Ven 17 Mag 2019 - 40 visite
Stampa

“All’alba vincerò”, uno spettacolo sul gioco d’azzardo patologico

Lunedì 20 maggio ore 21 al Consorzio Factory Grisù di Ferrara

Nell’ambito del Piano locale di contrasto al gioco d’azzardo patologico, il Servizio per le Dipendenze Patologiche dell’Azienda Usl di Ferrara ha promosso lo spettacolo teatrale “All’alba vincerò” che si terrà lunedì 20 maggio alle ore 21 al Consorzio Factory Grisù di via Poledrelli 21 (ex caserma Vigili del Fuoco).

Lo spettacolo teatrale, interpretato da Antonietta Centoducati e Gianni Binelli e musicato dal Maestro Ovidio Bigi, ha lo scopo di divulgare informazioni sul tema della dipendenza da gioco d’azzardo attraverso brevi dialoghi e monologhi tratti da storie vere. La rappresentazione racconta il dramma del gioco d’azzardo patologico, una vera e propria malattia che rende incapaci di resistere all’impulso del gioco o fare scommesse in denaro e beni.

Durante la serata è previsto il contributo di Enrico Malferrari, esperto di gioco d’azzardo patologico e operatore della cooperativa Papa Giovanni XXIII di Reggio Emilia.

Lo spettacolo, adatto a un pubblico di adulti e giovani adulti è a ingresso libero e gratuito. La visione dello spettacolo richiede la prenotazione inviando una mail al seguente indirizzo: spettacologap@gmail.com

L’evento si inserisce all’interno del programma di prevenzione e contrasto al gioco d’azzardo patologico, promosso dall’Azienda Usl, al fine di sensibilizzare e aumentare la consapevolezza della cittadinanza rispetto a questo tema complesso e di forte impatto sociale; l’intento e anche quello di consolidare l’alleanza tra i servizi presenti sul territorio e l’intera comunità.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi