Ven 12 Lug 2019 - 22 visite
Stampa

Calvano contro l’ecobonus: “Il Governo sbarra la strada al mondo del lavoro”

Il segretario regionale Pd: "Si mettono in crisi i piccoli artigiani che non riescono a fare anticipazioni per conto dello Stato"

Paolo Calvano

Le preoccupazioni espresse dalle associazioni di categoria contro la misura voluta dal Governo contenuta nel “Decreto crescita” relativa all’inserimento dell’ecobonus in fattura sono arrivate in Regione. Il consigliere regionale del Pd Paolo Calvano ha immediatamente coinvolto la commissione politiche economiche per fare il punto sul tema.

“Non possiamo che sostenere gli appelli lanciati dalle associazioni di categoria – spiega Calvano –. Ancora una volta il Governo sbarra la strada ai più fragili e al mondo del lavoro. Il provvedimento, che modifica il meccanismo del riconoscimento degli incentivi, i cosiddetti ecobonus, per gli interventi di efficienza energetica e rischio sismico metterà in grande difficoltà le piccole medie-imprese”.

Con le nuove misure, chiarisce il dem, “le piccole imprese si trovano costrette ad anticipare al cliente la detrazione sotto forma di sconto in fattura, con la possibilità di recuperarlo in cinque anni. Una modifica che, senza essere accompagnata da migliorie nel sistema del credito, mette in crisi i piccoli artigiani che non dispongono di quella liquidità che gli consenta di fare anticipazioni per conto dello Stato”.

Un confronto diventa quindi imprescindibile, perché “ritengo necessario intervenire quanto prima per capire come sostenere i piccoli artigiani” prosegue Calvano, che aggiunge: “Come Regione vogliamo essere al fianco sia dei cittadini che delle piccole-medie imprese e faremo quanto possibile per contrastare questa misura che lede la salute delle nostre imprese e lo sviluppo dei nostri territori”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi