Mar 21 Mag 2019 - 110 visite
Stampa

A sette anni dal sisma “la ricostruzione procede spedita”

Nell'anniversario del terremoto scoperte due targhe nelle scuole per l’infanzia di via Granatieri di Sardegna e Lezzine

Bondeno. “La ricostruzione post-sisma procede spedita, sia nella sua parte pubblica che in quella privata. Sul piano delle grandi opere, Bondeno si è distinta per tempi e lungimiranza: dopo le scuole antisismiche, la nuova palestra, il primo step della Casa della Salute e del cimitero del capoluogo, che sono stati già realizzati, stanno riprendendo anche i lavori della Rocca Possente, in attesa dell’ultima parte dei lavori per il cimitero, la ricostruzione del municipio e quella di Ponte Rana. Intendiamo comunque onorare, con le targhe che stiamo apponendo nelle varie scuole, lo sforzo di chi, nei momenti drammatici del terremoto, si è prodigato per aiutare il prossimo”. Il sindaco Fabio Bergamini ha voluto celebrare così, con queste parole, la giornata del 20 maggio, in cui ricorre l’anniversario del terremoto del 2012.

Nella mattinata, assieme all’assessore alla scuola, Francesca Aria Poltronieri, ed alla dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo Bonati, Stefania Borgatti, il primo cittadino ha scoperto due targhe (con l’immagine realizzata dall’artista Gianni Cestari) nelle scuole per l’infanzia di via Granatieri di Sardegna e Lezzine.

Un’occasione anche per parlare ai bambini, vedere i disegni realizzati da questi ultimi per la ricorrenza del sisma, e per spiegare i ruoli che il sindaco deve ricoprire quotidianamente. “Un’esperienza come sempre molto utile – dice l’assessore Poltronieri – per incontrare chi, attraverso i racconti dei genitori e dei fratellini più grandi, non ha memoria di quei tragici eventi. Dalle parole dei bambini – conclude – abbiamo avuto la riprova delle attività di prevenzione che i bambini continuano a svolgere all’interno delle scuole del territorio. I disegni che ci hanno consegnato stamattina andranno ad implementare l’apposita sezione di documentazione sisma Docsi, posta nella biblioteca comunale”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi