Gio 16 Mag 2019 - 189 visite
Stampa

La lista Insieme! parla di istruzione, cultura e turismo

Incontro e dibattito pubblico negli spazi di Wunderkammer

La lista civica Insieme! a sostegno della candidatura a sindaco di Aldo Modonesi, questo pomeriggio, giovedì 16 maggio alle ore 16.30, organizza un momento di incontro e dibattito pubblico aperto alla cittadinanza. Negli spazi di Wunderkammer, in via Darsena, è infatti in programma un’iniziativa organizzata dai candidati e dalle candidate in Consiglio comunale per Insieme!

“Mancano pochi giorni alle elezioni del 26 maggio – spiegano gli organizzatori – e pensiamo che sia bene ricordare che a Ferrara quello che contano per le persone e il futuro sono le idee. E noi ne abbiamo da spendere su alcune questioni che ci appassionano. ‘Istruzione, cultura, turismo: una filiera?’ è questa la domanda che rivolgiamo alla città e sulla quale vogliamo confrontarci con più persone possibile”.

Secondo i candidati della lista su questi temi bisogna​ creare reti dinamiche e progetti di filiera​, immaginando strutture di supporto allo sviluppo imprenditoriale del settore industriale culturale creativo dove l’amministrazione pubblica si faccia carico di un’azione di dialogo e di stimolo nei confronti dei soggetti privati. “Se si vuole infatti potenziare il binomio cultura-lavoro – aggiungono gli organizzatori – è importante andare verso partenariati e progetti di co-progettazione pubblico-privato​, in grado di sperimentare forme innovative di co-gestione del patrimonio, in sostituzione alla logica degli appalti di servizi al massimo ribasso e sostenere l’integrazione complementare tra il lavoro in ambito culturale da una parte e l’associazionismo e partecipazione attiva delle comunità dall’altra, senza mettere il lavoro in concorrenza con il volontariato. Si devono poi investire risorse in​ progettualità di filiera con efficacia a lungo termine​, in grado di generare occupazione e sviluppo sostenibile, prediligendole rispetto a piccoli investimenti a pioggia. Ferrara deve insomma diventare un ​sistema di “Fab-Lab”territoriale, diffuso, che metta in rete le realtà che già operano e che faccia squadra tra Istituzioni, Università, Imprese e associazioni e creare ​una reale opportunità di sviluppo e crescita​ per i cittadini e le imprese”.

Interverranno: Roberta Ziosi, presidente del Teatro comunale di Ferrara, Monica Caroli, insegnante di inglese, Andrea Raimondi, web marketing manager, Matteo Farolfi, artista e brand designer e Daniele Nardone, sindacalista del polo chimico.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi