I risultati saranno pubblicati al termine del conteggio di tutte le votazioni raccolte, sia su Estense.com, che su Facebook e Twitter, per fare di questa iniziativa la prima consultazione pubblica culturale online, con il duplice obiettivo: da un lato, dare a quante più persone possibili la possibilità di esprimersi e dialogare su un tema, dall’altro, ricavare un indice di gradimento utile per la programmazione futura di amministrazioni, associazioni culturali e operatori turistici.

Ecco, per concludere un esempio di tweet:

@estensecomi migliori #Feventi13per me sono stati 1) riapertura del Teatro Verdi 2) concerto dei Sigur Ròs 3) Pima del documentario Mignon

e di un post sulla Fanpage di Fecebook https://www.facebook.com/estensecom?fref=ts

I migliori eventi culturali del 2013 nella città di Ferrara, secondo me sono:

  1. Meme Exposed

  2. Il Mercatino del Vintage

  3. La mostra di Zurbaran

(con eventuale foto o video inseriti nel post)

Grazie per aver letto questo articolo...
Da 18 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.

 

OPPURE se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico) puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit
IBAN: IT06D0538713004000000035119 (Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com