Mer 26 Giu 2019 - 3418 visite
Stampa

Questuante blocca ladro, ma nessuno interviene

L'episodio raccontato da una passante: “E se fosse stato a... colori invertiti?”

Sono le 20.20 di lunedì sera. Una commessa di un negozio di via Bersaglieri del Po esce dal lavoro e cammina verso la macchina. A un certo momento avverte delle urla alle spalle. “Un ragazzo corre fuori dal supermercato Pam dopo aver rubato due bottiglie. L’unico a placcarlo è stato il solito ragazzo marocchino che ogni giorno chiede l’elemosina all’uscita e che ogni volta mi saluta con un ‘ciao bela’”.

Il ragazzo rincorre il fuggitivo, lo raggiunge e lo afferra per la maglietta. Questi provato a divincolarsi, senza esito. “Nel frattempo tutti restavano a guardare – racconta la commessa -. Alla fine, nonostante gli sforzi del questuante, il ladro è riuscito a divincolarsi togliendosi la maglietta e fuggendo per la strada a petto nudo con una delle due bottiglie spintonando chiunque”.

L’episodio è rimasto impresso alla ragazza, che si chiede se anche a ‘colori invertiti’ la gente sarebbe rimasta a braccia conserte: “quindi ora volgiamo parlare del ladro che era bianco e non nero – si chiede provocatoriamente – o dell’“eroe” che ha aiutato i dipendenti della Pam a bloccare il ragazzo che era nero e non bianco?”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi