Mer 10 Lug 2019 - 2914 visite
Stampa

Stadio Mazza, il legale dei tecnici: “Siamo sereni e pronti per parlare con la magistratura”

L'avvocato Bellitti: "I miei clienti sono fiduciosi e pronti a chiarire tutti gli aspetti tecnici"

“Ho parlato con i miei assistiti: sono sereni, tranquilli e desiderosi di chiarire tutte le questioni di natura tecnica legate ai lavori per lo stadio Mazza”: queste le parole dell’avvocato Vincenzo Bellitti, legale del progettista e del collaudatore responsabili dei lavori di ampliamento nello stadio della Spal, indagati insieme ad altre sei persone per presunte criticità a livello antisismico nella copertura della curva est e nella copertura e nella struttura della tribuna nord.

Una notizia che lunedì è stata una vera e propria ‘doccia fredda’ su tutta la città, che ha spinto anche la società calcistica ferrarese a sospendere la campagna abbonamenti in attesa di conoscere quali saranno le evoluzioni della vicenda, e di conseguenza se sarà possibile o meno iniziare il prossimo campionato di Serie A con lo stadio Mazza a disposizione.

Non stupisce quindi che oggi nemmeno l’avvocato Bellitti provi ad ‘anticipare’ in qualche modo quelle che saranno le conclusioni della magistratura, soprattutto finché non saranno resi noti alle parti tutti gli atti su cui è basata l’inchiesta: “Non posso ancora dare un commento sull’accaduto – spiega il legale -, perché non ho ancora potuto leggere gli atti. Di certo però i miei clienti sono molto fiduciosi e mi hanno detto di essere pronti a collaborare con la magistratura per chiarire tutti gli aspetti tecnici e legali”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi