Ven 14 Giu 2019 - 403 visite
Stampa

Ferrara Basket 2018 parla ferrarese e sogna in grande

Ufficializzati i ritorni a Ferrara di Legnani, Cortesi e Agusto. La società di Schincaglia guarda più su dei playoff

di Simone Pesci

La Ferrara Basket 2018 corre già in vista del prossimo campionato di serie C Gold, che vedrà la società del presidente Daniele Schincaglia presentarsi ai nastri di partenza con l’obiettivo di fare meglio possibile. I diretti interessati non pronunciano la parola ‘promozione’ per scaramanzia, così i ragazzi allenati da coach Furlani punteranno, come minimo, ai playoff.

Nonostante al raduno ufficiale mancano ancora due mesi, la società è già al lavoro nel tentativo di fare le cose in grande, e sono già diverse le novità. Innanzitutto, spiega il patron Giuseppe Cattani “ringraziamo il Kleb, che ci ha concesso di allenarci e giocare tutto il campionato al palasport”. Non sarà più la Vis 2008, invece, la società satellite della Ferrara Basket, che inizierà una collaborazione con Santa Maria Maddalena, mentre viene confermato Vassalli, “che anche se non sarà main sponsor continuerà a supportare la nostra pallacanestro” informa Cattani.

E se l’obiettivo del patron, già lo scorso anno, era quello di “‘ferraresizzare’ la squadra”, in casa 2G possono essere soddisfatti della creatura che sta nascendo. Il direttore sportivo Donato Di Monte con grande anticipo ha, infatti, riportato a Ferrara gli estensi doc Federico Legnani, Simone Cortesi e Giovanni Agusto, tre acquisti che, oltre a parlare ferrarese, sanno sicuramente come trattare il pallone. “Ho scelto di venire per la famiglia e per la squadra, c’è l’ambizione di fare un campionato di vertice” esordisce Legnani, al quale fa eco Cortesi: “Sono felice di tornare a casa. Ho sempre sperato, negli anni, di poter tornare in ogni modo, ho colto l’occasione al volo”. 

Per Agusto, la scelta di Ferrara significa addirittura scendere di una categoria. “Giocare per un grande obiettivo ha pesato molto” spiega il giocatore, secondo cui, scaramanzia a parte, “qui ci sono le basi per fare bene”. Di Monte, ufficializzati i tre ferraresi di rientro, continuerà ora a lavorare sul roster: “Matteo Cattani è confermato, spero di ufficializzare a breve Matteo Ghirelli. Poi dovremo completare la squadra con altri tre giocatori, e un paio potrebbero essere stranieri. Vogliamo creare un gruppo forte, non vogliamo la stella che faccia trenta punti a partita”. 

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi