Dom 26 Mag 2019 - 1194 visite
Stampa

Palio, le contrade presentano i propri campioni

Di Brindisi: "Il 2 giugno l'Ente sarà parte integrante dei festeggiamenti per la Festa della Repubblica"

di Simone Pesci

Ormai mancano solo gli ultimi dettagli sulla pista di piazza Ariostea in vista del 2 giugno, ma il Palio è già pronto a scaldare gli animi dei contradaioli e degli appassionati. Una manifestazione che si arricchisce dal punto di vista degli sponsor (Bper e Generali Baluardi), con l’aggiunta di Top Secret, e della la sicurezza dei campioni e degli animali come sottolinea il presidente dell’Ente Palio Stefano Di Brindisi: “Il nostro è un Palio che dà la possibilità di correre e di assistere con tranquillità”.

Il compito di mettere tutte le asine in riga è affidato nuovamente a Romano Marzola, mentre il delicato ruolo di mossiere per la gara dei cavalli sarà ricoperto da Gennaro Milone, la cui ultima volta a Ferrara nella stessa veste risale al 2015. “Pensiamo di aver scelto il meglio che potevamo trovare per garantire una partenza equa” afferma Michele Formaggi, membro del comitato organizzatore. Novità anche per il Maestrato dei Savi, che quest’anno sarà composto da tre ex presidenti dell’Ente Palio – Alessandro Fortini, Vainer Merighi e Gabriele Tosi – e dal vice presidente Romano Marzola.

Per una maggiore sicurezza via dalla pista anche la staccionata in legno, che poteva costituire un pericolo per gli animali e per i fantini, mentre continua il rapporto con le Farmacie Comunali per la fornitura del kit antidoping e quello con la ditta Arco, che si occuperà di predisporre il terreno per la gara dei cavalli. Si prosegue anche sulla strada tracciata dagli scorsi anni con “il test del Dna sui cavalli per riuscire a certificarne l’identità, l’unico Palio in Italia a farlo” svela Stefano Negrini.

I più ‘malati’ di Palio potranno esultare anche per il ritorno della collaborazione con Poste Italiane, che emetterà uno speciale annullo postale che sarà distribuito direttamente il 2 giugno in piazza Ariostea su 5mila cartoline. Bene anche i primi dati di prevendita, svelati da Negrini: “Non ci sono più biglietti nelle tribune della Mossa, 210 posti esauriti solo con le prenotazioni. Dei 270 tagliandi nelle tribune centrali ne sono rimasti sei, e ce ne sono una sessantina nelle nuove tribune poste dall’altro lato della Mossa”. Per tutti i ritardatari rimane anche l’opzione dei biglietti sul prato, acquistabili fino alla mattina del 2 giungo nelle contrade con uno speciale sconto del 30%, mentre ai bambini delle scuola sarà distribuita una piccola brochure da scambiare con un tagliando omaggio per assistere alle gare.

Sconti anche per i correntisti Bper, altro sponsor dell’evento che per espandersi punta sull’esperienza dello studio Borsetti che ha già tappezzato la città, e gli autobus delle provincie confinanti di Bologna, Modena e Ravenna di poster promozionali, e ha stampato 10mila brochure multilingue in distribuzione presso lo Iat del Castello Estense.

Non resta quindi che attendere il 2 giugno, con Di Brindisi che dà appuntamento già dalla mattina in piazza Savonarola: “L’Ente sarà parte integrante dei festeggiamenti per la Festa della Repubblica. Insieme alle forze dell’ordine, ci sarà una compagine degli sbandieratori che sbandiererà con la bandiera italiana. Il corteo che porterà in piazza Ariostea, invece, sarà preceduto dalla Fanfara della polizia di Stato con 19 cavalli”. 

I campioni scelti dalle contrade.

San Benedetto. Putti: Lorenzo Grassi; Putte: Marta Gianninoni; Asine: Laura Zanghirati su Pomello; Cavalli: Alessio Giannetti su Violetta da Clodia / Vienmidietro.

Borgo San Giacomo. Putti: Thomas Arquà; Putte: Marta Ballerini; Asine: Nicola Bonora su Pasquale; Cavalli: Enrico Bruschelli detto ‘Bellocchio’ su Voulture / Stallinek.

Borgo San Giovanni. Putti: Francesco Borsetti; Putte: Beatrice Davì; Asine: Valentina Marsili su 100 Lire; Cavalli: Alessio Migheli detto ‘Girolamo’ su Robolt / Ultimo Baio.

Borgo San Giorgio. Putti: Mattia Francesco Macis; Putte: Alexia Giada Marini; Asine: Martina Righi su Valentina; Cavalli: Sebastiano Murtas detto ‘Grandine’ su Preziosa Penelope / Unico de Aighenta

Borgo San Luca. Putti: Diego Ghesini; Putte: Giulia Manservigi; Asine: Andrea Mattiolo su Angelino; Cavalli: Walter Pusceddu detto ‘Bighino’ su Calliope da Clodia / Briccona da Clodia.

Rione Santa Maria in Vado. Putti: Tommaso Pavani; Putte: Anna Galliera; Asine: Luca Veronesi su Papero; Cavalli: Andrea Coghe detto ’Tempesta’ su Bomario da Clodia / Vipera Bionda.

Rione San Paolo. Putti: Francesco Bigoni; Putte: Elena Bonafè; Asine: Fabrizio Zagatti su Grandine; Cavalli: Adrian Topalli detto ‘Vulcano’ su Spartaco da Clodia / Quisario.

Rione Santo Spirito. Putti: Fabio Cavallari; Putte: Marta Giglio; Asine: Thomas Bresciani su Don Pippo; Cavalli: Michel Putzu su Tiepolo / Vitruvio da Clodia.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi