Sab 29 Giu 2019 - 275 visite
Stampa

Lodi e Zavatti entrano in giunta: “Una riorganizzazione necessaria”

Dopo le dimissioni di Matteo Malaguti e di Mirco Marani, la nomina dei nuovi assessori, rispettivamente al commercio e all'istruzione

di Serena Vezzani

Terre del Reno. Dopo le dimissioni recenti degli assessori Matteo Malaguti e di Mirco Marani per problemi familiari e professionali, la giunta comunale di Terre del Reno vedrà due new entry che porteranno nuova linfa all’assetto interno: sono Michele Lodi ed Elisabetta Zavatti.

Una “riorganizzazione necessaria” sono le parole del sindaco Lodi, che ringrazia gli ex assessori per l’impegno e la serietà profusi, ricordando che l’attività consiliare di Mirco Marani proseguirà comunque, continuando a sedersi tra i banchi della maggioranza durante i consigli comunali.

“La scelta è ricaduta su Michele Lodi” continua il sindaco, “che eredita le deleghe dell’assessore Malaguti alle attività produttive, commercio, turismo, promozione del territorio e gemellaggi, politiche giovanili, progetti e fondi europei”. Una delega che guarda con attenzione “al tessuto produttivo strutturato del nostro territorio” sono le parole del neo assessore Michele Lodi, “per l’imprenditorialità diffusa e le risorse ambientali ed enogastronomiche che meritano la piena valorizzazione. Ci sarà tanto da fare e ci metterò l’impegno che il Comune merita”.

Elisabetta Zavatti sarà invece assessore per i servizi all’infanzia e alla pubblica istruzione, per la formazione professionale, le associazioni del tempo libero, i servizi demografici e stato civile: “Cercherò con lungimiranza e determinazione di affrontare e portare avanti questa nuova sfida” dichiara.

Contestualmente, sono state distribuite nuove deleghe anche all’assessore e vicesindaco Marvelli Filippo, che si occuperà non solo di bilancio, programmazione economica, urbanistica, pianificazione territoriale, edilizia, politiche abitative Acer, ma anche di patrimonio ed ambiente e reti; anche per l’assessore Fortini Letizia si aggiunge, oltre le politiche sociali e le pari opportunità, il rapporto con i cittadini e le località.

E “si completa la quota rosa”, afferma il primo cittadino, “con la nomina di capogruppo a Federica Bonetti”. Si concretizza così una nuova riorganizzazione della giunta che, composta da Marvelli Filippo, Maria Mastrandrea, Letizia Fortini, Michele Lodi ed Elisabetta Zavatti, “siamo certi farà un buon lavoro” conclude il sindaco.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi