Gio 20 Giu 2013 - 505 visite
Stampa

Dodi Battaglia in concerto per l’asilo parrocchiale

Il 29 settembre a San Carlo ci sarà anche l’ex Pooh Roccardo Fogli

dodiSan Carlo. Si è svolta martedì la conferenza stampa di presentazione del progetto musicale voluto da Dodi Battaglia per raccogliere fondi in favore dell’asilo parrocchiale di San Carlo, piccola frazione del Comune di Sant’Agostino gravemente compromessa dagli eventi sismici del maggio 2012.

Si tratta di un concerto che si terrà il 29 settembre prossimo presso il Palatenda adiacente al campo sportivo di San Carlo. Già certa è l’adesione dell’ex-Pooh Riccardo Fogli, che si è reso disponibile fin da subito a partecipare all’iniziativa.

Nel corso dell’incontro, i quattro gruppi facenti parte del Lions Club di Bologna hanno consegnato al parroco, Don Gancarlo Mignardi, un assegno di diecimila euro, ricavati nel corso delle attività associative annuali, che verranno utilizzati per la messa in sicurezza della scuola materna.

I primi a prendere la parola alla conferenza, presentata da Sandro Zanetti, da sempre amico e collaboratore di Dodi Battaglia, sono stati i rappresentanti dei Lions Club di Castel Maggiore “Carducci” (Gian Paolo Garulli), di Budrio (Giuseppe Armenante) e Bologna San Luca (Domenico Salcito). I presidenti hanno manifestato il proprio entusiasmo nel fornire un aiuto concreto per l’opera di ricostruzione post-terremoto, specialmente perché a beneficiarne saranno i cittadini più piccoli e bisognosi di attenzione.

L’intervento dell’assessore provinciale di Ferrara, Stefano Calderoni, ha sottolineato che “la finalità del concerto in programma va di pari passo col più ampio progetto di ripristino delle scuole compromesse dal sisma a cui si sono dedicate le amministrazioni comunali e provinciali dall’anno scorso in poi”. L’auspicio – ha proseguito Calderoni – è che al più presto “siano costruiti anche abitazioni e luoghi di lavoro più sicuri per tutti i cittadini”, traguardo che rimane in cima alla lista degli enti coinvolti dalla calamità.

L’assessore ha espresso quindi la propria soddisfazione per il buon fine raggiunto dai contributi e dalle donazioni erogate in Emilia Romagna subito dopo l’emergenza. Vale la pena aggiungere che nei prossimi giorni, proprio nella frazione di San Carlo, avrà inizio la demolizione e ricostruzione della prima unità abitativa.

In seguito è intervenuto Dodi Battaglia, ricordando l’origine santagostinese del padre e le vacanze d’infanzia trascorse a San Carlo. Di qui il desiderio di contribuire al sostegno della comunità attraverso un’esibizione musicale insieme ad altri importanti artisti, la raccolta delle cui adesioni è ancora in corso.

Un nome fra i tanti che saranno contattati per l’iniziativa è quello di Maurizio Vandelli, anche in virtù della la data scelta per l’evento. L’auspicio del musicista dei Pooh è che, al termine del concerto, la cifra raccolta possa coincidere con il doppio o il triplo di quella consegnata stamane alla parrocchia di San Carlo.

Ha chiuso l’incontro l’assessore aomunale Lorenzo Grazioli, ringraziando i Lions Club e Dodi Battaglia per la disponibilità e manifestando la propria soddisfazione per l’iniziativa, che definisce “estremamente importante non solo per l’istruzione dei bambini, ma anche per la vita delle famiglie del paese”.

Lo spettacolo sarà organizzato con il contributo dell’Associazione Prociv Arci San Carlo. Il gruppo fornirà il proprio supporto per l’allestimento del Palatenda e per lo svolgimento stesso dell’evento.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa