Lun 10 Giu 2019 - 2462 visite
Stampa

Come si declina il nuovo consiglio comunale

La Lega fa il pieno con 14 consiglieri. Il Pd porta mezza giunta Tagliani

Il nuovo consiglio comunale a trazione leghista vedrà la luce l’1 o l’8 luglio. Il Carroccio porta sui banchi della maggioranza 14 consiglieri.

I nuovi volti di palazzo municipale, al netto di possibili incarichi in giunta, sono il segretario comunale Nicola Naomo Lodi, cui spetterà il compito di inaugurare la consiliatura in quanto consigliere più votato, Benito Zocca del sindacato Ugl, Alcide Mosso, veterinario, Luca Caprini, poliziotto e sindacalista del Sap, l’avvocato Ciriaco Minichiello, Catia Pignatti, pensionata già dirigente comunale, Francesca Savini, impiegata, Anna Ferraresi, veterinaria, Lorenzo Poltronieri, impioegato, Stefano Solaroli, agente immobiliare, Mauro Magni, pensionato ex vigile urbano, Giovanni Cavicchi, consigliere uscente, Paolo Vezzani, pensionato, Dorota Kusiak, insegnante e pugile.

Completano il quadro del centrodestra Matteo Fornasini e Paola Peruffo, consiglieri uscenti di Forza Italia, così come Alessandro Balboni di FdI. Vengono infine Francesco Carità, ispettore assicurativo, Angela Travagli, consulente legale, e il capo ufficio stampa in pensione di Unife Andrea Maggi, per la civica Ferrara Cambia.

Sui dodici banchi a disposizione dell’opposizione siederanno Tommaso Mantovani per il M5S e poi il gruppo di centrosinistra. Il Pd – a rigor di preferenze assegnate al primo turno – dovrebbe portare in consiglio Aldo Modonesi, la segretaria comunale Ilaria Baraldi che ha ottenuto il maggior numero di preferenze, l’ex assessore allo Sport Simone Merli, l’ex presidente del consiglio comunale Girolamo Calò, Davide Bertolasi, la socialista Deanna Marescotti, Francesco Colaiacovo, presidente del consiglio nella prima legislatura Tagliani, l’ex assessore all’Istruzione Cristina Corazzari e l’ex assessore al Lavoro Caterina Ferri. Vengono poi gli eletti nelle liste civiche, come Roberta Fusari, ex assessore al’urbanistica, e Dario Maresca, eletto con Gente a Modo e consigliere dem nella passata legislatura.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi