Dom 5 Mag 2019 - 1235 visite1235 visite
Stampa

+Europa interroga Fabbri con dieci domande scomode

Zamorani cita Guareschi: "Siamo nella stessa situazione di don Camillo che dice "lista Peppone, lista baffone"

di Simone Pesci

Sono dieci domande scomode per Alan Fabbri, “l’uomo di Salvini candidato sindaco a Ferrara”, quelle che +Europa affida alla stampa, nella speranza che dal Carroccio arrivi una risposta. “Sono dieci fra infinite affermazioni scellerate” spiega Mario Zamorani nell’illustrare lo spirito dell’iniziativa.

“Le ripeteremo fino all’ultimo giorno di campagna elettorale, ma riteniamo che non risponderà mai” rilancia Zamorani, che con molta ironia afferma: “Ci troviamo nella stessa situazione in cui don Camillo dice “Lista Peppone, lista baffone”, la stessa situazione in cui c’è una polarizzazione fortissima in cui dovunque ci si trovi si dice che la Lega è estrema destra. Lo hanno capito dappertutto, forse non l’hanno capito alcuni ferraresi”. 

Di seguito, le questioni che +Europa pone a Fabbri.

1 Per la Liberazione, Salvini ha volutamente ignorato le celebrazioni. Lei è stato d’accordo con l’atteggiamento del suo capo? Se no, gli ha scritto per comunicarglielo?

2 A Lodi alcuni bambini figli di migranti non hanno più potuto accedere alle mense scolastiche e si sono dovuti accontentare dei panini portati da casa per la decisione di Sara Casanova, sindaca della Lega. Lei è stato d’accordo con l’iniziativa della Casanova? Se no, ha scritto al suo segretario Salvini per comunicarglielo?

3 “Qualche calcio in culo a qualche giornalista servo infame cominceremo a tirarlo. Diamogli almeno un motivo di dire che siamo cattivi”. Parole di Salvini. Lei è stato d’accordo con le parole del suo capo? Se no, gli ha scritto per comunicarglielo?

4 “Pontida 2009. Un video mostra Salvini con un bicchiere di birra in mano e attorniato da un gruppo di persone che canta un ritornello: “Senti che puzza, scappano anche i cani. Sono arrivati i napoletani….”. Lei è stato d’accordo con i versi del suo capo? Se no, gli ha scritto per comunicarglielo?”.

5 Salvini ha scritto: “Bisogna salvare chiunque in mezzo al mare, ma poi riportarlo indietro. Bisogna scaricarli sulle spiagge, con una bella pacca sulla spalla, un sacchetto di noccioline e un gelato”. Lei è stato d’accordo con le parole del suo capo? Se no, gli ha scritto per comunicarglielo?

6 A proposito di un bambino in una coppia gay Salvini ha scritto: “Se cresce con genitori o un genitore gay parte da un gradino più sotto. Parte con un handicap”. Lei è stato d’accordo con le parole del suo capo? Se no, gli ha scritto per comunicarglielo?

7 Salvini ha scritto: “Quando saremo al governo polizia e carabinieri avranno mano libera per ripulire le città. La nostra sarà una pulizia etnica controllata, la stessa che stanno subendo gli italiani, oppressi dai clandestini”. Lei è stato d’accordo con le parole del suo capo? Se no, gli ha scritto per comunicarglielo?

8 “Politicamente parlando Ciampi è stato uno dei traditori dell’Italia e degli italiani. Uno dei complici della svendita dell’Italia e degli italiani ai poteri forti, ai massoni, ai banchieri e ai vecchi finanzieri”. Parole di Salvini. Lei è stato d’accordo con le parole del suo capo? Se no, gli ha scritto per comunicarglielo?

9 Luglio 2016, durante un’allegra serata per soli padani a Soncino, Salvini fa il gradasso sul palco con una bambola gonfiabile che dice di essere Laura Boldrini. Ilarità e pernacchie con le ascelle tra gli astanti. Lei è stato d’accordo con l’atteggiamento del suo capo? Se no, gli ha scritto per comunicarglielo?

10 Con i soliti toni, Salvini mette alla berlina una disgraziata filmata mentre cerca cibo in un cassonetto. E scrive: “Io sto con i lavoratori […] e non con le rom frugatrici”. Lei è stato d’accordo con le parole del suo capo? Se no, gli ha scritto per comunicarglielo?

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi