Mar 18 Giu 2019 - 101 visite
Stampa

“Sfilata sotto le stelle”, rombi del passato a Bondeno

Parata di auto storiche in centro grazie all'organizzazione del Club Vecchie Ruote

Bondeno. Un tuffo nel passato, nella storia dei motori e di un’epoca romantica, che le auto esposte in centro a Bondeno sabato sera (assieme ai vestiti vintage) hanno cercato di rappresentare.

Lo spettacolo non è mancato per tutti gli appassionati e semplici spettatori che si sono dati appuntamento in centro, per l’edizione di quest’anno della “Sfilata sotto le stelle” organizzata dal Club Vecchie Ruote. Un evento che da biennale viene proposto ora annualmente.

Da parte di un sodalizio, quello presieduto da Silvano Cornacchini, che «si distingue per le innumerevoli donazioni e gesti di solidarietà – spiegano il sindaco Fabio Bergamini ed il vicesindaco Simone Saletti, presenti all’iniziativa – compiuti nel corso di tanti anni sia a sostegno delle nostre scuole che del mondo degli anziani».

La sfilata, dal canto suo, è stata un’autentica parata di bolidi rombanti. Di scena persino una vera Rolls Royce e una Ford del 1913, ma anche alcune curiosità su quattro ruote. Come un’Alfa Giulia della Polizia. La stessa che qualcuno avrà probabilmente visto in qualche film poliziesco d’essai.

Alla cerimonia hanno partecipato anche il comandante dei carabinieri, Abramo Longo, e quello della Polizia municipale dell’Alto Ferrarese, Stefano Ansaloni. Le parate di auto d’epoca – dopo il Gp Nuvolari, “Valli e Nebbie” e la sfilata sotto le stelle – verranno riproposte con altra formula in autunno, quando il testimone passerà al Trofeo Panarea.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi