Sab 8 Giu 2019 - 7 visite
Stampa

Coldiretti Giovani Impresa: si raccolgono firme contro il cibo anonimo

Oggi (sabato 8 giugno) nel mercato coperto di Campagna Amica all'ex chiesa di San Matteo del Soccorso

Sono già moltissime le firme dei ferraresi che hanno sottoscritto la proposta di legge comunitaria per estendere l’indicazione obbligatoria dell’origine in etichetta a tutti gli alimenti ed in tutti i Paesi membri dell’Unione Europea.

In questo sabato i Giovani di Coldiretti saranno impegnati a raccogliere ulteriori firme nella ex chiesa di San Matteo del Soccorso, a Ferrara, via Montebello, 43, dove da una settimana è aperto il mercato coperto di Campagna Amica, con una ventina di aziende agricole in vendita diretta ed i prodotti di stagione della filiera agricola.

“Siamo impegnati nel raccogliere più firme possibile – ricorda il delegato provinciale dei Giovani di Ferrara, Filippo Pallara, affiancato dai vice Giulio Magri e Sebastiano Tundo e da un drappello di altri ragazzi – a testimonianza del comune obiettivo dei produttori di vedersi valorizzare quanto producono e dei consumatori di poter avere informazioni trasparenti e chiare su quello che acquistano e portano in tavola. Oltre che nel mercato, che vi invitiamo a visitare, è possibile firmare anche presso i nostri uffici, oppure on line sul sito www.sceglilorigine.coldiretti.it, ricordandosi sempre di presentare la carta di identità per la validità della firma”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi