Sab 15 Giu 2019 - 924 visite
Stampa

Riva del Po, “nuova amministrazione per diventare un grande Comune”

Primo consiglio comunale per la giunta Zamboni: "Partiamo da un confronto costruttivo tra maggioranza e opposizione"

di Valentina Faggion

Riva del Po. Sabato mattina, 15 giugno, presso la sede municipale di Berra si è svolta la cerimonia di insediamento del nuovo Consiglio comunale.

Molti erano i cittadini presenti, che hanno assistito al giuramento del sindaco Andrea Zamboni e che hanno applaudito al suo discorso inaugurale: “Presto questo giuramento con grande emozione e siamo testimoni tutti della nascita di questa nuova legislatura, ma anche della nascita di una nuova comunità, quella di Riva del Po. Dobbiamo operare affinché questo diventi un grande Comune, partendo sempre da un confronto costruttivo tra maggioranza e opposizione”.

Gli assessori della nuova giunta sono Alberto Astolfi (vicesindaco con delega alla sicurezza e ai trasporti); Raffaella Nalli (agricoltura, volontariato, turismo); Filippo Barbieri (lavori pubblici, urbanistica, sport); Silvia Brandalesi (pubblica istruzione, pari opportunità).

I consiglieri di maggioranza presenti in consiglio hanno come capogruppo Marco Pozzati e sono Anna Cinzia Trapella, Gian Paolo Barigozzi, Paolo Manzoli. A rappresentare la lista “Centrodestra unito per Riva del Po” sono Marianna Lucchin e Luca Rosa; per “Gente di Riva del Po” il seggio è di Daniela Simoni ed infine la lista “Futuro eco-compatibile” è rappresentata da Serena Occhi.

Alla seduta consigliare era presente, su invito del sindaco, anche il commissario prefettizio Pinuccia Niglio, che ha amministrato il comune berrese in attesa dell’esito elettorale.

“Oltre a ringraziare Andrea Zamboni per l’invito, è per me più che doveroso ringraziare tutto l’apparato tecnico amministrativo del Comune che mi ha supportata in questo periodo – afferma Niglio -. Questa più che gradita disponibilità da parte dei tecnici, dei dipendenti e il buon rapporto che si è instaurato con la nuova amministrazione, sarà sicuramente un elemento positivo che riporterò al prefetto di Ferrara”.

A chiusura dell’ordine del giorno era la costituzione della commissione elettorale comunale, che dopo votazione è così composta: Zamboni (sindaco); Barigozzi, Manzoli, Simoni come componenti effettivi e Nalli, Astolfi e Lucchin come componenti supplenti. Il sindaco ha chiuso la seduta ringraziando i presenti e informando che il prossimo consiglio comunale si terrà probabilmente a metà luglio, presso la sede municipale di Ro Ferrarese.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi