Mer 14 Ago 2019 - 17546 visite
Stampa

Tempesta di grandine e vento, danni nel Basso Ferrarese

Parabrezza sfondati, tettucci ammaccati, colture distrutte: grossi chicchi e raffiche vicine ai 100 km/h

Chicchi di grandine grandi come palline da tennis che sfondano i parabrezza, ammaccano i tettucci delle auto, distruggono le colture. Una tempesta di grandine si è abbattuta impetuosa sul Basso Ferrarese nel pomeriggio di martedì.

Le zone particolarmente colpite sono Argenta, Portomaggiore, Fiscaglia soprattutto nella zona di Migliarino, Codigoro, Jolanda, ma non ha risparmiato Copparo e Masi Torello.

La grandine di medie-grosse dimensioni che ha creato numerosi danni in molte aree della provincia, è stata accompagnata da forti raffiche di vento in uscita dei sistemi temporaleschi con punte vicine ai 100 chilometri orari.

Significativi sono risultati  i +99,8 km/h e 95 km/h registrati rispettivamente ad Italba e Dosso Bianco, frazioni di Codigoro, 88,5 km/h a Jolanda di Savoia e 80,5 km/h nell’area di Portomaggiore.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi