Dom 22 Set 2019 - 1050 visite
Stampa

LyondellBasell, la carica ‘green’ dei cento per riqualificare un parco

Pulizia, semina e piantumazione nell'area verde di via Boschetto. Al lavoro dipendenti, familiari, bambini, Lipu, Ibo, Il Germoglio e l'assessore Travagli

Un centinaio di volontari tra dipendenti, amici, parenti e partner di LyondellBasell sono stati impegnati a riqualificare il parco comunale in via Boschetto, angolo via Comacchio, ripulendolo e seminandolo con erba e alla fine, per donarlo alla città. Inoltre, sono stati piantumati dei gelsomini sul terrazzo della sede attualmente data in comodato d’uso dal Comune a Ibo Italia Onlus ed è stato organizzato un seminario ambientale grazie ai volontari dell’associazione Lipu di Ferrara.

Una mattinata tutta dedicata al verde, quella di sabato 21 settembre, per festeggiare la 20esima edizione del Global Care Day, una giornata di volontariato in tutto il mondo a favore delle comunità nelle quali opera ma multinazionale del settore della chimica, materie plastiche e raffinazione.

“Il sito di Ferrara di LyondellBasell celebra quest’anno la decima edizione del Global Care Day e siamo davvero orgogliosi che in tutti questi anni i nostri dipendenti abbiano continuato a partecipare con crescenti entusiasmo e passione, donando il proprio tempo a favore di progetti per la comunità di Ferrara” ha dichiarato Antonio Mazzucco, direttore Centro Ricerche di Ferrara di LyondellBasell che ringrazia “tutti i nostri dipendenti, familiari, amici, Comune di Ferrara, Ibo, Lipu e il nostro partner il Germoglio che ha aderito al progetto, credendoci e offrendo il suo servizio”.

Durante la giornata i più piccoli, ma non solo, hanno partecipato al laboratorio per imparare a costruire una mangiatoia e un nido usando materiale riciclato, come vasetti di yogurt e contenitori in tetrapak.

“È un’iniziativa che sosteniamo con grande piacere perché offre un contributo concreto alla città e permette di dialogare con una grande azienda, nel contesto del ripensamento ecologico che sta man mano diffondendosi, nelle società private, nelle amministrazioni, tra la gente – ha dichiarato Lorenzo Borghi, delegato di Lipu Ferrara -. La strada giusta per rendere il mondo veramente sostenibile è proprio questa: incontrarsi, discutere, operare assieme concretamente”.

“Da diversi anni abbiamo il piacere di partecipare al Global Care Day – ha spiegato Dino Montanari, direttore Ibo Italia -. Quest’anno, dopo alcune edizioni in cui i volontari di Ibo hanno affiancato i dipendenti di Lb presso realtà del nostro territorio, la giornata si svolge proprio nella nostra sede. Siamo quindi doppiamente coinvolti e felici. Condividiamo pienamente lo spirito della giornata, assolutamente in linea con la nostra mission, che da sempre promuove il volontariato, la cittadinanza attiva e la solidarietà. Sempre più spesso si parla di avvicinamento fra associazionismo, istituzioni e imprese, crediamo che questo sia un bell’esempio per tutta la nostra città, da valorizzare e replicare”.

Presente all’iniziativa anche l’assessore Angela Travagli che ha rimarcato l’importanza della sensibilizzazione ambientale anche da parte delle aziende. Nel corso degli anni, il Global Care Day di LyondellBasell ha mobilizzato circa 33.600 volontari, per un totale di oltre 212.000 ora di volontariato offerte alle comunità.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi