Lun 22 Lug 2019 - 539 visite
Stampa

Gli scacchi viventi duellano a Viconovo

Saranno i figuranti di San Giorgio ad interpretare i pezzi del gioco. Venerdì sera cena nel frutteto con la contrada

di Lucia Bianchini

Re, regine armati e pedine coloreranno il campo da calcetto antistante la chiesa di Viconovo giovedì 25 luglio in occasione della partita a scacchi vivente organizzata dal circolo Acli e dal gruppo sagra di Viconovo, con la collaborazione della contrada San Giorgio e del circolo scacchistico Estense, inserito nell’ambito delle iniziative della sagra dell’Assunta, in corso di svolgimento fino al prossimo 15 agosto.

Dalle ore 21 si terrà un corteo con i figuranti del Palio sulla via principale del paese, via Bertolda, che alle 21,15 si disporranno sulla scacchiera gigante per interpretare i pezzi del gioco. I 35 figuranti saranno divisi in due gruppi, briganti e nobili, che si sfideranno tra loro. “Le due fazioni avranno un abbigliamento molto ricco, soprattutto per quanto riguarda i pezzi armati – ha spiegato Lena Fabbri della contrada di San Giorgio – sul cui abbigliamento gli appartenenti al nostro gruppo armati avranno una grande cura. Ci sarà anche un po’ d’azione, infatti quando due pezzi si scontreranno ci sarà una piccola ‘scaramuccia’ e una guardia armata accompagnerà fuori dal campo di gioco lo sconfitto”.

Dalle 19,30 sarà possibile cenare presso lo stand gastronomico della sagra. Per tutta la serata sarà inoltre in funzione un punto bar ristoro.

 “Per i nostri piccoli paesi il rischio è di spopolarsi e invecchiare- ha spiegato Laura Boselli, volontaria della parrocchia di Viconovo- con le nostre iniziative vogliamo invece creare un tessuto sociale per non far morire il paese e mantenere la nostra identità e le nostre tradizioni”.

Venerdì 26 luglio altro appuntamento con la contrada di San Giorgio con ‘La contrada nel frutteto’, una cena che sarà allestita tra peschi, ciliegi e susini del vivaio ‘Garden arcobaleno’ di via Comacchio 338, dalle ore 20,30.

“Si mangerà proprio tra i filari delle piante – ha sottolineato Gianluca Bonsi, responsabile attività sociali della contrada- in un bellissimo luogo, con un vialetto circondato di rose, un laghetto e la serra dove è allestita una mostra di trattori agricoli d’epoca”.

Le prenotazioni saranno aperte fino a mercoledì 24 luglio al numero: 053263220.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi