Gio 28 Nov 2019 - 4583 visite
Stampa

Tamponamento a catena, quattro feriti a Boccaleone

In gravi condizioni una giovane di 25 anni di Argenta trasportata a Cona. Ferito anche un 12enne

Boccaleone. La scarsa visibilità in un punto piuttosto buio della Statale 16, ma anche l’asfalto reso viscido dalla pioggia e altre concause, non ultima la velocità, sarebbero all’origine di un tamponamento che ha coinvolto tre auto a Boccaleone.

Teatro del sinistro l’incrocio tra la SS16, che attraversa il paese, e via Viazzola. Alla conta dei danni, oltre a quelli che hanno ridotto a una sorta di lamiere contorte le vetture, sono risultate ferite quattro persone, tra cui un bambino di 12 anni.

Ma a farne maggiormente le spese è stata una ragazza di 25 anni di Argenta, che una volta estratta dall’abitacolo con l’aiuto anche degli operatori del 118, che hanno raccolto l’allarme, è stata trasportata a bordo di un’ambulanza all’ospedale di Cona con un codice rosso.

Il sinistro è avvenuto intorno alle 19. A quell’ora una 36enne del posto, alla guida di una Lancia Ypsilon che procedeva in direzione Ravenna, nell’approntare la manovra di svolta a sinistra per tornare a casa e immettersi in via Viazzola, è stata tamponata da una Volvo Sw con al volante la giovane poi trasferita al Sant’Anna. E che, a sua volta, è stata centrata nel retrotreno da una Mercedes condotta da una donna di 55 anni di Argenta, con seduto al lato passeggeri il proprio figlio 12enne.

La 36enne, la 55enne e il ragazzino sono finiti anch’essi in pronto soccorso, al Mazzolani Vandini, per essere sottoposti a maggiori accertamenti clinici, anche se in condizioni di salute non gravi. Sul posto per i rilievi del caso e il servizio viabilità è intervenuta una pattuglia dei carabinieri.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi